Analisi Auditel – 63° Festival di Sanremo (Quarta serata)

Le curve degli ascolti minuto per minuto della quarta serata del 63° Festival della Canzone italiana Sanremo 2013

di Hit

La prima rete del servizio radiotelevisivo pubblico ha trasmesso ieri sera, venerdì 15 febbraio 2013, in diretta dal teatro Ariston di Sanremo (Imperia) la quarta serata dell’edizione numero 63 del Festival della canzone italiana, a cui Canale5 ha “contrapposto” il film per la televisione (in replica) VIP diretto da Carlo Vanzina. Sulla seconda rete della Rai sono andate in onda le Conferenze Stampa per le elezioni politiche nazionali 2013, mentre Rai3 ha trasmesso il film in prima visione televisiva Trust. Su Italia1 è andata in onda la pellicola di Paul Mc Guigan Push, mentre Rete4 ha trasmesso in diretta il programma condotto da Salvo Sottile Quarto grado. La7, orfana di Crozza nel paese delle meraviglie, ha trasmesso una puntata speciale del talk show condotto da Gad Lerner Zeta La commedia del potere. Spazio dunque alle nostre curve degli ascolti minuto per minuto per fotografare l’andamento auditel della serata di ieri delle 7 sorelle generaliste.

Partiamo dunque dall’access time e dalla curva blu di Rai1 che parte sulla linea del 30% di share e 8 milioni di telespettatori all’inizio del collegamento diretto da Sanremo per la quarta serata del 63° Festival della canzone italiana. Segue la curva arancione di Canale5 con Striscia la notizia a metà strada nella corsia che va dal 10 al 20% di share. La curva blu di Sanremo 2013 quarto atto decolla fino ad arrivare, prima del primo nero, al 48% di share e 14 milioni di telespettatori. Segue la curva arancione di Canale5 con il film VIP appena sotto la linea del 10% di share.

Di ritorno dal primo nero la curva di Sanremo 2013 si posiziona di poco sopra la linea del 50% di share, ottenendo in questo momento il picco in valori assoluti della serata, che si verifica esattamente alle ore 21:45 con 16.039.000 telespettatori ed il 50,95% di share, su una platea totale in quel momento di 31.481.000 telespettatori, mentre sono sul palco i quattro figli di…Sanremo ’89. Di seguito vediamo la curva blu di Rai1 scorrere sempre nei pressi della linea del 50%, attorno ai 14 milioni di telespettatori, mentre i neri non vanno mai sotto il 40% e 12 milioni di telespettatori. Seconda serata con la curva di Sanremo 2013 che scorre nella corsia che va dal 50 al 60% di share, andando a chiudere con circa 6 milioni di telespettatori davanti ai teleschermi. Prosegue quindi il successo di questa edizione del Festival targata Fazio-Littizzetto, infatti abbiamo un ascolto medio più alto (20:45-00:54) rispetto alla quarta serata dello scorso anno, che fece una media di 9.931.000 telespettatori ed il 41,96% di share, con un incremento quindi quest’anno di 1.607.000 telespettatori ed il 6,21% di share e con una durata pressochè identica (per l’esattezza ebbe una durata media di 4 minuti in più l’anno passato).

Chiudiamo con le nostre consuete curiosità, la canzone che ha ottenuto l’ascolto più alto è stata “Nessuno” interpretata da Antonella Ruggiero e Marta sui tubi con 15.234.000 telespettatori ed il 48,6% di share alle ore 21:29. Lo spot con l’audience più alta è stato quello di “Philadelphia” con 15.010.000 telespettatori ed il 49,36% di share alle ore 22:06 (lo spot con l’ascolto più basso è stato alle ore 24:35 quello di “Reale Mutua” con 5.292.000 telespettatori ed il 46,53% di share).

Curve share minuto per minuto totale individui

Analisi Auditel

Curve valori assoluti minuto per minuto 4^ serata Sanremo 2013

Analisi Auditel

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →