I Retroscena di Blogo: Rai2, Carlo Freccero e le prime decisioni

Indiscrezioni dai corridoi del secondo canale della Rai

I Retroscena di Blogo: Rai2, Carlo Freccero e le prime decisioni

“La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire... sei vicino al cielo.”

Questo diceva Jimi Hendrix e questo appare essere la linea logica del modus operandi del "nuovo" direttore di Rai2 Carlo Freccero. Lui sarà in carica per un anno, poi dovrà lasciare e nel corso di questo anno spariglierà tutta Rai2 e la farà rivoltare esattamente come un calzino e già da questi giorni fatti di riunioni febbrili fino a notte fonda, sta già cambiando tutto.

Carlo è un vulcano, è un fiume in piena, è un vento impetuoso (come abbiamo già avuto modo -metaforicamente- di dire) nel corso di questa sua prima settimana di lavoro e non osiamo pensare che combinerà nelle rimanenti 51. Un uomo che non ha nulla da perdere e tutto da guadagnare, un po' per gli anni che ha sulle spalle, con tutta l'esperienza accumulata e un po' per questo incarico a termine che lo vedrà direttore di Rai2 per un anno.

Venendo più nello specifico pare che le prime decisioni siano state già prese da Freccero e riguarderebbero la soppressione o il congelamento momentaneo dei programmi "Il supplente" e "Mai dire bullismo". Si starebbe inoltre decidendo se far terminare il percorso, molto poco carico di pubblico, del varietà del sabato pomeriggio "B come sabato", che potrebbe chiudere in coincidenza con l'ultima giornata di campionato prima della pausa natalizia.

Confermato invece "Il collegio" che verrà trasmesso nella giornata del martedì la settimana dopo il Festival di Sanremo. Queste solo alcune delle idee che ha lanciato Freccero nel corso di questa prima settimana di direzione a Rai2. Ne mancano ancora 51 e non osiamo pensare chissà cos'altro partorirà quel geniaccio.

  • shares
  • Mail