Desperate Housewives, l’ottava stagione sarà l’ultima

L’ottava stagione di Desperate Housewives sarà l’ultima


E’ una notizia che coglie tutti di sorpresa, eppure la Abc, domenica prossima annuncerà al Television Critics Association tour che l’ottava stagione di “Desperate Housewives”, la cui premiere andrà in onda il 25 settembre sulla Abc, sarà l’ultima. Le avventure di Lynette, Bree, Susan e Gabrielle finiscono così dopo otto anni, con un successo di pubblico e critica sempre molto alto in tutto il mondo.

Le voci di una possibile chiusura della serie a breve circolavano da tempo, ma il rinnovo del contratto di Marc Cherry, creatore dello show, con la Abc, insieme alle negoziazioni appena terminare col le attrici del cast principale che prevedevano un’opzione per una nona stagione, facevano pensare che la fine della serie sarebbe avvenuta nel 2013.

Invece, con Cherry che ha abbandonato con l’ultima puntata andata in onda il ruolo di produttore esecutivo e di showrunner, rimanendo consulente dello show, in modo da avere più tempo per nuovi progetti (“Hallelujah”, scritto per la Abc, sarebbe dovuto andare in onda la prossima stagione, ma la rete non l’ha approvato), ha convinto il network a dire adesso addio ad una delle serie che gli ha regalato numeri da record negli ultimi anni, risollevando le sorti della rete che, nel 2004, quando andà in onda la series premiere -insieme all’altro successo dei primi anni Duemila della rete, ovvero “Lost”-, navigava in cattive acque. E dire che il telefilm era stato proposto a varie reti, che l’avevano rifiutato…

Da allora, i telespettatori che si sono appassionati alle vicende di Wisteria Lane (quartiere per la cui realizzazione la Abc ha impiegato un vero e proprio set all’aperto fisso) sono stati milioni in tutto il mondo: la prima puntata fu vista da oltre 21 milioni di telespettatori, mentre il finale della prima stagione da 30,6 milioni di persone. Numeri che sono fisiologicamente calati nel corso degli anni, ma che hanno sempre portati ad alti valori i rating nella fascia 18-49 anni.

Lo show, però, negli ultimi anno ha risentito più che degli ascolti in discesa delle vicende relative al dietro le quinte, a cominciare dalla causa intentata da Nicollette Sheridan, interprete di Edie, contro Marc Cherry, accusato di averla fatta licenziare dalla rete perchè si era ribellata di fronte al comportamento violento ed aggressivo di lui (accuse poi ritirate).

Più recente è invece la voce che voleva Teri Hatcher pronta a lasciare lo show alla fine dell’ottava stagione per dedicarsi ad una comedy scritta da Cherry. Voci che, nonostante l’entrata nel cast di Vanessa Williams per dare nuovo brio alla storia, facevano pensare ad una conclusione vicina. Conclusione che è arrivata e che, pare, abbia gettato le protagonista nella tristezza, avendolo saputo anche loro da poco.

Siamo sicuri, ad ogni modo, che Felicity Huffman, Eva Longoria, Marcia Cross e Teri Hatcher non rimarranno con le mani in mano, e saranno molto richieste dal prossimo anno per nuovi progetti, sia in tv che al cinema. A loro, ed a tutti i fan che hanno seguito la serie, resteranno otto anni di “succose” avventure, tra drama e comedy, che si sono portati a casa otto Emmy Awards, i quali potrebbero diventare nove, se quest’anno la statuetta sarà vinta da Brenda Strong come Miglior voce fuori campo, nei panni di Mary Alice, la casalinga che diede inizio a tutto.

[Via DeadlineHollywood]

Ultime notizie su Desperate Housewives

Nuova stagione di Desperate Housewives: tutti gli episodi, le novità, i riassunti e gli spoiler su TvBlog.

Tutto su Desperate Housewives →