Michele Santoro: “Disposto a riprendere per un euro a puntata”

Michele Santoro e la provocazione nell’ultima puntata di Annozero. Il video.

di


Michele Santoro dichiara di essere disposto a ricominciare, da domani, con Annozero.

Al costo di un euro a puntata.

Il giornalista si rivolge a Paolo Garimberti, in apertura e in chiusura del suo monologo, quello dell’ultima puntata di Annozero e chiede:

Chi è il vero artefice del destino della Rai?

Il monologo di Michele Santoro parte in sordina. Tocca una serie di tematiche a lui “care”, non risparmia bordate all’AgCom, “arbitro espressione dei partiti”, a Masi e un avvertimento a Lorenza Lei che, secondo Santoro non riuscirà a essere artefice di un bel niente, in Rai, se non si libererà di una questione non da poco: il conflitto di interessi.

Poi, la provocazione finale. Ora. Considerato il fatto che non conosciamo l’importo della buonuscita di Santoro – fatte salve le voci che circolano – e considerato il fatto che, evidentemente, salvo sorprese dell’ultim’ora, nessuno in Rai avrà davvero interesse a prendere una posizione chiara (questo l’invito di Santoro al Presidente Paolo Garimberti), c’è da dire che, senza fare grosse rivelazioni o esternazioni e utilizzando il mezzo, tutto sommato, in maniera molto personalistica (“Non voglio mettere in piazza le nostre conversazioni private”, dice fra le altre cose Santoro a Garimberti), Michele Santoro ha trovato il modo migliore per uscire dall’empasse. Come risponderanno, i vertici Rai?

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Michele Santoro

Tutto su Michele Santoro →