5 curiosità su Rocco Schiavone 3

Ecco cinque curiosità sulla terza stagione di Rocco Schiavone 3, la serie tv di Raidue tratta dai romanzi di Antonio Manzini e con Marco Giallini protagonista, nei panni del Vice Questore aggiunto romano che viene trasferito ad Aosta

Quattro nuovi casi, con il caratteraccio di sempre: Rocco Schiavone è tornato, su Raidue, con i nuovi episodi della terza stagione della fortunatissima serie tv co-prodotta da Rai Fiction, Cross Productions e Beta Film, in onda da mercoledì 2 ottobre 2019 per quattro prime serate.

I libri di Antonio Manzini (che della serie è anche sceneggiatore con Maurizio Careddu) editi da Sellerio restano la base su cui poggiare tutta la serie, che vedono ancora una volta come protagonista Marco Giallini nei panni del Vice Questore aggiunto romano costretto ad andare a lavorare in Valle d'Aosta.

Dopo il finale della seconda stagione, Rocco sarà più solo che mai, di fronte a persone che lo hanno deluso o che nascondono segreti. A consolarlo, oltre al vicino di casa Gabriele (Carlo Ponti di Sant'Angelo) e la cagnolina Lupa, anche Marina (Isabella Ragonese), la moglie morta anni prima ma che continua a popolare i suoi pensieri diventando un vero e proprio personaggio.

Cosa sapere su Rocco Schiavone 3? Dalla sua collocazione, alla velocità record delle riprese, fino alle novità davanti e dietro la macchina da presa, nel video in alto potete scoprire cinque curiosità sui nuovi episodi del Vice Questore più famoso d'Italia.

  • shares
  • Mail