Adriana Volpe: "Giancarlo Magalli? Non gli sono mai stata simpatica, ma il rispetto credo sia dovuto a tutti"

Adriana Volpe, ospite, a Verissimo di domani sabato 21 settembre 2019

Un altro volto Rai (dopo Antonella Clerici), Adriana Volpe, parla, in esclusiva, a Verissimo, in onda domani, sabato 21 settembre 2019, del suo delicato periodo professionale, scaturito dalla rottura dei rapporti con Giancarlo Magalli:

In questi vent’anni ho avuto l’opportunità di fare il mio cammino professionale accanto a persone come Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci che mi hanno insegnato questo lavoro, per cui sono serena: mi hanno contattato in tanti e sono pronta per provare un nuovo cammino.

La popolare conduttrice, al momento alla ricerca di una nuova collocazione in tv, ha raccontato perché, a suo dire, il legame professionale con Magalli è precipitato inesorabilmente, con un botta e risposta sui social:

Sono cresciuta guardando Magalli in tv e pensavo fosse una persona meravigliosa con cui lavorare. In realtà la mia esperienza non ha cavalcato quell'onda. Io non gli sono mai stata simpatica, ma il rispetto credo sia dovuto a tutti. Abbiamo lavorato insieme per sette, otto anni. Sono la collega che è durata più anni accanto a lui, ma dal terzo anno in poi tentava sempre di cambiare il team. Soffriva il fatto di dover condividere gli spazi.

L'ex regina di 'Mezzogiorno in famiglia' è rimasta assai delusa dalle frasi infelici del padrone di casa de 'I Fatti vostri'. La battaglia si è spostata fuori dagli studi televisivi:

Queste parole mi hanno profondamente ferito. Feriscono me, mio marito e anche mia figlia, che tra qualche anno navigherà da sola su Internet e le potrà rileggere chiedendosi: perché? Queste frasi da una persona intelligente come Magalli non te le aspetti.
  • shares
  • Mail