• Tv

Pressing in modalità “Tiki Taka”, il restyling non c’è

La prima puntata e la recensione.

Quando si tira fuori dal cassetto un programma televisivo legato a piacevoli ricordi o ad anni semplicemente più leggeri e felici, l’attenzione su di esso viene moltiplicato, come minimo, per dieci.

E’ il dazio da pagare, o uno dei dazi dei pagare (un altro è l’inevitabile paragone con il predecessore), quando si viene assaliti dalla voglia di mettere in atto un’operazione nostalgia, non rinunciando, ovviamente, e anche giustamente, alla contemporaneità (negli ultimi anni, si sono registrati parecchi casi come questo).

Il restyling di Pressing non ha funzionato per il semplice motivo che il programma andato in onda questa sera, domenica 2 settembre 2018, non era Pressing e, quindi, non era un restyling.

Il nuovo programma di approfondimento calcistico di Canale 5 si è rivelato essere un qualcosa non troppo distante da Tiki Taka (e nemmeno troppo distante dal dimenticabilissimo Balalaika) al quale è stato appioppato il marchio di Pressing per un motivo oscuro, non per forza furbescamente.

La delusione è stata palpabile fin dai primi secondi.

Può apparire come una minuzia ma l’assenza del tavolo, che avrebbe discostato in maniera notevole il nuovo Pressing dal fratello Tiki Taka fin da subito, si è percepita.

E questo è solo un esempio.

La disposizione degli ospiti, alcuni ospiti, Pierluigi Pardo in piedi a dirigere il traffico con il suo inconfondibile stile ricordano Tiki Taka, è eloquente.

Da Balalaika, è stato preso il “muro” dei tifosi, l’escamotage per offrire al pubblico qualcosa che vada oltre il semplice approfondimento sportivo. Stesso discorso: è Balalaika, è Tiki Taka, non è Pressing. Tra l’altro, escamotage di cui si potrebbe fare volentieri a meno.

Non per forza, quando si riprende in mano un format televisivo storico, è obbligatorio riproporlo in una versione fedelissima all’originale. Se guardi il nuovo Furore, però, pensi al vecchio Furore, se guardi il nuovo Milano – Roma, pensi al vecchio Milano – Roma, se guardi la nuova Corrida, pensi alla vecchia Corrida, se guardi il nuovo Pressing, pensi a… Tiki Taka.

Il programma c’è, l’utilità, vista e considerata la Serie A versione “spezzatino”, anche, ma ora Mediaset si ritrova in casa due programmi doppioni. Probabilmente, Tiki Taka manterrà il proprio piglio casinaro al contrario di Pressing che risulta essere più calmo e più “educato” ma il registro è il medesimo.

Inoltre, e il seguente è un altro discorso, si percepisce anche qualche problema di sintonia tra Pardo e le sue due colleghe, Elena Tambini e Giorgia Rossi.

Teniamoci stretto, solo l’omaggio iniziale a Raimondo Vianello, l’unica cosa che ha scaldato il cuore questa sera.

Pressing è un programma di approfondimento calcistico condotto da Pierluigi Pardo, con la partecipazione di Giorgia Rossi ed Elena Tambini, in onda su Canale 5, in seconda serata, a partire da oggi, domenica 2 settembre 2018.

Pressing | Puntata 2 settembre 2018 | Anticipazioni

Questa sera, prenderà il via su Canale 5 la nuova versione di Pressing, lo storico programma di approfondimento calcistico condotto da Raimondo Vianello e da Marino Bartoletti durante gli anni ’90 e andato in onda su Italia 1.

Il programma tornerà sui nostri schermi a distanza di 19 anni.

Pressing proporrà agli appassionati di calcio una sintesi accurata del turno di campionato di Serie A, con i gol, gli highlights, la moviola, i collegamenti con i campi e i dibattiti in studio.

Oltre a Pierluigi Pardo, affiancato da Giorgia Rossi ed Elena Tambini, in studio ci saranno anche il comico Pucci e Ciro Ferrara.

Ospite della prima puntata sarà Christian Vieri.

Pressing | Dove vederlo

Pressing andrà in onda su Canale 5, a partire dalle ore 23:10.

Il programma sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Mediaset Play dove sarà possibile rivederlo anche dopo la messa in onda.

Pressing | Second Screen

Sport Mediaset è presente sul web con un sito ufficiale.

Su Facebook, inoltre, è presente la pagina ufficiale di Sport Mediaset.

Su Twitter, invece, l’account ufficiale di Sport Mediaset è il seguente: @Sport_Mediaset. La puntata si può commentare in diretta con l’hashtag #Pressing.

Per chi vuole seguire il programma in liveblogging, infine, il programma sarà disponibile in tempo reale su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 23:10.