Virginia Raffaele a Servizio Pubblico imita Francesca Pascale e ringrazia Santoro per il 'servizio' a Berlusconi

"Grazie Michele, grazie, gli avete fatto un servizio meraviglioso": così Francesca Pascale, alias Virginia Raffaele, esordisce a Servizio Pubblico evocando fortunate 'spolverate' elettorali.

Silvio Berlusconi spolvera la sedia, la fidanzata Francesca Pascale spolvera la scrivania prima di appoggiare il cadeau di mozzarelle di bufala: vien quasi da dire che la 'coppia d'oro' della politica italiana ha un certo rapporto di amicizia e confidenza con Servizio Pubblico (mobili inclusi) e con Michele Santoro, che ieri sera ha regalato una spruzzata di show alla liturgia plumbea del suo talk invitando Virginia Raffaele nelle vesti della 'ragazza' di Silvio.

E fattella 'na risata ogni tanto, Miche'.

esordisce la Francesca Pascale di Virginia Raffaele che ieri sera ha guadato il 'Rubicone' dell'intrattenimento pomeridiano per conquistare il serissimo salotto di La 7, invitata dal 'conterraneo' Michele Santoro. Un modo per il giornalista salernitano di cavalcare la polemica sollevata da alcune 'amazzoni' di Silvio, convinte che l'imitazione della Raffaele  fosse razzista e lesiva della dignità della fidanzata del Cavaliere - che dal canto suo le ha rapidamente smentite dicendo di trovarle divertente - e un'occasione in più per l'imitatrice in forza a Rai 2 di dimostrare la propria bravura. Reggere lo sguardo severo di Franco Battiato non dev'essere stato facile: chissà, forse la contrizione del cantautore nasceva dall'aver 'dovuto' trattenere qualche filippica 'peripatetica'...

L'ingresso di Virginia Raffaele nelle vesti di Francesca Pascale è da manuale: con una battuta riassume l'intera campagna elettorale di Silvio Berlusconi e 'inchioda'  Santoro & Co. alle proprie responsabilità:

La prima cosa vi voglio dire grazie! Grazie perché voi avete fatto un servizio al mio ragazzo meraviglioso!! Voi gli avete ridato vita, capito Miche'.

Gelo nello studio e stoccata di classe della Raffaele: se Santoro pensava a una 'parodia' a senso unico ha preso lucciole per lanterne...

Secondo obiettivo, Marco Travaglio:

Dov'è quel giornalista, eh, il giornalista del gossip! Quello sa tutto, ma come fa? Lo dico sempre al mio ragazzo, 'Parla piano che quello ci sente', sente tutto!

Si passa quindi al ménage politico-familiare di casa Berlusconi-Pascale e vi lasciamo al video dell'intervento, durato una decina di minuti (i migliori di una stagione, tolta la puntata 'choc' con Berlusconi ospite, per l'appunto). E quando la Raffaele ironizza sulla foto di Berlusconi in tutti i tribunali d'Italia non come 'wanted' ma come Presidente della Repubblica (e capo del CSM) l'effetto 'straniamento' è assicurato.

Chapeau, quindi, a Virginia Raffaele: non si è fatta fagocitare dall'arena di Santoro, è riuscita a non risultare fuori posto (anche se qualche battuta riciclata dalla domenica pomeriggio si poteva evitare) nonostante il clima non propriamente disteso, ha fatto perfino sorridere Cacciari che incombeva dagli schermi dello studio ed è riuscita a portare avanti un mega sketch, con ritmo, nonostante la 'spalla' monca di Santoro.

E fattella 'na risata, Miche'...

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: