Striscia la notizia 2019/2020, prima puntata: repetita iuvant, la furbizia di Ricci fa il resto

La prima puntata della 32esima edizione del programma satirico di Canale 5

Il monologo iniziale di Greggio? C’è! Il tapiro al personaggio mediatico più chiacchierato? C’è! Il servizio sugli strafalcioni televisivi? C’è! Il fuori onda? C’è! (anche se a mo' di gag - l'anno scorso quello reale e clamoroso di Veronica Gentili su Feltri). Striscia lo striscione? C’è! L’imitazione di Ballantini del Premier Conte? C’è! Lo sforamento? C’è!

Come accaduto 12 mesi fa, nella puntata di esordio Striscia la notizia non sorprende, ma propone la consolidata, ma fortunata, struttura, con l'alternanza (ben scadenzata) di una quindicina di servizi (diavolerie social - più o meno riuscite - incluse) e di stantie gag dietro il bancone dei due conduttori, un po' sotto tono, ma sempre più affiatati.

Le inchieste giornalistiche appaiono comprensibili, puntuali e praticamente inappuntabili nella forma, con il consueto abuso di grafiche, suoni e risate finte. Striscia la notizia ha l'aria di quelle signore di una certa età che non nascondono la loro furbizia, ma che forse anche per questo danno sicurezza. D'altronde, Antonio Ricci, pur non essendo una signora di una certa età, lo sa bene: per resistere in tv per 32 anni un pelo di furbizia va coltivata.

Striscia la notizia, prima puntata 23 settembre 2019 in diretta

  • 20.24

    Tra qualche minuto avrà inizio Striscia. Nella puntata di oggi il tapiro d'oro a Wanda Nara e un fuori onda, o presunto tale, di Matteo Renzi.

  • 20.40

    Inizia la puntata. Il monologo di Greggio inizia dagli Emmy Awards. E alla fine della battuta chiama la risata... ridendo lui.

  • 20.42

    Striscia il meme, con Renzi e Salvini protagonisti. Poi l'ingresso della Hunziker.

  • 20.43

    Video con Gerry Scotti in lacrime perché la Hunziker lo ha tradito con quel secco di Greggio.

  • 20.44

    Telepromozione, poi pubblicità.

  • 20.48

    Si parte con le veline che ballano in spiaggia. Poi eccole in studio.

  • 20.49

    "Che stacchetto pazzesco", dice Michelle.

  • 20.50

    Il primo servizio è la parodia di Giuseppe Conte ad opera di Ballantini.

  • 20.52

    Hunziker a Greggio: "Siamo una coppia che dura 15 anni, senza litigare mai".

  • 20.52

    Il servizio di Laudadio su una truffa di un venditore di energia prodotta da impianti eolici.

  • 20.56

    In un servizio il confronto segreto dei fratelli Zingaretti, ossia un montaggio ad hoc delle loro dichiarazioni decontestualizzate.

  • 20.59

    Mafia e cantanti neomelodici, il servizio di Stefania Petyx.

  • 21.03

    A Palermo fare un selfie contro la mafia non è poi così semplice.

  • 21.04

    Servizio di Luca Abete sulla polizza assicurativa sull'auto blindata del Premier Conte. Scaduta!

  • 21.07

    Il cast di Striscia la notizia del prossimo anno: con Faceapp i conduttori vengono invecchiati.

  • 21.08

    Il tapiro a Wanda Nara, attapirata per la vittoria dell'Inter nel derby.

  • 21.11

    Highlander Dj, con protagonisti Di Maio, Conte e Salvini.

  • 21.13

    Il servizio di Ghione sui falsi invalidi nel centro di Roma.

  • 21.19

    Greggio lancia l'esclusiva di Striscia, ossia il fuori onda di Renzi, che dà del "cretino" a Conte e fa la pernacchia persino a Mattarella. In realtà si tratta di un filmato ottenuto con un sistema basato sull'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

  • 21.20

    Greggio spiega che non è Renzi, alla fine del servizio: "Renzi può dire cose di questo tipo? Al massimo le pensa, ma non le dice".

  • 21.20

    Bobo Craxi in collegamento Skype... in mutande.

  • 21.22

    Il servizio dell'aggressione a Morello, da parte di Roberto Riccio, il benefattore seriale.

  • 21.28

    Errori e stranezze in tv.

  • 21.32

    Striscia lo striscione.

  • 21.39

    Greggio e Hunziker lanciano la sigla Tempacci: parla di ecologia. Finisce la puntata, con maxi sforo.

Striscia la notizia, prima puntata 23 settembre 2019: anticipazioni e diretta

Al via stasera, lunedì 23 settembre 2019, la 32a edizione di Striscia la notizia – La voce della resilienza, in onda dal lunedì al sabato alle ore 20.35 su Canale 5. TvBlog seguirà la puntata di oggi in liveblogging.

Si parte con Ezio Greggio e Michelle Hunziker, che condurranno il programma satirico più longevo d’Italia fino al 5 ottobre. Dal 7 ottobre sino all’Epifania, Ezio Greggio si ricongiungerà allo storico partner Enzo Iacchetti. Dal 7 gennaio 2020, al timone del Tg satirico tornerà il duo comico formato da Ficarra e Picone, mentre la parte finale della stagione sarà affidata a Gerry Scotti e a Michelle Hunziker.

Confermate le veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva.

Ci saranno anche gli inviati storici del programma, come Valerio Staffelli, “tapiroforo” ufficiale di Striscia, Jimmy Ghione, in difesa dei consumatori e del Made in Italy, Moreno Morello, a caccia di raggiratori e sedicenti santoni, Max Laudadio, pronto a smascherare raggiri e sofisticazioni alimentari, Vittorio Brumotti, a caccia di spacciatori, ma anche di sprechi e incompiute in sella alla sua bici, la siciliana Stefania Petyx, la prima inviata donna di Striscia, con il suo inseparabile bassotto, Luca Abete, dalla Campania fra “Terra dei Fuochi” e abusivismo, Capitan Ventosa (Fabrizio Fontana), lo “sturaingiustizie” di Striscia, Antonio Casanova, l’illusionista che sorprende con le sue magie.

In prima linea anche gli inviati più giovani della trasmissione: Chiara Squaglia, “l’aquila della Toscana”, Rajae Bezzaz, attenta ai problemi dell’immigrazione e dell’integrazione, Pinuccio (Alessio Giannone), insieme all’inseparabile Sabino a caccia di sprechi nel Sud Italia e di strane coincidenze sulla gestione dei grandi eventi musicali, e Riccardo Trombetta, sempre pronto a dare fiato alle ingiustizie, in particolare a quelle dell’Agenzia delle Entrate.

Al debutto, invece, la rubrica “I musei aggratis”, curata dal critico d’arte Philippe Daverio, che racconterà le bellezze artistiche dell’Italia che si possono ammirare senza pagare.

Per quanto riguarda le rubriche, confermate “Striscia lo striscione” e “Striscia il cartellone” di Cristiano Militello, “Paesi, Paesaggi…” di Davide Rampello, “Occhio al futuro” di Cristina Gabetti e “Speranza verde” di Luca Sardella.

Ai nastri di partenza anche i trasformisti, con le loro incursioni tra i parlamentari: Gianpaolo Fabrizio nei panni di Bruno Vespa, Sergio Friscia, il Beppe Grillo di Striscia, Dario Ballantini e Valeria Graci nei panni di nuovi esilaranti personaggi.
Tra i consulenti, Marco Camisani Calzolari, esperto di truffe informatiche, ed Eric Barbizzi, che, a 15 anni, è il più giovane collaboratore scientifico di Striscia, esperto di tematiche ambientali. Oltre a lui, esordiranno altri giovanissimi consulenti.

Striscia la notizia è un programma ideato e scritto da Antonio Ricci con Lorenzo Beccati. A firmarlo anche Massimo Dimunno, Dario Ferrigno, Katia Losito, Alessandro Meazza, Marco Melloni, Fabio Nocchi, Marco Pisciotta, Carlo Sacchetti, Giovanni Tamborrino e Dario Tiano.

Per la 15esima stagione consecutiva la regia è di Mauro Marinello. L’art director per la grafica del programma è Sergio Pappalettera. Il direttore della fotografia è Franco Buso. Le coreografie sono curate da Manuela Bertolo.

  • shares
  • Mail