Sanremo 2020, la scenografia di Gaetano Castelli (FOTO)

Sanremo 2020 svela la sua scenografia, firmata da Gaetano Castelli.

UPDATE 27 gennaio 2020
A poco più di una settimana dall'inizio del Festival, si svela ufficialmente la scenografia di Sanremo 2020 disegnata da Gaetano Castelli. Alla prima immagine 'rubata' alla conferenza stampa di presentazione del Festival si aggiunge (finalmente) la presentazione ufficiale del progetto concepito da Castelli, al suo diciottesimo Sanremo.

Un palco analogico nell'anima, ma dalla visione tecnologica, per un concept "che ammicca un po’ a Broadway ma guarda al futuro":

"La mia scelta è stata quella di eliminare completamente le automazioni, sostituendole con elementi scenografici volumetrici progettati in modo da dilatare lo spazio scenico e acquisire la maggiore profondità possibile. E in questo spazio faccio ‘danzare’ la luce”

ha dichiarato Castelli, sempre riconoscibile nelle linee curve dei suoi palchi sanremesi, anche a otto anni dal suo ultimo Festival.

Messe da parte scale monumentali (ne rimane un accenno per tradizione) e scene mobili, l'attenzione si concentra sull'orchestra, sistemata nel golfo mistico posizionato ai lati del palco, e sull'interazione tra scene, luci e musica, almeno nelle dichiarazioni dello scenografo:

"[Si punta] sull’integrazione tra elementi della scenografia, apparati video e luci. I fondali e le quinte contengono, all'interno, apparati video e sceno-luminosi che, per la prima volta, sono completamente integrati con le luci del direttore della fotografia Mario Catapano. La scena acquista dinamismo grazie alle sue forme sinuose, agli accorgimenti prospettici e alla sincronia con il ritmo musicale di tutti gli effetti luminosi e grafici, personalizzati per ogni artista e sottolineati dal dinamismo della ripresa firmata da Stefano Vicario”.

Inutile dire che l'unione scene, luci, musica, regia è sempre l'obiettivo del racconto audiovisivo di Sanremo. Vedremo come si articolerà televisivamente questo Festival, dal 4 all'8 febbraio, su Rai 1

********

UPDATE: eccola l'immagine ufficiale dalla conferenza stampa di Sanremo 2020 del 14 gennaio 2020.

 

*******

La scenografia di Sanremo 2020 fa capolino per la prima volta in una foto pubblicata da Il Secolo XIX online sabato 11 gennaio, a pochi giorni dalla prima conferenza stampa ufficiale della 70° edizione del Festival della canzone Italiana, fissata per martedì 14 gennaio.

L'immagine della scenografia di Sanremo 2020 svela in parte il progetto di Gaetano Castelli, cui è stata affidata la realizzazione. E si tratta del suo 18° Fesival. Lavori in corso al Teatro Ariston di Sanremo ormai in pieno fermento visto che il sipario si alzerà martedì 4 febbraio per la prima delle cinque serate dell'edizione numero 70.

Forme morbile e avvolgenti, orchestra che ritrova il suo posto nel golfo mistico, ai piedi della scena, e toni neutri: un progetto decisamente diverso dagli ultimi due (direi opposto a quello di Sanremo 2018, giusto per fare un esempio), ma che mi ricorda molto la scenografia di Sanremo 2012, firmata sempre da Castelli per il secondo Festival condotto da Gianni Morandi. Linee curve e grande arco luminoso anche nel Sanremo 2004 condotto da Simona Ventura o in quello 2010 di Antonella Clerici, giusto per restare negli anni Duemila.

Aspettiamo di vederla finita e di sentirla raccontata dai progettisti. Diciamo che c'è 'aria di famiglia', per dirla con l'Amadeus dei Soliti Ignoti.

  • shares
  • Mail