Un Posto al Sole, via alle riprese: "Tre set aperti, no baci ed abbracci"

Riapre anche il set di Un Posto al Sole: rigide le regole da seguire, tra cui l'obbligo di mascherina e guanti ed il divieto di baci ed abbracci nelle scene

Una foto di Miriam Candurro, interprete di Serena, con mascherina e ciak in mano: è così che Un Posto al Sole annuncia ai propri fan, tramite i social network, il ritorno sul set di attori e troupe dopo lo stop forzato -come per tutte le altre produzioni tv- di questi mesi.

Così, anche la macchina delle soap opera pian piano si rimette in moto: negli Stati Uniti tra poche ore toccherà a Beautiful, mentre a Napoli oggi si è dato il via alle riprese dei nuovi episodi di Un Posto al Sole, con le riprese in esterna di Palazzo Palladini con protagonisti la Candurro, appunto, ed Erik Tonelli (Leonardo).

Ed a spiegare nei dettagli come avverranno le riprese, ci pensa proprio il post pubblicato dalla soap, che non si risparmia, in piena trasparenza verso il proprio pubblico, a fornire tutte le indicazioni del caso. "La serie riprende grazie all’impegno di Rai Fiction, CPTV Rai di Napoli e Fremantle che producono la serie", si legge. Poi viene spiegato che i set aperti saranno tre, uno in esterni e due in interni, senza cambi di studio tra le troupe.

I set saranno sanificati al mattino ed alla fine delle riprese di giornata, ma anche dopo ogni ciak. Agli attori, inoltre, sarà fornito un camerino ciascuno con costumi igienizzati. Prevista, ovviamente, anche la presenza di mascherine e guanti, ed anche di visiera nel caso del regista. L'ingresso di ogni set avrà un misuratore di temperatura; a tutti saranno effettuati periodicamente test sierologici.

Sospesi, per il momento, i comparti del trucco e parrucco, con la richiesta agli attori di prepararsi autonomamente. Per quanto riguarda le riunioni degli autori, queste avverranno per via telematica. Le sceneggiature, poi, non conterranno scene di baci ed abbracci: qualora il pubblico dovesse vedere scene in cui gli attori si avvicinano oltre la distanza di sicurezza, sarà solo effetto di un escamotage della regia.

Come detto, oggi si è partiti con gli esterni, mentre da domani riapriranno anche i set interni: le puntate riprenderanno da dove si erano concluse il 3 aprile scorso, cercando quindi una continuità nel racconto che non destabilizzi il pubblico. Scopriremo, ad esempio, la nuova vita di Serena e Filippo (Michelangelo Tommaso) dopo il divorzio; vedremo Marina (Nina Soldano) alle prese con Fabrizio (Giorgio Borghetti) dopo il tentativo di omicidio grazie a Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli), ma ci divertiremo anche con Giulia (Marina Tagliaferri) e la sua famiglia, impegnati con il nuovo cagnolino appena arrivato alla Terrazza; mentre Guido (Germano Bellavia) e Mariella (Antonella Prisco) continueranno ad organizzare il loro matrimonio ed il magistrato Nicotera (Paolo Romano) indagare sul clan Tregara.

Obiettivo di messa in onda? Metà luglio. Poco tempo a disposizione, quindi, ma l'attesa per rivedere la soap più longeva della tv italiana è tanta. Nel frattempo, i fan possono seguire il backstage sull'account Instagram della serie, mentre su RaiPlay fino al 21 giugno prosegue Un po' sto a casa, lo spin-off ideato appositamente per tenere compagnia al pubblico durante la quarantena.

  • shares
  • Mail