Antonio Cornacchione legge l’elenco delle battute di Silvio Berlusconi

Il numero comico di Antonio Cornacchione a Vieni via con me ha un autore d’eccezione: il premier Silvio Berlusconi. Cornacchione, infatti, legge l’elenco di tutte – o quasi. Non c’è, ovviamente, la barzelletta con la bestemmia incorporata né quella su Bocchino, che non è un punto del programma ma un parlamentare – le battute fatte

di


Il numero comico di Antonio Cornacchione a Vieni via con me ha un autore d’eccezione: il premier Silvio Berlusconi.

Cornacchione, infatti, legge l’elenco di tutte – o quasi. Non c’è, ovviamente, la barzelletta con la bestemmia incorporata né quella su Bocchino, che non è un punto del programma ma un parlamentare – le battute fatte da Berlusconi.

1. “Non è vero che racconto barzellette, anzi disistimo chi lo fa
2. “La sapete quella del negro che cerca una stanza a Rimini?” E quella del bambino che chiede al papà: “Lo sai perché le uova di gallina quando cadono si rompono? Perché sono fatte col sedere”
3. Mia moglie mi ha annunciato che avrebbe fatto le valigie. Io le ho chiesto se tornava da sua madre e lei mi ha risposto: “Le valigie sono le tue”
4. “Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza… Al confino”
5. Alla conferenza Fao di Roma sulla fame nel mondo: “Bisogna accorciare gli interventi perché la nostra non sarà una tragedia, ma anche noi abbiamo fame e bisogna andare a pranzo”
6. “Io nella vita ho sempre fatto beneficenza, ma sempre riservatamente, senza dire niente a nessuno. Mi vergogno anche di aver detto pubblicamente dei 10 miliardi che ho dato a don Gelmini e del miliardo che ho versato ai Salesiani”.
7. “In Rai non sposterò nemmeno una pianta”
8. “La Rai è una vera e propria macchina da guerra contro di me. E anche le mie televisioni mi remano contro”
9. Entro dicembre sarà pronto il progetto esecutivo del Ponte sullo Stretto; “Napoli sarà libera dai rifiuti entro tre giorni”; “Sconfiggerò il cancro entro tre anni”

10. “Sono stato io il primo uomo sulla luna ma non se n’è mai saputo niente perché sono atterrato sulla metà non illuminata”
11. Sono stato come il principe azzurro con le zucche. Gli ho fatti diventare tutti onorevoli.
12. “Vi presento l’On. Giuseppe Palumbo. Ecco un uomo che ha le mani in pasta… È ginecologo!”
13. La nipote di Mubarak… “Ruby? Sono una persona di cuore e aiuto chi ha bisogno”
14. “Sono incapace di dire no. Per fortuna sono un uomo e non una donna”.
15. “Meglio amare le belle ragazze che essere gay”
16. “No, non ho parlato di pena di morte con i leader cinesi. D’altra parte bisogna pensare al rapporto col numero degli abitanti. I cinesi sono talmente tanti…”.
17. Ha detto di Bossi: Giuda, traditore, pataccaro.
18. Ha detto di Prodi: è un gran bugiardo pericoloso per tutti noi
19. Ha detto della Bindi: è più bella che intelligente.
20. Ha detto dei giudici: Ci sono toghe che sono come la banda della Uno bianca.
21. “Per votare centrosinistra bisogna essere coglioni”.
22. L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio.
23. Se tutti i nostri grandi progetti per il Paese non verranno realizzati, me ne tornerò a casa mia, dove sto tanto bene
24. Berlusconi ai suoi: Ci vuole sobrietà

La mia battuta era quella della Luna… ma gliela regalo.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Roberto Saviano

Roberto Saviano, autore di Gomorra, propone speciali Che tempo che fa e conduce Vieni via con me con Fabio Fazo. Nel 2012 su La7

Tutto su Roberto Saviano →