Il Nome della Rosa, prime immagini della miniserie Rai con John Turturro (video)

Primo teaser trailer internazionale per Il nome della Rosa miniserie con John Turturro e Rupert Everett di Rai 1 in arrivo nel 2019 tratta dal romanzo di Umberto Eco

Arriva il primo video de Il Nome della Rosa (The Name of the Rose il titolo internazionale) attesa miniserie in 8 parti tratta dal celebre romanzo di Umberto Eco e girata in gran parte a Cinecittà con una produzione internazionale e un budget di 23 milioni di euro.

In attesa delle prime immagini anche in italiano, arriva questo video pubblicato in esclusiva da Drama Quarterly che ci riporta nelle atmosfere del libro di Eco, nell'Italia del 1327 dove viveva il monaco francescano Guglielmo da Baskerville che sarà interpretato in questa versione tv da John Turturro mentre, il suo antagonista, l'inquisitore Bernardo Gui, avrà invece il volto di Ruper Everett. Nelle prime immagini ritroviamo anche un inquietante e misterioso Michael Emerson, nel cast ci saranno anche gli italiani Stefano Fresi, Greta Scarano e Fabrizio Bentivoglio.

11 Marzo Film e Palomar, insieme a Tele Munchen Group e Rai Fiction, sono i produttori de Il Nome della Rosa un progetto annunciato allo scorso Mipcom e che dovrebbe andare in onda nella primavera del 2019. La sceneggiatura è di Andrea Porporati e Nigel Williams che riuscirono a mostrarla a Umberto Eco prima della sua scomparsa nel febbraio 2016, giusto per far capire da quanto tempo la prima versione televisiva di questo romanzo è in lavorazione.

L'attesa che sembra aver però portato a un prodotto di buon livello che ha scatenato gli interessi di diversi gruppi internazionali. La TM International, il ramo che si occupa della distribuzione di Tele Munchen Group, ha infatti venduto Il Nome della Rosa alla BBC nel Regno Unito, a OCS in Francia, a Sky in Germania, ma anche in altri paesi dal Portogallo alla Nuova Zelanda, dalla Danimarca al Belgio, senza dimenticare che Sundance Tv la trasmetterà negli Stati Uniti e in Canada. Ennesima dimostrazione dopo L'amica Geniale e I Medici della forza internazionale di Rai Fiction, capace di conquistare produttori e soprattutto canali di tutto il mondo con la forza di produzioni di livello.

Sicuramente nel caso de Il Nome della Rosa ad agevolare il lavoro c'è la presenza di un grande romanzo conosciuto in tutto il mondo come quello di Umberto Eco, favorito anche dalla precedente trasposizione cinematografica con Sean Connery.

Il Nome della Rosa racconta le vicende di Guglielmo da Baskerville (Turturro) che insieme al suo assistente Adso da Melk (Damien Harduing) arriva in un'abbazia benedettina tra le Alpi dove sono vengono commessi alcuni omicidi. La regia è di Giacome Battiato che ha contribuito come lo stesso Turturro allo sviluppo dell'adattamento.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.