Shonda Rhimes prepara otto nuovi progetti per Netflix, tra Casa Bianca e Londra del 1800

La guerra tra Messico e Stati Uniti di metà 800, la Londra di inizio 1800, la Casa Bianca vista da chi ci lavora sono alcuni dei progetti di Shonda Rhimes per Netflix

Shonda Rhimes, US producer, writer and founder of television production company ShondaLand, poses at the MIPCOM (The world's entertainment content market) on October 18, 2016 in Cannes, southeastern France. / AFP / VALERY HACHE (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Otto nuovi progetti prodotti da Shonda Rhimes e la sua casa di produzione Shondaland per la piattaforma di streaming globale Netflix, con cui l'autrice di Grey's Anatomy e Scandal ha firmato un remunerativo nuovo contratto 11 mesi fa. Otto nuovi progetti che includono anche un documentario e la serie tv già annunciata qualche settimana fa che sarà l'unica direttamente scritta da Shonda Rhimes.

A riportare l'elenco completo dei progetti su cui sta lavorando Rhimes a Netflix è stato il New York Times, subito poi ripreso dai principali siti USA. La prima sostanziale differenza rispetto a quanto fatto in passato con ABC Studios per ABC, è che le nuove produzioni Shondaland saranno per lo più adattamenti di articoli, romanzi, storie esistenti e non soggetti inediti. Ecco quindi che l'elenco include l'adattamento del libro The Warmth of Other Suns e Reset il libro scritto da Ellen Pao che racconta la sua battaglia legale per le molestie subite nella Silicon Valley, ma anche storie ambientate tra Messico e California nel 1840 e nel 1813 a Londra.


Gli otto progetti di Shonda Rhimes per Netflix


Shonda Rhimes scriverà in prima persona una serie tv basata sull'articolo del New York Magazine "How Anna Delvey Tricked New York's Party People", di Jessica Pressler, che racconta la storia di una donna, attualmente in prigione, che ha ingannato l'elite di Manhattan vivendo una vita non sua sulle spalle degli altri.

Reduce da Scandal Chris Van Dusen scriverà l'adattamento della saga della famiglia Bridgeton raccontata nei romanzi di Julia Quinn. Untitled Bridgeton Project, di cui Van Dusen sarà showrunner, sarà ambientato a Londra ad inizio del 1800 e racconterà gli amori, le passioni, dei ricchi e privilegiati dell'alta società inglese, attraverso gli occhi della famiglia Bridgeton.

Il romanzo di Isabel Wilkerson The Warmth of Other Suns sarà adattato dalla sceneggiatrice Anna Deavere Smith. La serie tv racconterà storie di afro-americani che tra il 1916 e il 1970 si trasferiranno dal Sud al Nord e Ovest degli Stati Uniti in cerca di una vita migliore.

Nel mondo globale in cui vive e produce Netflix non poteva mancare tra le produzioni targate Shondaland una storia con legami con il Sud America. Pico & Sepulveda, scritta da Janet Leahy, sarà ambientata negli anni 40 del 1800, quando gli Americani iniziarono una guerra di confine con il Messico per riprendersi la California.

Netflix e Shondaland hanno preso i diritti del libro di Ellen Pao Reset: My Fight for Inclusion and Lasting Change che racconta la storia e la carriera di Pao, inclusa la causa contro il suo ex datore di lavoro per molestie, che ha scosso la Silicon Valley.

Shonda Rhimes non abbandona il suo interesse per la Casa Bianca e i Presidenti, per questo con la sua Shondaland insieme a Netflix, ha preso i diritti del libro di Kate Andersen Brower The Residence: Inside the Private World of the White House. The Residence racconta la vita alla Casa Bianca attraverso chi vi lavora con l'intreccio tra le loro storie personali e la Storia.

Sunshine Scouts è invece una commedia da 30 minuti dalle venature dark, un racconto post-apocalittico di un gruppo di ragazze che si trovano ad un campo scout e riescono a sopravvivere ad una catastrofe, grazie alle loro abilità che cercheranno di imporre agli altri sopravvissuti.

Infine Shondaland farà un salto anche nel campo caro agli utenti di Netflix dei documentari con Hot Chocolate Nutcracker che racconterà il dietro le quinte della realizzazione del balletto de Lo Schiaccianoci da parte dell'accademia di Debbie Allen.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail