Un milione e centomila euro per Gianni Morandi al Festival di Sanremo

Gianni Morandi, secondo Dagospia, si porterà a casa un milione e centomila euro per condurre il Festival di Sanremo 2011. Un milione e centomila euro, oltre due miliardi delle vecchie lire, per cinque stancantissime serate all’Ariston e soprattutto la faticosa convivenza forzata con Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez. Poveraccio. Con questo clima di crisi, anche


Gianni Morandi, secondo Dagospia, si porterà a casa un milione e centomila euro per condurre il Festival di Sanremo 2011. Un milione e centomila euro, oltre due miliardi delle vecchie lire, per cinque stancantissime serate all’Ariston e soprattutto la faticosa convivenza forzata con Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez. Poveraccio. Con questo clima di crisi, anche il cantante prestato alla conduzione dovrà tirare la cinghia e accontentarsi di una cifra ridicola rispetto a quanto aveva chiesto, ossia un milione e mezzo di euro. Eh sì, povero Gianni.

Antonella Clerici, lo scorso anno, di euro se ne era presi ottocentomila. Se prendiamo in considerazione l’inflazione, l’aumento del costo della vita e tutto il resto, la cifra che otteniamo è proprio un milione e centomila euro (come no?). Ma la domanda nasce spontanea: ce la farà Morandi a campare con questi pochi spiccioli, o dovrà farsi dare la paghetta dalla mamma per andare a prendere il latte?

Ironia a parte, pensare che la conduzione del Festival di Sanremo – che oltre ad essere un’importante manifestazione, è prestigiosa per chi ne è al timone, e quindi dovrebbe essere un onore poter stare lì anche gratuitamente -, possa valere così tanto, fa rivalutare anche lo stipendione annuale di Antonella Clerici, che almeno va in onda tutti i giorni, il mercoledì addirittura due volte. E non vogliamo per forza tirar fuori la solita vecchia storia dei soldi del servizio pubblico, ma chi, leggendo quella cifra, non ci ha pensato?

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →