The Voice Of Italy conferenza stampa: tutte le foto

La conferenza stampa in diretta dagli studi di via Mecenate.

13.45 La conferenza stampa è terminata.

13.43 Chiesto della scelta di Noemi come coach.

Mazzi: “Scelta Noemi perchè in pochi anni ha costruito una carriera solida”.

The Voice, Riccardo Cocciante: “Dobbiamo sviluppare quello che i cantanti hanno già, non trasformarli”

13.39 Chiesto del rapporto con i cantanti.

Cocciante: “Noi non dobbiamo trasformare i cantanti, ma sviluppare quello che hanno già dentro, dobbiamo amplificare quello che c’è già dentro di loro”.

13.29 Chiesti lumi sugli ‘special coach’. Ha risposto Raffaella Carrà: “Sarà Gianni Morandi. Mi sono sorpresa perchè ha dato consigli e l’ho visto diverso, è stato fantastico”.

13.24 Pasquale Romano: “Al centro c’è il cantante. Il fatto di scegliere il coach è un aspetto importante”.

The Voice, Noemi: “Ci sono voci simili, ma non le abbiamo scelte. Siamo andati contro la moda”

13.21 Noemi: “E’ vero che ci sono voci simili, ma noi non ne abbiamo scelte. Siamo andati contro quello che va di moda. Ci sono modi di cantare un po’ datati. Cambia il tipo di percorso che faremo. I concorrenti non sono rinchiusi, sono liberi. Possiamo lavorare con loro in maniera completa, incontrarli”.

Cocciante: “Bisogna capire il periodo che stiamo passando. La nostra generazione era di contestatori, e questo si rifletteva nella musica. C’è un po’ di sbandamento da parte dei giovani oggi, difficile emergere. Altri Paesi aiutano di più, come in Francia, in Italia siamo un po’ fermi”.

Pelù: “Sono d’accordo con quanto detto da Riccardo sulla Francia. La mia partecipazione al programma: portare lo spirito del rock, anche a livello vocale”.

Carrà: “Rispondendo alla domanda di prima: non trattiamo il pop come se fosse una cosa minore. La musica è bella quando è bella”.

Cocciante: “Hai ragione. In ogni genere ci sono brutte cose e belle cose”.

13.10 Massimo Bernardini chiede delle voci scelte, perchè oggi quelle dei cantanti tendono ad essere molto simili tra loro.

13.07 Pelù precisa: “In palio c’è la possibilità di una crescita artistica, per diventare interpreti originali”.

13.04 Chiesto il premio finale (Outune). Pasquale Romano: “In palio c’è un contratto con la Universal”.

The Voice, Piero Pelù: “Questo programma non è un talent, è un programma musicale con un DNA rivoluzionario”


13.01 Chiesta l’esperienza dei giudici (TvZoom).

Carrà: “E’un’emozione vera. Alla fine è il giovane artista che sceglie con chi andare”.
Pelù: “Mi è piaciuta questa formula: questo programma non è un talent, è un programma musicale, dove si suona dal vivo, non si canta sulle basi. Attenzione sulla vocalità. Il programma ha un DNA rivoluzionario. Albune persone del pubblico si tappavano gli occhi durante le audzioni, per provare le nostre stesse sensazioni”.
Cocciante: “Se mi fossi presentato oggi in un programma, non avrei avuto nessuna chance. Dando invece importanza alla voce, mi sarei presentato. La voce è la cosa più importante di un cantante”.
Noemi: “Sono molto contenta di far parte di questo quartetto. Credo che il fatto di essere scelti è molto bello. La televisione è fissata con l’immagine, ma la musica è fatta di emozioni, una voce che ti colpisce. Dalla voce puoi capire il mondo di una persona”.

12.52 Le domande partono dal web, data l’importanza del web nel programma.

The Voice, Raffaella Carrà: “Avevo visto The Voice in Spagna, e dopo una settimana mi hanno offerto il programma”

12.41 Mandato un primo spezzone di programma in cui vengono mostrate le ‘blind audition’. Quando il giudice ‘fa passare’ l’aspirante cantante la poltrona su cui è seduto durante l’audizione si gira verso il concorrente e appare sulla base la scritta I Want You. Sta poi al concorrente scegliere la sua squadra – e quindi il suo coach.

12.36 Parlano i quattro coach. Pelù: “Grandissimo lavoro di pre-produzione, per arrivare a quelle due ore di trasmissione. Per me è stata una scoperta, sono sempre stato ospite e mi rendo conto di quanto lavoro ci sia”.

Noemi: “Io sono molto emozionata, mi sono divertita”.

Cocciante: “Grande sfida, un artista deve sempre avere il coraggio di reiniziare. Si riparte dalla voce, che è essenziale per un cantante. Incoraggiamo i giovani a crescere, è questo il nostro ruolo”.

Carrà: “Tutte le sensazioni dei miei compagni sono vere. E’ la prima volta che affronto un programma così diverso da me. Ho visto questo programma in Spagna, mi è piaciuto moltissimo. Dopo una settimana mi offrono di fare The Voice, io credo nel destino”.

12.35 Presentati i quattro coach.

12.30 Carolina Di Domenico: “Sono la V-Reporter: interagirò con il mondo del web e dei social”. Mandato un primo filmato di presentazione del programma: è la ‘versione estesa’ in un certo senso dello spot andato in onda in televisione.

The Voice, Fabio Troiano: “La conduzione non è il mio mestiere. Sono un cronista a bordo campo”

12.28 Troiano: “Conduzione non è il mio mestiere. Sono un cronista a bordo campo, catturo le emozioni dei cantanti, dei familiari. Perchè me? Non lo so. Sperimentare me in questo luogo mi fa molto piacere. Conduzione un po’ anomala. La voce è la vera protagonista insieme ai quattro coach. Il conduttore entra in maniera graduale nel programma. Insieme a me ci sarà Carolina di Domenico”

12.27 Teodoli: “E’ ilprodotto eticamente più importante, la voce è la cosa più importante senza la quale non si parte”.

12.22 Iniziata la conferenza stampa. Nel parterre, insieme a Renzo Canciani, direttore degli studi di Mecenate, e a Carlo Casoli – responsabile ufficio stampa Rai -, per il momento c’è anche il conduttore Fabio Troiano e Gianmarco Mazzi. Presente il Direttore di Rai Due Angelo Teodoli.

The Voice, conferenza stampa in diretta

La squadra dei giudici di The Voice Of Italy è già stata annunciata da tempo: Piero Pelù, Noemi, Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante.

Insieme a loro Fabio Troiano, che, come suggeriva Lord Lucas, ricoprirà un ruolo molto simile a quello di Simone Annicchiarico in Italia’s got talent e Carolina di Domenico, che animerà il sito dello show e i social network, compresi i backstage visibili online. Nella fase Live l’ex vj animerà la V-Room, una parte di studio dove i concorrenti risponderanno alle domande della Rete.

Il programma, versione italiana del celebre – appunto – The voice, partirà su RaiDue in primetime giovedì 7 marzo, e come vi dicevamo già in altre occasioni, c’è molta attesa. Perchè si tratta del primo talent musicale che va in onda sulla rete dopo la chiusura anticipata di Star Academy, trasmissione che provava ad eguagliare il successo di X Factor, appena passato su Sky.

Noi di Tvblog seguiremo per voi la conferenza stampa di presentazione, dagli studi di via Mecenate, a partire dalle 12. Restate sintonizzati!

The Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampa

The Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampaThe Voice of Italy tutte le foto della conferenza stampa

I Video di TvBlog

Ultime notizie su The Voice of Italy

The Voice of Italy è la versione italiana di The Voice, il talent musicale creato da John De Mol, prodotto in Italia da Toro Produzioni (che dalla seconda edizione diventa Talpa Italia e dalla sesta Talpa Global con Wavy una unità Fremantle) per la Rai e trasmesso su Rai2.

Tutto su The Voice of Italy →