• Tv

Report – Questa sera

Fra gli intervistati che si intravedono nel promo del programma di Milena Gabanelli, Report, di nuovo in onda da questa sera in prima serata, Vittorio Feltri e Giuliano Ferrara. Il tema della puntata? I finanziamenti statali ai giornali. Ecco il comunicato stampa che – bontà loro – i redattori di Report si premurano di inviare

Fra gli intervistati che si intravedono nel promo del programma di Milena Gabanelli, Report, di nuovo in onda da questa sera in prima serata, Vittorio Feltri e Giuliano Ferrara.
Il tema della puntata? I finanziamenti statali ai giornali.
Ecco il comunicato stampa che – bontà loro – i redattori di Report si premurano di inviare ai loro spettatori.

“Lo stato finanzia l’editoria per circa 700 milioni di euro all’anno. A
chi, come, e soprattutto a che titolo vengono spesi questi soldi? Poiché
in Italia si legge poco e nessun giornale riesce a vivere di sole vendite,
nel 1981 fu approvata una legge, pensata proprio per dare sostegno ai
giornali di idee, come i giornali di partito, penalizzati dal mercato e
non sorretti dalla pubblicità e allegati. Ma nell’inchiesta di Bernardo
Iovene scopriamo che in realtà i giornali considerati di partito oggi in
tutto prendono il 5% degli stanziamenti. E allora il restante 95% a chi
va? I lettori dei quotidiani non lo sanno, mentre lo sanno bene gli
editori, che incassano corposi contributi su spese telefoniche, elettriche
e costo della carta. Una fetta di finanziamenti va poi a una galassia di
giornali che hanno ottenuto l’accesso ai finanziamenti grazie alla firma
di due deputati, spesso di schieramento opposto, che hanno dichiarato l’
appartenenza della testata a un movimento politico. Come il Giornale d’
Italia, ‘Organo del movimento unitario pensionati uomini vivi’, che gira
parte dei suoi contributi alla Lega. Ma non sono i soli, ci sono anche le
Tv locali, per esempio Teleoggi, con i soldi pubblici ha “ringraziato” l’
ex ministro Gasparri per l’attenzione dimostrata. Anche Radio Padania e
Radio Maria incassano. E anche il quotidiano “Sportsman, Cavalli e Corse”.
Alla fine della fiera i giornali prendono un sacco di soldi ma i
giornalisti precari e sottopagati sono sempre di più.”

Al termine dell’inchiesta seguirà un aggiornamento della puntata dal
titolo “Puntuale come uno treno” di Giovanna Corsetti.
A tre anni di distanza Report torna nelle gallerie e sui binari.

La goodnews di questa settimana si intitola “Codice a sbarre” di Giuliano
Marrucci.
Il lavoro dietro le sbarre può funzionare. Nel servizio scopriamo infatti
che a produrre il ‘Fuggiasco’, ottimo vino laziale, sono i detenuti del
carcere circondariale di Velletri; mentre a Roma gli ‘ospiti’ di San
Vittore lavorano in un call center e a Torino una piccola cooperativa
sociale ha avviato una torrefazione di successo.

Vi informiamo, inoltre, che le repliche della puntata verranno trasmesse
su RaiSat Extra nei seguenti giorni:

Lunedì 24 aprile 22.15
Mercoledì 26 aprile 4.00
Sabato 29 aprile 10.45

I Video di TvBlog