TvBlog consiglia: I Tenenbaum

Il maggior pregio di questo film sta senza dubbio nella sua originalità, che si può intuire già dal sottotitolo di presentazione: In ogni famiglia c’è una pecora nera. In questa lo sono tutti.I Tenenbaum erano una famiglia non comune. I 3 figli infatti, da piccoli, avevano dei talenti particolari: uno era un esperto di finanza,

I TenenbaumIl maggior pregio di questo film sta senza dubbio nella sua originalità, che si può intuire già dal sottotitolo di presentazione: In ogni famiglia c’è una pecora nera. In questa lo sono tutti.

I Tenenbaum erano una famiglia non comune. I 3 figli infatti, da piccoli, avevano dei talenti particolari: uno era un esperto di finanza, un altro un asso nel tennis, mentre la figlia (adottata) era una scrittrice provetta. Col passare del tempo e a causa degli improvvisi problemi familiari, i 3 ragazzi hanno pian piano perso i loro talenti, addossando poi la colpa al padre, reo di averli abbandonati.
I Tenenbaum di oggi sono delle persone tutt’altro che felici. Uno è vedovo e fa crescere i suoi figli tra mille paure, un altro gira il mondo sperando di dimenticare la malsana passione per la sorella adottiva, mentre quest’ultima è una scrittrice depressa, priva di ispirazione ed in crisi col compagno.
Il ritorno dopo 30 anni del padre, inizialmente, non farà che peggiorare la situazione.

Scritto e diretto in modo intelligente e non banale, questo film è un piccolo capolavoro. Tra il cast di stelle (Anjelica Huston, Ben Stiller, Gwyneth Paltrow, Luke Wilson, Owen Wilson, Alec Baldwin, Danny Glover, Bill Murray) merita una menzione “speciale” Gene Hackman, assolutamente perfetto nel ruolo del padre.

I Tenenbaum, RaiTre ore 23.05.