Rai 2 Autunno 2019, lo stargate di Freccero tra passato e futuro: da Arbore allo spin-off de Il Collegio, passando per Cracco e il cineforum in tv

Carlo Freccero riposizione Rai 2 e punta su Intrattenimento, Fiction e Seconda serata.

Il palinsesto di Rai 2 per l'Autunno 2019 era il più atteso ed è anche il più effervescente.  Come aveva detto il direttore Carlo Freccero ai nostri microfoni qualche mese fa, il lavoro iniziato nei primi mesi di direzione trova compimento e rappresentazione in questa "linea editoriale solida e riconoscibile che si armonizza con l'offerta delle reti sorelle della tv generalista e costruisce un presidio e allo stesso tempo un progetto originale capace di imporsi nel panorama televisivo nazionale" che mira al "target teen e alle fasce più pregiate [...] da tempo lontane dai canali Rai". 

I pilastri della "nuova Rai2" di Freccero sono l'Intrattenimento, sia nella versione talk che nello show con proposte inedite e format ideati ad hoc per la rete, la Fiction con particolare attenzione alla produzione italiana nella doppia prospettiva della comedy e del drama "recuperando e reimpaginando i prodotti di importazione all'insegna di un rapporto di relazione e non di estraneità rispetto all'immaginario culturale del nostro Paese" e le Seconde Serate, che "assumeranno coerenza e una nuova e originale articolazione nell’arco della settimana".

La storia della "relazione e non di estraneità rispetto all'immaginario culturale italiano" me la segno. Per capirla meglio.

 

La chiave del palinsesto di Rai 2 è anche temporale: Settembre si presenta come un preludio all'inizio vero e proprio del periodo di garanzia, con Castrocaro in prima serata con Belén Rodríguez e Stefano De Martino, tre monografie Made in Sud firmate Arteteca, Paolo Caiazzo e i Ditelo Voi già annunciate tempo fa, e a fine settembre un evento speciale dedicato al multiculturalismo di Torpignattara, a Roma, dove è stato ambientato Bangla di Phaim Bhuiyan che sarà trasmesso in una sala di quartiere con un talk condotto da Pietro Sermonti, uno dei protagonisti, nel quale la comunità bangladese si confronterà con quella italiana. Appuntamento speciale in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer con la prima tv del film Ella&John di Paolo Virzì seguito da un docufilm che avrà come protagonista Selvaggia Lucarelli.

Il periodo di Garanzia si apre con  Renzo Arbore - definito da Freccero "il DNA di Rai2", protagonista di uno show dedicato a Renato
Carosone, prodotto nel Centro di Produzione TV di Napoli. Quindi spazio a Il Collegio, ambientato negli anni '80, seguito da Il Collegio in famiglia, un docureality con i genitori dei ragazzi che negli anni '80 erano i teens. Una serata sarà dedicata alla sperimentazione
con Maledetti Amici Miei, nel quale quattro grandi nomi del cinema e del teatro italiano - Giovanni Veronesi (mente), Rocco Papaleo, Alessandro Haber e Sergio Rubini - sono i protagonisti di un grande show televisivo di prima serata: in ogni puntata interverranno grandi ospiti che si esibiranno o racconteranno aneddoti e momenti della loro amicizia e della loro vita artistica. La programmazione sarà caratterizzata anche da una serie di film che ricreeranno sulla rete un'abitudine ad una formidabile offerta cinematografica rivolta soprattutto ai giovani.
Nel fine settimana torna la serialità CBS con N.C.I.S.,  F.B.I e Criminal Minds mentre la domenica sera torna Che Tempo Che Fa, ma cambia: il passaggio su Rai2 prevede un prologo, dal titolo Che Tempo Che Farà, nella fascia preserale dalle 19.40-20.30, e una prima serata, dalle 21.05 alle 23.30, in tre atti con una parte finale all’insegna della sperimentazione.

Importante: Costantino resta a Pechino Express.

Il cortocircuito di Freccero


Al di là di tutto, a scorrere la proposta di Freccero (non di Rai 2, se mi è concessa la sineddoche) ci si sente risucchiati in uno psichedelico vortice spazio-temporale che riprende il passato per renderlo la vera cifra futuristica del presente. Non saprei leggere diversamente l'evento speciale "Bangla" a Roma, con Pietro Sermonti che guida un talk a Tor Pignattara al termine della proiezione del film che entra nel cuore della difficile situazione sociale delle periferie italiane: una via di mezzo tra il 'vecchio cineforum' e gli anni '90 di "Milano, Italia". Così come non posso che trovare geniale lo spin-off sui genitori de Il Collegio, da sempre protagonisti sottotraccia del format che ora conquistano, giustamente (e come da loro sempre desiderato) la ribalta, anche per capire da dove tutto questo sia iniziato: negli anni '80/'90 erano loro i teenagers, cresciuti tra paninari e tv, tra College e I Ragazzi della 3C. E può essere uno straordinario strumento di lettura socio-culturale degli anni 2010. A questo si aggiunge il "teatro in diretta", storica tradizione della programmazione delle origini che vede oggi protagonista Vincenzo Salemme: e si sentono gli echi di un passaggio di testimone tra il Maestro Eduardo De Filippo, di cui la Rai registrò appositamente per la tv alcune delle sue opere più rappresentative, ancora oggi patrimonio artistico della tv di Stato, e la scuola comica di Salemme. E se è davvero in diretta, parte la standing ovation a prescindere...

La programmazione di Rai 2


DAYTIME - PRESERALE - ACCESS PRIME TIME

Feriali


  • Radio2 Social Club, con Luca Barbarossa e Andrea Perroni dal lunedì al venerdì dalle 8.45 dal 16 settembre: prima grande novità, la 'radiovisione' generalista del popolare programma di Rai Radio 2.

  • I Fatti Vostri, dal lunedì al venerdì dalle ore 11.15, dal 16 con settembre Giancarlo Magalli con Roberta Morise, Paolo Fox, Umberto Broccoli, Demo Morselli, Massimo Morico. Non si sa chi prende il posto di Giò di Tonno, che torna in tournée con Notre Dame de Paris.

  • Detto Fatto, con Bianca Guaccero dal lunedì al venerdì alle 14.45, dal 16 settembre: quarta edizione del factual di Rai 2, seconda per la Guaccero.

  • Apri e Vinci, con Costantino della Gherardesca, dal lunedì al venerdì alle 16.45, dal 4 novembre;

  • Nella mia cucina, con Carlo Cracco, dal lunedì al venerdì alle 19.35, dal 16 settembre: un gioco - branded Scavolini - per appassionati di cucina  che decidono di mettersi alla prova cercando di realizzare un piatto uguale il più possibile a quello dello chef Cracco.

  • Battute, dal lunedì al venerdì alle 20.05, dal 16 settembre: un format nuovo in cui le notizie e gli accadimenti della giornata diventano pretesto per un fuoco di fila di battute di un manipolo di improvvisatori della risata: i “battutisti”. Seduti ai lati di un lungo tavolo, eleganti e composti, volti nuovi della comicità, della satira e del web, sono chiamati a commentare gli spunti e i fatti di attualità (sento echi di Saverio Raimondo e una 'frecciatina' a Striscia la Notizia).



Nel weekend


  • In viaggio con Marcello, il sabato alle 11.15, dal 14 settembre con Marcello Masi, Rocco Tolfa e Carlo Cambi con la partecipazione di Giorgia Fantin Borghi;

  • O anche no, in onda la domenica alle 09.15 dal 29 settembre con Paola Severini Melograni, i ragazzi di Radio Immaginaria e I Ladri di Carrozzelle: ambientato all’interno dell’Albergo Etico di Roma, il programma mescola docufiction, momenti musicali, interviste e servizi, con l’obiettivo di promuovere l’educazione alla solidarietà, alla tolleranza e all’inclusione.

  • Generazione Giovani, in onda la domenica alle 11.15, dal 29 settembre, con Milo Infante;

  • Quelli che il calcio, in onda domenica alle 14.00, dal 15 settembre con Luca, Paolo e Mia Ceran, con la partecipazione di Ubaldo Pantani ed Enrico Lucci, inviato speciale.


PRIMA SERATA

  • Festival di Castrocaro, in onda martedì 3 settembre alle 21.20 con Belen Rodriguez e Stefano De Martino: per la prima volta in diretta su Rai2 e in simulcast su Radio2 la Finale del Festival di Castrocaro, il primo vero “talent” nella storia della musica italiana che ha visto nascere grandi star come Eros Ramazzotti, Zucchero, Nek, Laura Pausini. Presidente di giuria Simona Ventura.

  • Stasera tutto è possibile, con Stefano De Martino, il lunedì alle 21.20, da ?? Settembre: cambio di conduzione per lo 'shiny floor show' di Rai2.

  • Made in... Caiazzo, a settembre: Paolo Caiazzo, insieme ad altri comici, mette in evidenza pregi e difetti della sua Terronia.

  • Made in... Ditelo Voi, a settembre: 25 anni di carriera per il trio comico, festeggiato con un best of dei loro sketch, con Fatima Trotta conduttrice e vittima dei tre.

  • Made in... Arteteca, a settembre. "Meglio uno spettacolo moderno, o uno più tradizionale? Monica ed Enzo, gli Arteteca, si trovano al centro di una disputa, e per non lasciarli da soli, sono stati affidati a un conduttore d’esperienza che li aiuterà a mandare avanti la serata: Maurizio Casagrande.

  • Carosone: Cient'anne, con Renzo Arbore a ottobre: il racconto di un grande della musica leggera italiana, il ricordo affettuoso e competente di un personaggio, orgoglio nazionale della canzone italiana.

  • Il Collegio, con Simona Ventura voce narrante, a ottobre il martedì alle 21.20. Con l'edizione ambientata negli anni '80 la voce narrante cambia e da Giancarlo Magalli si passa a Simona Ventura. Il programma torna in onda ad ottobre e potremo seguire su Raiplay la selezione del nuovo gruppo di collegiali che andrà a formare la “classe del 1982” dell’ormai famoso  Collegio Convitto di Celana a Caprino Bergamasco.

  • Il Collegio in famiglia, in onda il martedì al termine de Il Collegio: un docureality con i genitori dei ragazzi che negli anni 80’ erano
    adolescenti.

  • Maledetti amici miei, da ottobre alle 21.20, condotto da Giovanni Veronesi con Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber, con la partecipazione di Max Tortora, Margherita Buy: “Dopo i 50 anni vuotiamo il sacco” è il principio intorno cui ruota questo nuovo programma che si ispira alla commedia all'italiana. Tra monologhi, trabocchetti spietati, altissimi momenti musicali e qualche nostalgia, quattro uomini maturi all’anagrafe, si guardano indietro e soprattutto dentro con disincantata e cattivissima tenerezza e una dose elevatissima di ironia.


SECONDA SERATA

  • Stracult Live Show, in onda il giovedì alle 23.30, dal 29 agosto con Fabrizio Biggio, Andrea Delogu e Marco Giusti: 21esima edizione del programma che conferma la partecipazione dei The Pills (Luca Vecchi, Matteo Corradini e Luigi Di Capua) del rapper G Max come esperto di cinema di culto internazionale, e del gruppo musicale Statale 66.

  • Povera Patria, in onda il lunedì alle 23.30, dal 23 settembre con Annalisa Bruchi, Aldo Cazzullo e Alessandro Giuli: non manca l’agenda di Alessandro Poggi e il segmento dedicato al fact checking di Pagella Politica.

  • #RagazziContro, in onda il martedì alle 23.30, da ottobre, con Daniele Piervincenzi che aiuta a riconoscere i bulli e ci spiega come
    smontarli partendo da un fatto di cronaca e affrontando il tema incontrando i ragazzi nelle scuole.

  • Vero contro vero, da Novembre alle 23.30: primo format di informazione dedicato all'infosfera globale.

  • Petrolio, da ottobre alle 23.30 con Duilio Giammaria: il programma si sposta da Rai 1 a Rai 2 ma non cambia la sua natura.


EVENTI SPECIALI

  • No non è la BBC, a settembre con Renzo Arbore: puntata speciale dedicata a Gianni Boncompagni che ha rappresentato per la radio e la televisione italiana la modernità e l’originalità in tutte le sue sfaccettature con le testimonianze di Raffaella Carrà, Giancarlo Magalli, Enrica Bonaccorti, Ambra Angiolini, Piero Chiambretti, Fabio Fazio, Marco Travaglio, Claudia Gerini e tanti altri. Narratore il compagno di una vita, Renzo Arbore, che dagli studi di Via Asiago ripercorrerà la carriera di Gianni e insieme alle figlie.

  • Bangla, con Pietro Sermonti, a Settembre: evento speciale dedicato al multiculturalismo di Torpignattara, a Roma, dove è stato ambientato Bangla, il film dell'esordiente Phaim Bhuiyan proiettato in una sala del quartiere. Alla fine ci sarà un talk, condotto da Pietro Sermonti, tra i protagonisti del film.

  • Rewind, a settembre alle 21.20 con Alex Raco: il programma tenta di capire cosa c'è prima della vita e dopo la morte  con delle sedute
    di ipnosi regressiva per portare i protagonisti di puntata, Vip e Nip, indietro nel tempo e scoprire dove sono vissuti, quali esperienze
    hanno lasciato dietro di loro e quali si portano dietro nel presente, con tanto di squadra di investigatori per trovare riscontri oggettivi.

  • Serata Alzheimer con il film “ELLA&JOHN” e Dimenticanze, in onda a Settembre alle 21.20 con Selvaggia Lucarelli: in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer in prima visione assoluta il film Ella&John di Paolo Virzì con Helen Mirren e Donald Sutherland; a seguire docufilm con  Selvaggia Lucarelli che incontra quattro coppie che raccontano la propria esperienza descrivendo le varie fasi della malattia, tra fatica e leggerezza.

  • Piazza Fontana, a dicembre alle 21.20: evento speciale per i 50 anni dalla strage di Piazza Fontana che segnò l'inizio di una stagione tragica per la vita della Repubblica.

  • Salemme, in onda a dicembre, alle 21.20: tre commedie scelte tra le ultime di Vincenzo Salemme, realizzate in diretta televisiva dall’Auditorium del CPTV di Napoli.

  • shares
  • Mail