Shopping Night, Carla Gozzi a Blogo: "Gli uomini? Pragmatici anche nello shopping"

Torna questa sera su Real Time il programma Shopping Night, con Enzo Miccio e Carla Gozzi. Abbiamo intervistato Carla ed ecco cosa ci ha raccontato.

Torna questa sera, giovedì 19 settembre, a partire dalle  21:10 su Real Time, il programma Shopping Night, con i due giudici ed esperti di moda Enzo Miccio e Carla Gozzi. Il format è sempre lo stesso: tre concorrenti si devono sfidare all'interno di un grande magazzino scegliendo di completare il proprio look nel migliore dei modi, e seguendo una mission diversa per ogni puntata, prima di sottoporsi al giudizio di Enzo e Carla. Il vincitore potrà portarsi a casa tutti i capi e gli accessori che indossa.

Abbiamo intervistato Carla Gozzi al debutto di questa nuova stagione del programma, ed ecco cosa ci ha raccontato.

 

Quali sono a suo parere le novità più interessanti di questa nuova edizione di Shopping Night?

Sicuramente il parterre maschile che abbiamo coinvolto stavolta. Abbiamo registrato una puntata con tre concorrenti uomini, mentre in passato protagoniste erano sempre state le donne. Ammetto sia stato molto divertente constatare anche una volta quanto gli uomini facciano shopping in modo totalmente opposto rispetto a noi, siamo proprio due mondi completamente diversi.

In che senso?
Beh, diciamo che gli uomini anche in fatto di moda sono molto pragmatici. Noi donne solitamente scegliamo un outfit dando pieno sfogo alla nostra creatività, oppure valorizzando un tema, un colore, la qualità di un tessuto. Gli uomini invece sono sempre alla ricerca dell'occasione d'uso. I concorrenti maschili che abbiamo incontrato a Shopping Night spiegavano il loro look dicendo "Ho scelto questo abito per andare...". Basavano le loro preferenze di stile in base all'evento al quale avrebbero partecipato, o all'occasione che li avrebbe tenuti impegnati. Insomma, anche in fatto di moda si sono mostrati molto oggettivi.

A Shopping Night da quest'anno entrerà in gioco anche il mondo dei social...
Un'altra novità molto interessante di quest'anno sta proprio nello scattarsi fotografie. I concorrenti dovranno completare le loro performance con degli scatti che dovranno avere il giusto appeal fotografico per i social network, e che a loro volta influiranno sul giudizio finale. Dopotutto, ad oggi viviamo tutti condividendo online i nostri look, ma lo si deve comunque saper fare bene, con gusto e stile.

A proposito di orrori di stile... Qual è il peggior look che ha visto a Shopping Night?
In realtà il problema sta nel fatto che a Shopping Night i concorrenti possano vincere e portare a casa tutto ciò che indossano. Questo, il più delle volte, li spinge a scegliere per il loro look finale capi, scarpe o accessori assolutamente discordanti tra loro, che non si abbinano l'uno agli altri e che nel complesso causano un effetto 'too-much'... Però capisco che lo facciano nella speranza di vincere ciò che più piace a loro.

La coppia Enzo e Carla ormai è rodatissima, e il pubblico a voi è molto affezionato. Com'è cambiato il rapporto con Enzo, nel tempo?
Lavorativamente parlando, il mio approccio con i concorrenti è sempre inizialmente un po' più magnanimo, al contrario di Enzo che è sempre molto diretto. Io ed Enzo però lavoriamo davvero molto bene insieme, continuiamo a farlo da molti anni ormai e ci conosciamo veramente benissimo. Credo che il nostro punto di forza sia la nostra capacità di divertirci continuamente. Riusciamo a conservare quel senso di ironia e gioco che fa sì che la coppia rimanga interessante anche per i telespettatori, e questo effettivamente corrisponde anche alla realtà, perché insieme ci troviamo davvero molto bene.
  • shares
  • Mail