Festival di Sanremo 2010 – Arrivano anche le canzoni in dialetto nell’edizione della Clerici

Modifica regolamentare per la prossima edizione del Festival di Sanremo. Dal 2010 le norme che regolano la competizione canora prevedono la possibilità dell’uso del dialetto, per 60 anni confinato ad un uso “marginale” (qualche parola, al limite una strofa) venendo equiparato alle lingue straniere. Il nuovo articolo 6 impone infatti la lingua italiana per la

di


Modifica regolamentare per la prossima edizione del Festival di Sanremo. Dal 2010 le norme che regolano la competizione canora prevedono la possibilità dell’uso del dialetto, per 60 anni confinato ad un uso “marginale” (qualche parola, al limite una strofa) venendo equiparato alle lingue straniere. Il nuovo articolo 6 impone infatti la lingua italiana per la composizione delle canzoni, ma “si considerano appar­tenenti alla lingua italiana, qua­li espressioni di cultura popola­re, canzoni in lingua dialettale italiana“.

Il cambiamento, stando alla chiave di lettura dei nostri colleghi di PolisBlog, sarebbe da attribuire al nuovo clima imposto dalla Lega Nord che punta alla valorizzazione dei dialetti, delle specificità regionali. Non è da escludere quindi che Antonella Clerici durante la conduzione possa trovarsi ad annunciare canzoni scritte e cantate totalmente in una lingua (tali sono da considerarsi molti vernacoli) “incomprensibile” alla maggioranza dei telespettatori.

Tranne novità dell’ultimissima ora la corsa per entrare nella rosa dei partecipanti selezionati dal direttore artistico Gianmarco Mazzi e dalla Clerici si chiuderà il 18 dicembre. In quella data si conosceranno i nomi dei 14 “artisti” e gli 8 appartenenti alla categoria “Sanremo Nuova Generazione”. C’è dunque un taglio di 4 cantanti in totale rispetto alla scorsa edizione, non vengono invece ridotte le serate, ancora una volta 5 dal 16 al 20 febbraio.

Il sistema delle giurie e delle votazioni è particolarmente contorto. Sia nella prima serata che nella seconda serata i due cantanti meno votati dalla giuria demoscopica saranno esclusi momentaneamente, avranno infatti la possibilità di tornare ad esibirsi nella serata di giovedì quando verranno affiancati da ospiti. Con una decisione 50%/50% di una giuria tecnica e del televoto due di loro saranno ripescati. La giuria e il televoto stabiliranno nella serata di venerdì i 10 ad avere accesso alla finale e al sabato, naturalmente, decreteranno il vincitore del Festival di Sanremo 2010.

Non siamo già più nella pelle.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →