La scimmia di What Did Jack Do? E' Marcel di Friends

TvGuide ha rivelato che la scimmia protagonista del corto What Did Jack Do? su Netflix è la stessa che ha interpretato Marcel in Friends 25 anni fa

Chi ha già avuto occasione di vedere What Did Jack Do? su Netflix saprà che uno dei due protagonisti del corto scritto, diretto ed interpretato da David Lynch altri non è che una scimmietta cappuccino, che nei diciassette minuti di girato viene chiamata Jack Cruz. E' proprio a questo personaggio che il personaggio del detective (Lynch) rivolge un interrogatorio, in cerca della verità su un caso a cui sta lavorando.

Un prodotto in puro stile lynchiano, con tanto di bianco e nero e la sostituzione, in post produzione della bocca della scimmietta con quella di un essere umano. Eppure, non è questo il dettaglio ad essere balzato agli occhi degli spettatori, che hanno invece avuto la sensazione di aver già visto l'animale altrove: trattasi, infatti, della celebre scimmietta che ha interpretato Marcel in Friends!

Sebbene nei titoli di coda del corto il suo nome, ovvero Katie, non compaia, c'è chi ha notato i nomi dei suoi addestratori. E' stato TvGuide a risolvere il mistero e confermare che la scimmietta utilizzata da Lynch è la stessa che abbiamo visto per la prima volta in Friends nell'episodio "Qualcuno mi baci... è mezzanotte", il decimo della prima stagione, e poi ancora nel ventunesimo e nel dodicesimo e tredicesimo della seconda stagione (quello, per intenderci, andato in onda negli Stati Uniti dopo il SuperBowl).

Dopo Friends, Katie ha continuato a lavorare nel mondo dello spettacolo: i suoi impegni più recenti includono, oltre al corto di Lynch, anche la presenza nel pilot della serie tv di Fx Y: The Last Man, sebbene non sia ancora chiaro se comparirà anche negli altri episodi.

Una bella sorpresa, insomma, per chi ricorda con piacere la presenza di Marcel nelle prime stagioni di Friends. A non ricordarlo così piacevolmente, forse, David Schwimmer, l'interprete di Ross, il personaggio con cui Katie girò il maggior numero di scene.

Come rivelato da Matt LeBlanc (Joey) a Jimmy Kimmel, infatti, Schwimmer non gradiva molto l'esuberanza della scimmietta: "Ero quello che doveva lavorarci più di tutti ed ogni volta diceva 'Ancora la scimmia?'. Schizzava in alto fino al soffitto e spariva nel buio del set". Chissà se Lynch avrà avuto gli stessi problemi.

  • shares
  • Mail