Striminzitic show, Arbore in tv è sempre un regalo

Renzo Arbore torna su Rai 2 con un nuovo show: con lui Gegè Telesforo.


Striminzitic show, prima puntata in diretta


  • 00.03

    E c'è anche un pezzettino de La vita è tutta un quiz. Si chiude col sorriso e con tante cose imparate. I maestri sono così, insegnano col sorriso.

  • 23.58

    C'è spazio per un duetto Mika e Arbore su Rosamunda.

  • 23.58

    E siamo ai saluti di questa puntata speciale. Ma questo tipo di format è perfetto per la durata di un'ora, per stare in compagnia dei ricordi, dei sorrisi, delle sorprese, del genio di una carriera che regala sempre chicche.

  • 23.52

    Si torna a Napoli per un video tratto da una visita nel camerino di Vittorio Marsiglia al Teatro Augusteo. Ecco, ha ragione Gegè, queste cose sono quelle belle.

  • 23.46

    Ancora un estratto, questa volta da Hellzapoppin' che è stata un po' di ispirazione per lui e Boncompagni per Altro Gradimento. Si mostra un estratto di musica e danza da manuale.

  • 23.44

    E poi Jannacci e Arbore sotto al Duomo di Milano per cantare O mia bela madunina...

  • 23.41

    Che bella chiacchierata in camerino con Jannacci. Arbore quasi si commuove a lanciarlo. E poi un

  • 23.34

    Un ragazzino proprio: cantano Anima e Core.

  • 23.33

    E per finire una sorpresa: Telesforo e Arbore andarono ospiti da Fiorello a Viva Radio 2 e con Bublè ospite in studio, ai suoi esordi

  • 23.31

    E il pezzo de Nuovi Mostri con Tognazzi e Gassman è storia del cinema.

  • 23.25

    Ci si avvia in chiusura con un pezzo fatto con Vittorio Gassman: lui e Arbore cantano Maruzzella. Una chicca.

  • 23.19

    Una telefonata del Governatore De Luca, al quale Song''e Napuli Original Band hanno dedicato una canzone. Questa mi mancava, Chillu là nun sai quante cazziate che ci fa... Non so se il Governatore ne sarà contento. Ma il Maestro può tutto.

  • 23.10

    Arbore scava dal web un'esibizione di un gruppo napoletano, Song''e Napuli Original Song che non ha mai smesso di suonare, anche in quarantena. Cantano una versione di Pigliati 'na pastiglia adattata al lockdown, ma poi vediamo l'originale fatta da Carosone.

  • 23,04

    Arbore e Verdone camerlengo alla vigilia dell'elezione di Ratzinger.

  • 22.48

    E la 'carrettella finale' non poteva mancare!

  • 22.46

    "E i cuori com'erano? E il mare che faceva? E il legno di chi era...": il mestiere di far ridere.

  • 22.41

    Da una chicca come Il Caso Sanremo si prende un pezzo 'pugliese' con Lino Banfi e Mirabella. "Il bambino del Tavoliere che sente la canzone delle Trote Blu". Ditemi chi altro ha fatto uno 'legal comedy show' live. Pura commedia dell'arte. Per di più sul Festival.Che grandissimo programma che è stato Il Caso Sanremo.

  • 22.31

    Si parla di DOC e si parte da Armando De Razza, Esperanza De Escobar... Un classico della canzone umoristica contemporanea :)

  • 22.23

    Videino 'Celenza' anche per Conte. Un'ora è la durata giusta per un divertissiment da palato fine.

  • 22.19

    "Ma come fanno i marinai?" cantata dai marinai della Fenice.

  • 22.08

    Un Troisi perfetto per la Quarantena, dice Arbore. E' il pezzo di San Gennaro ridoppiato per chiedere la grazia dei 600 euro dell'INPS. Ma è solo l'introduzione dello storico pezzo della Grazia a San Gennaro, quello originale. "San Genna', io so' cliente qua!".

  • 22.05

    L'umorismo torna protagonista con Uccio De Santis, famoso in Puglia, che ora Arbore vuole 'esportare'. Mostra un estratto da Il Sindaco.

  • 21.58

    Si torna dalla pubblicità per ricordare Riccardo Pazzaglia, adorato da Arbore che ne ricorda il sodalizio con Domenico Modugno. Lo si ricorda con un film del 1986, Separati in casa., dalla quale è tratta Me ne vado a fare il guru: la canzone umoristica non manca mai. https://www.facebook.com/watch/?v=708606923242629&external_log_id=0f2ba92d5cbdc5b9ceae7f9d7a585ccc&q=me%20ne%20vado%20a%20fare%20il%20guru

  • 21.49

    Un condomino quando sente la parola 'Maestro' inizia a cantare. Si riesce a creare un 'mondo'. "Stasera all'ascolto c'è il presidente della Repubblica" dice Arbore che alza il telefono e saluta Giovanni: questa cosa della clip doppiata mescola l'escamotage delle clip mutuato dagli audio di Indietro tutta e riadattati per Indietro Tutta 30 e l'ode e l'effetto Celenza. Pubblicità.

  • 21.45

    E' una lezione di musica e di scienze archivistiche, di filologia e di ricerca bibliografica.

  • 21.43

    E dal film The Five Pennies del 1959 un duetto tra Armstrong e Danny Kaye- "Lo swing è come il coraggio di Don Abbondio: se non ce l'hai non lo puoi avere". Ed ecco When the Saints go marching in.

  • 21.42

    Dall'archivio, Telesforo e Arbore a New Orleans in pellegrinaggio da Louis Armstrong

  • 21.37

    Dal web le mucche che si fermano per ascoltare When the Saints go marching in. E' fantastica 'sta cosa...

  • 21.35

    E' vero però che questo primo pezzo è il biglietto da visita del programma: è il manifesto di questo Striminzitic Show.

  • 21.30

    Come promesso, si fa musica. E si parte da un grande amico di Arbore, Lucio Dalla, in una esibizione con Gegè Telesforo, giovanissimo. Stiamo parlando a occhio di DOC, fine anni '80. Una esibizione tutta scat. Tornare indietro di 33 anni e fare cose d'avanguardia per il 2020.

  • 21.30

    "Ci sono stato a Hollywood... un pomeriggio... Chell'è 'na collina" : ecco diciamocelo.

  • 21.28

    Si cerca la dimensione della chiacchierata. Telesforo sale sul seggiolone di Reagan comprata a Hollywood.

  • 21.26

    Gegè Telesforo distanziato: due metri tra Arbore e "il più grande cantante di scat del mondo", come lo presenta il maestro.

  • 21.24

    Arbore ci tiene a sottolineare che questo programma non ha niente a che fare con i concerti e con Quelli della Notte. "Ero restio a fare il programma da casa perché è pieno di cose, poi la gente si distrae...": ma quello è il bello. Sembra un adventure anni '90.

  • 21.22

    Una piazza piena di gente, musica dal vivo: le immagini di un concerto dell'Orchestra Italiana per aprire lo show. Una vita fa.

  • 21.12

    Un viaggio in Italia tra canzoni e amici, che ci sono e non ci sono più: Troisi, Riccardo Pazzaglia, Dalla, Jannacci ma anche Carlo Verdone, Mika e tanti altri.

  • 21.05

    Striminzitic show - Ma non è Quelli della Notte il titolo completo di questo Renzo Arbore & Friends.

  • 21.04

    Arbore in collegamento con Tg2 Post e Marisa Laurito ospite in stidio

  • 20.55

    Manca poco al ritorno di Arbore per due ore di speciale in prima serata.


Striminzitic show, anticipazioni prima puntata


Vedi Arbore e Telesforo e pensi subito a D.O.C., un programma sorprendente datato 1987 che portò musica pura e di alto profilo sulla tv italiana, con nomi del calibro di James Brown, Dizzie Gillespie, Miles Davis, Pat Metheny, Manhattan Transfer, Chet Baker. Lo pensi se hai superato gli 'enta', lo so, ma se il pensiero corre a quello finisce che si aggancia ad attese di classe. E Arbore non delude: basti ricordare le chicche scovate per Guarda... Stupisci, uno degli ultimi programmi realizzati per Rai 2.

E sono proprio le chicche di archivio, quello suo personale che fa invidia alle Teche Rai, uno dei punti forti di Striminzitic show, al debutto questa sera, lunedì 8 giugno, alle 21.20 su Rai 2 con una puntata speciale da 2 ore e mezza e poi in onda da domani, 9 luglio, in seconda serata con 20 appuntamenti da un'ora (trasmessi prima di Rai, storia di un'italiana, con Costanzo e Broccoli). Come resuscitare una seconda serata quotidiana dopo decenni.

Perché Striminzitic? Perché non vuole essere uno show da lustrini del sabato sera: niente balletti, orchestra e ragazze Coccodè e allora meglio avvertire il pubblico - qui in Italia ma auspicabilmente anche nel mondo, motivo del titolo anglo-maccheronico - per evitare delusioni. Il gioco linguistico, il divertissement di genere resta una delle bellezze della tv di Arbore, da sempre innamorato della televisione italiana che non manca mai di definire "la più bella del mondo". Almeno lo fu.

E allora ecco scorrere la collezione personale di ricordi, aneddoti, filmati, successi con l'aiuto dello storico autore, e amico, Ugo Porcelli e con Gegè Telesforo nel ruolo di Master of Ceremony (mi verrebbe da dire 'o mast''e festa) che torna finalmente accanto al suo maestro televisivo per rinverdire i fasti di un binomio che dura da più di 30 anni.

Il filo conduttore delle 21 puntate è quello del ricordo, quindi. Ma con lo spirito del talent-scout che si ritrova e la passione per la rete, le perle del passato si uniscono ai contributi interessanti di oggi. Il tutto rivolto allo 'scelto pubblico' di Arbore, quei fedelissimi che godono dell'ironia e dello stile non-sense che sono da sempre una delle chiavi del piacere arboriano e che sembrano sempre più lontane dalla media.

A rendere il programma ancor più concentrato sull'universo e sull'immaginario caro ad Arbore è il 'set': Striminzitic show è fatto in casa, letteralmente, visto che è stato realizzato nel salotto di casa sua, di per sé un set perfetto per un programma del genere. La necessità di rispettare le regole anti-Covid ha finito per regalare forse la migliore scenografia possibile. L'appuntamento è quindi per questa sera, lunedì 8 giugno, per la prima puntata speciale, da prime time, di Striminzitic show, che poi continuerà in seconda serata. Per la gioia degli arboriani di tutte le età.

  • shares
  • Mail