E se Michele Bravi entrasse nel cast di Amici 20?

Le voci sul futuro televisivo del cantante, tra i protagonisti (fra i favoriti per la vittoria) di Amici Speciali

Questa sera, venerdì 22 maggio, su Canale 5 andrà in onda la seconda puntata di Amici Speciali (l'esordio ha fatto registrare il 18,80% di share pari a 3 milioni 875 mila spettatori) tra i cui protagonisti c'è Michele Bravi, considerato, peraltro, tra i favoriti per la vittoria finale.

Per il trionfatore della settima edizione di X Factor (2013) non è la prima volta in pianta sbile in un programma di Maria De Filippi, essendo stato già arruolato come tutor nella stagione 2017/2018 di Amici.

Blogo è in grado di riportare alcune voci in circolazione in questi giorni dalle parti degli studi Elios: sembrerebbe certa la presenza del cantautore anche nella prossima edizione del talent show di Canale 5, al via in autunno (i casting sono già aperti), al netto di come si evolverà l'emergenza coronavirus.

Non è chiaro in questo momento quale ruolo preciso sarà affidato a Bravi, ma la volontà di Maria De Filippi e della sua produttrice Sabina Gregoretti avrebbe trovato risposta positiva nel giovane artista reduce da un difficile periodo conseguente ad un incidente stradale mortale avvenuto nel 2018.

Venerdì scorso la De Filippi ha riservato pubblicamente parole di stima nei confronti del cantante:

Sono molto contenta che tu sia qui, penso che tu sia un grande artista. Sei struggente e arrivi al cuore delle persone.

Dal canto suo, Bravi si era espresso così, in un'intervista al Corriere della Sera, sulla conduttrice:

Maria mi aiuta, mi sta vicino e le sono molto, molto grato. In pochi in questo periodo mi hanno fatto sentire anche un professionista e non solo una persona con dei problemi. Lei mi guarda come un artista.

  • shares
  • Mail