Crisi di Governo, variazioni di palinsesto per seguire il dopo-Conte

Giuseppe Conte rimette l'incarico di Presidente del Consiglio e la tv segue in diretta gli eventi.

0527_200842_maratonamentana.jpg

Domenica di passione per la politica italiana: Giuseppe Conte rimette l'incarico di Presidente del Consiglio. Convocato dalla Presidenza della Repubblica per le 19, un'ora dopo è arrivata la notizia della sua rinuncia all'incarico. L'opposizione di Sergio Mattarella al nome di Paolo Savona ministro dell'Economia ha interrotto il dialogo tra il premier incaricato e il Presidente della Repubblica, o meglio tra Mattarella con i partiti sponsor di Conte, M5S e Lega (soprattutto la Lega). E ora il Movimento 5 Stelle con Fratelli d'Italia, guidato da Giorgia Meloni, pensa a un impeachment verso il Presidente.

Questo ha smosso i palinsesti proprio a cavallo del prime time.

Lo speciale TgLa7 iniziato alle 18.15 si prepara a dare la linea a Non è L'Arena, anche se alle 20.49 ha ancora saldamente la diretta e Mentana sembra molto restio a mollare l'idea di una Maratona: "La situazione richiederebbe almeno altre sei sette ore di approfondimenti" dice prima di lanciare la pubblicità che avrebbe dovuto segnare il passaggio a Giletti. A malincuore la lascia alle 20.50, dicendo ai suoi ospiti "Ho l'impressione che ci rivedremo presto".

Su Rai 1 uno Speciale Tg1 ha preso il posto de L'Eredità, ma i commenti sono affidati a Che Tempo Che Fa, che ospita, come già previsto, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Su Rete 4 uno speciale Tg4 ha sostituito l'appuntamento con Quarto Grado - La Domenica.

Il Tg2 sfora e prosegue l'edizione delle 20.30.

 

E attendiamo ulteriori variazioni.

  • shares
  • Mail