Eva Giovannini a Blogo: "Popolo sovrano sarà di più di Nemo" (VIDEO)

La giornalista condurrà i confronti politici in studio nel nuovo programma di approfondimento di prima serata di Rai2

Stasera su Rai2 debutta in prima serata Popolo Sovrano, il nuovo programma (nasce dalle ceneri di Nemo) di approfondimento giornalistico in onda fino alle elezioni europee di maggio. A completare il cast insieme ad Alessandro Sortino (video intervista3) e Daniele Piervincenzi (video intervista) c'è Eva Giovannini. Alla giornalista, in passato inviata di Annozero (Raidue) e Piazzapulita (La7) e conduttrice del Premio Strega (Raitre), spetterà il compito di moderare la discussione in studio tra politici (ma non solo):

Condurrò il confronto politico dove la realtà sarà protagonista. La politica avrà il compito, l'onere e l'onore di rispondere a quello che la realtà le propone attraverso i reportage, che saranno messi sotto lo sguardo attento dei politici. In studio non ci saranno necessariamente parlamentari o persone con tessere di partito in tasca, ma anche persone comuni con orientamenti diversi. L'importante è che nessuno pensi che duellare significhi insultare; saranno duelli che vogliono restituire alla politica la nobiltà della sua funzione. C'è il rischio che il programma tradisca questi proposito? Intanto inviteremo solo due persone e non di più solo per fare numero. Già questo delimita il perimetro del confronto, perché con più persone al tavolo diventa più facile azzuffarsi. Qui ce ne saranno due, in alcuni casi solo uno. Questo è il tentativo formale, ma si spera anche sostanziale, di arginare i bla bla bla. La concorrenza di Piazzapulita e gli ascolti? Non parlo di ascolti, non è questo il momento; la sfida con Piazzapulita è importante. Ho cominciato a fare l'inviata con Piazzapulita, ne ho profondo rispetto, stimo tantissimo Formigli, ma sono contenta di offrire un programma che sarà originale rispetto a noi stessi. Saremo qualcosa di più e di oltre rispetto a Nemo, saremo un programma che ha l'ambizione di traghettare il pubblico di Rai2 alle elezioni europee.

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • Mail