Giletti contro Chef Rubio: "Ha scritto la prima stronz*ta che gli è venuta in mente" (Video)

A Non è l'Arena Massimo Giletti dedica l'apertura di puntata al ricordo degli agenti uccisi a Trieste e attacca Chef Rubio: "Ha scritto la prima stronzata che gli è venuta in mente". Poi tenta il collegamento, ma il telefono squilla a vuoto

Massimo Giletti attacca frontalmente Chef Rubio. Il conduttore apre Non è l’Arena con il ricordo dei due agenti di polizia uccisi in Questura a Trieste e, un secondo dopo, si scaglia contro l’ex rugbista autore a poche ore dalla tragedia di un tweet che aveva scatenato immediate reazioni e proteste.

Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente”, aveva accusato Rubio. “Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente”.


Parole che Giletti mostra nell’enorme schermo alle sue spalle proprio mentre lancia la sua accusa:

“Quando uno scrive dovrebbe usare un minimo di cervello. Viviamo in una società in cui appena succede qualcosa uno sente la necessità impellente di scrivere la prima stronzata che vuole dire. In certi casi sarebbe meglio evitare. Caro Chef Rubio, questi ragazzi non li hai mai visti e conosciuti, prima di scrivere e parlare bisognerebbe conoscere la realtà dei fatti, poi si può discutere tutto. Certamente qualcosa non è andato come avrebbe dovuto andare, ma prima di scrivere certe cose bisognerebbe pensarci non una, ma cento volte".

Il padrone di casa non si ferma qui. Anzi, rincara la dose approfittando anche del collegamento in diretta con il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. “E’ un tweet fuori luogo e fuori senso – insiste – per me c’è qualcosa che non torna a livello di società” (qui il video).

Giletti annuncia quindi che intende mettersi in contatto telefonico con Rubio. Pochi istanti e in tutto lo studio (e a casa) viene amplificato l’audio degli squilli, che disturbano l’intervento dello stesso Fedriga.

Stiamo cercando di parlare con lo chef Rubio”, ribadisce Giletti. Dall’altra parte della cornetta però non risponde nessuno e pure sui social il diretto interessato non fornisce segnali in tal senso.

  • shares
  • Mail