90° Minuto sfora, Fazio bacchetta: "Pensavamo ci avessero cambiato di nuovo rete"

Iniziano i problemi di coabitazione nel preserale di Rai 2 tra il calcio in diretta e la lunga anteprima di CTCF.

La giornata di campionato è ricca e qualche problema di collegamento rallenta la diretta di Novantesimo Minuto, che cede la linea alla rete intorno alle 19.32. Con pubblicità e annessi, Fabio Fazio saluta il pubblico di Che Tempo Che Farà intorno alle 19.35 e fa subito capire ai 'dirimpettai' di non gradire lo sforamento.

"Buonasera! Eccoci! Eravamo un po' in apprensione... Siamo in ritardo di quasi 5 minuti e allora abbiamo pensato "Vuoi vedere che ci hanno cambiato di nuovo rete senza neanche dircelo?"

dice il conduttore che lancia così una neanche tanto sottile frecciatina ai padroni di casa di Novantesimo Minuto. Una battuta sull'ennesimo cambio di rete non basta a stemperare il certo fastidio per il ritardo nella messa in onda, anzi. Il messaggio è chiaro: sarà bene che non diventi un'abitudine.

In tutto questo, il segmento preserale di #CTCF, presentato con il nome di Che Tempo Che Farà, cerca ancora una sua dimensione: uno spazio soprattutto per il Mago Forest, per Ale e Franz e per Silvano - Il mago di Milano, o meglio Raul Cremona, e il blocco Zelig (completo stasera con l'arrivo di Bisio ospite) è la cosa migliore in un palinsesto che cerca, altrove, nuove formule di comicità. Poi di backstage c'è qualche incursione in camerino alla ricerca degli ospiti del prime time, ma poco altro: un divertissement tra ospiti improbabili nei luoghi della Rai di Via Mecenate. Per il resto è una vera e propria anteprima, con primi ospiti e prime interviste, come quelle a Cazzullo e alla Boldrini dopo le 20. Potrebbero, però, farci vedere come Cremona si è fatto male nelle prove del numero con la spada fatto con Forest.

Difficile non vedere questo segmento aggiuntivo al prime time e al Tavolo di seconda serata come una compensazione del trasferimento da Rai 1 e della seconda serata del lunedì. Lo spunto è carina, l'idea originale, ma la resa è difficile. A volte less is more. Ora l'importante è riuscire a recuperare per non passare in ritardo la linea al Tg2 delle 20.30. La puntata è come sempre visibile su RaiPlay.

 

  • shares
  • Mail