A Very English Scandal, su Fox Crime Hugh Grant racconta il caso Thorpe

Su FoxCrime (canale 116 di Sky) A Very English Scandal, serie tv con Hugh Grant che racconta lo scandalo che colpì nell’Inghilterra degli anni Settanta il politico Jeremy Thorpe

Prendete uno scandalo sessuale legato ad un personaggio politico, buttateci dentro un tentativo di omicidio, portate il tutto indietro di quarant’anni: il risultato è una trama perfetta per una miniserie inglese dei giorni nostri. A Very English Scandal, in onda da oggi, 23 novembre 2018, alle 21:55 su FoxCrime (canale 116 di Sky), ripercorre uno degli scandali inglesi più famosi di sempre, ovvero il caso Thorpe.

La miniserie, scritta da Russell T. Davies e diretta da Stephen Frears, può vantarsi dell’interpretazione di Hugh Grant, che dà volto al protagonista, Jeremy Thorpe, ex leader del partito liberale inglese al centro di un vero e proprio ciclone mediatico e non solo negli anni Settanta.

Per capire la sua storia, bisogna però andare indietro fino agli anni Sessanta, quando Thorpe iniziò una relazione clandestina con il modello Norman Scott (Ben Whishaw). Thorpe nascose per anni la propria omosessualità, sia per non avere ripercussioni sulla propria carriera politica ma anche perché, in quegli anni, in Inghilterra l’omosessualità era considerata illegale.

Nonostante questo, l’uomo ha frequentato Scott per molto tempo, fino addirittura a sistemarlo in un appartamento ed aiutandolo economicamente. Ma la natura tormentata di Scott finisce per spingere il politico a chiudere la relazione. Il risultato sono state alcune minacce avanzate dal giovane all’uomo. A Thorpe non è restato che pagare Scott, aiutato dal collega Peter Bessel (Alex Jennings), vivendo intanto la sua vita pubblica con la moglie Caroline Allpass (Alice Orr-Ewing). Proprio la donna è la destinataria della telefonata che Scott farà, rivelandole il segreto del marito.

Thorpe convola a seconde nozze con un’altra donna, Marion (Monica Dolan), ma la situazione con Scott diventa insostenibile: decide così di ordinarne l’omicidio. Il killer, l’ex pilota Andrew Newton (Blake Harrison) sbaglia però l’obiettivo ed uccide il cane del giovane.

Con la denuncia alla Polizia da parte di Scott, scoppia lo scandalo Thorpe. La miniserie segue gli eventi legati ad esso, sia il processo legato a Newton sia la gestione dello scandalo da parte del politico, la cui carriera è stata inevitabilmente segnata da questo episodio.

Una miniserie che fa luce su uno dei casi più eclatanti dell’Inghilterra degli anni Settanta, A Very English Scandal dimostra ancora una volta come la politica possa, quando viene contaminata da fattori esterni ed estranei al suo vero scopo, diventare oggetto di sceneggiature accattivanti e capaci di raccontare storie che descrivono la storia di intere Nazioni.

A Very English Scandal, streaming

E’ possibile vedere A Very English Scandal in streaming su Sky Go, e sull’app disponibile per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere su Sky On Demand.