I retroscena di Blogo: Ora o mai più verso l'autunno 2020 di Rai1

Anticipazioni sulla prossima stagione televisiva

I retroscena di Blogo: Ora o mai più verso l'autunno 2020 di Rai1

Il tepore caldo degli ultimi raggi di sole sta lasciando posto alle prime folate di vento carico di umidità che accompagna le prime vere, forti perturbazioni atlantiche che, come molti di noi si sono accorti, stanno scaricando sul nostro paese violenti acquazzoni, dando ormai una connotazione tipicamente autunnale allo scenario della nostra vita di tutti i giorni.

Un autunno che è iniziato da circa un mese -televisivamente parlando- con i programmi del day time e del prime time che sono partiti (escluso Tu si que vales che ha dovuto lasciar posto al fratellino minore Amici celebrities ma che a breve tornerà a cavalcare l'etere nostrano) dando la connotazione che i dirigenti di ciascun network avrà voluto dare ai propri palinsesti autunnali.

Ma se di questo autunno televisivo abbiamo tutti i giorni la concreta possibilità di poter guardare e giudicare le scelte dei direttori di rete, del prossimo, i medesimi "padroni del palinsesto tv- stanno pensando su come plasmarlo e disegnarlo. A questo proposito, mentre su Mediaset e Canale 5 i dubbi sono pochi con le consuete conferme a raffica, su Rai1 si starebbe pensando di colorare il proprio sabato sera con una nuova edizione dello spettacolo musicale rivelazione della scorsa stagione tv Ora o mai più.

Lo show in salsa talent prodotto da Ballandi che l'anno scorso ha duellato con risultati molto buoni con il programma più forte del prime time italico, C'è posta per te, per la sua terza edizione si prospetta una collocazione nel prossimo autunno tv, probabilmente di sabato in tandem con l'ormai incancellabile Ulisse.

Amadeus dunque e tutta la sua truppa di nuovi cantanti alla ricerca di un rilancio nel mondo della canzone, con una nuova serie di Ora o mai più, non andrà in onda in questa primavera, ma da appuntamento al proprio affezionato pubblico nel prossimo autunno tv, in prime time, ovviamente su Rai1.

  • shares
  • Mail