Sanremo e controprogrammazione

Inizia Sanremo e come ogni anno, per cinque serate, le altre reti corrono ai ripari. In fatto di controprogrammazione le scelte sono diverse e se da una parte ci sono molti canali che si auto-oscurano, dall’altra abbiamo trovato in passato anche qualche coraggioso tentativo di concorrenza. Ha dichiarato Fabrizio Del Noce in una recente conferenza

Inizia Sanremo e come ogni anno, per cinque serate, le altre reti corrono ai ripari. In fatto di controprogrammazione le scelte sono diverse e se da una parte ci sono molti canali che si auto-oscurano, dall’altra abbiamo trovato in passato anche qualche coraggioso tentativo di concorrenza.
Ha dichiarato Fabrizio Del Noce in una recente conferenza stampa: “Sanremo non ha più il monopolio della tv, è diventato un programma come tutti gli altri”.

Analizziamo pertanto il palinsesto settimanale:

Lunedì 27 febbraio.
RaiDue offre un telefilm in prima visione di cui abbiamo parlato varie volte, 4400. La scelta della rete è abbastanza incomprensibile: vuole semplicemente sbarazzarsene o cerca di mettere un programma forte – o meglio, con molte potenzialità – contro il Festival?
Su Canale5, film in prima visione: Charlie’s Angels – Più che Mai, secondo capitolo della versione cinematografica dell’omonimo telefilm di successo. Adatto ad un pubblico giovane, qualche spettatore al Festival lo porterà via di sicuro.

Martedì 28 febbraio.
Su RaiDue, seconda puntata (o meglio, seconda serie di puntate) del telefilm 4400.
Sugli altri canali invece nulla di particolare da segnalare, dato che continua la classica programmazione infrasettimanale (Ballarò, Carabinieri 5, ecc.).

Giovedì 2 marzo.
Serata all’insegna del cinema per ben 3 canali: Rocky IV su RaiDue, I Tre Moschettieri su RaiTre e Apollo13 su Rete4. Nonostante siano film che in passato hanno avuto molto successo, non sembrano in grado di scalfire in nessun modo il Festival.
Sarà invece una prova per il Grande Fratello, che potrà verificare qual è il numero dei veri affezionati alla trasmissione.

Venerdì 3 marzo.
Su Canale5 va in onda l’unico programma in grado di far perdere ascolti a Sanremo, ossia Zelig Circus.
Per quanto riguarda gli altri canali invece, tranne un film d’azione su Italia1 (Behind Enemy Lines – Dietro le linee nemiche), nulla di interessante.

Sabato 4 marzo.
Tanti film anche stasera. Nella Mente di Katherine su RaiDue, Chisum su RaiTre, Asterix e La Pozione Magica su Italia1 e Virtuality su La7. Quest’ultimo in realtà sembra l’unico degno di nota.

Dopo aver osservato il palinsesto, pare abbastanza chiaro che quest’anno nessuna rete ha tentato di mettere un freno al sicuro successo di Sanremo, nonostante le dichiarazioni di Del Noce di cui abbiamo parlato prima. Eppure forse basterebbe così poco per fare buoni ascolti: che si tratti semplicemente di “sudditanza psicologica” del panorama televisivo italiano nei confronti del Festival?

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →