Spartacus: Blood and Sand, Andy Whitfield ha ancora il cancro. Salterà la seconda stagione

Andy WithfieldSembrava che Andy Whitfield, protagonista di "Spartacus: Blood and Sand", si fosse ripreso dalle cure contro il linfoma non-Hodgkin a cui si era sottoposto nei mesi scorsi, e che potesse tornare sul set a breve per girare la seconda stagione dello show. Invece, ieri Starz e l'attore stesso hanno comunicato che il cancro è tornato, e che Withfield dovrà sottoporsi a cure maggiori, motivo per cui non sarà presente nella seconda stagione del telefilm.

Andy Withfield era pronto a vestire di nuovo i panni dello schiavo Spartacus, tant'è che, dopo il via libera dei medici in primavera, aveva partecipato al panel dedicato alla serie al Comic-Con. Purtroppo, così non sarà: per lui è necessario un trattamento più intenso, che gli impedirà di lavorare nei prossimi mesi.

"E' con un profondo senso di delusione che devo farmi da parte in questo eccezionale progetto e da tutte le incredibili persone coinvolte", ha detto l'attore, che ha aggiunto che "sembra sia il momento per me e per la mia famiglia di intraprendere un altro straordinario viaggio. Grazie sinceramente per il supporto".

Anche Chris Albrecht, a capo di Starz, ha espresso il suo rammarico:

"I nostri cuori e le nostre preghiere sono con Andy ed alla sua famiglia in questo momento difficile. Andy non è solo un incredibile attore il cui ritratto di Spartacus ha creato un'impressione indelebile nel pubblico di Starz, ma è anche un incredibile uomo il cui coraggio, forza e compostezza di fronte all'avversità ci ha ispirato tutti".

Cosa succederà ora a "Spartacus: Blood and Sand 2"? Ancora non si sa. Le riprese sarebbero dovute cominciare a breve, per permettere una messa in onda dello show a settembre del prossimo anno, ma ora ogni piano sarà da rivedere. "Per ora", ha spiegato Carmi Zlotnik, managing director del canale, "vogliamo solo rivolgere le nostre preoccupazioni ad Andy ed alla sua famiglia. Rimanderemo i nostri piano di programmazione ad un altra data".

Intanto, proseguono le riprese del prequel della serie, "Spartacus: Gods of the Arena", scritta appositamente per permettere a Whitfield di curarsi e tornare a lavorare. Ora che questo non sarà possibile, si potrebbe anche pensare di realizzare una seconda stagione dello spin-off, o di sostituire il protagonista.

[Via DeadlineHollywood]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: