È successo in TV – 14 febbraio 2001: Nientepopòdimenoche...

Oggi nel passato: Il talent show riprende quota e spopola in tv

Ci troviamo nel 2001, non tanto lontano rispetto all'oggi. Ancora l'avvento di Amici non si era impadronito dei palinsesti, eppure il talent show iniziava a prendere piede sul piccolo schermo. Ne dà piena testimonianza Nientepopodimenoche, programma televisivo di Rai 1 dedicato alla scoperta di nuovi talenti, presentato da Michele Guardì, già autore e regista di numerosi successi RAI ma qui esordiente nei panni di padrone di casa.

Il titolo ricalca lo slogan del popolare presentatore degli anni cinquanta Mario Riva, il cui figlio Antonello è coautore del programma. Nei panni di co-presentatore, a fianco di Guardí c'è Marcello Cirillo Gli altri autori del programma sono Marco Bresciani, Giovanna Flora (che è anche la regista) e Rory Zamponi.

Dopo aver visionato circa 2.700 video arrivati in redazione, gli autori (tra cui figura anche il figlio di Mario Riva, Antonello) hanno selezionato i concorrenti che si contendono il titolo di campione, assegnato con i voti di una giuria di addetti ai lavori e di tre giurie demoscopiche. Il vincitore (Michele La Ginestra) ricevette un premio intitolato al nome di Mario Riva.

  • shares
  • Mail