Che Tempo che Fa, Renzi sceglie la nuova 'Cameretta' tv per chiudere al Governo con M5S

Che Tempo Che Fa ospita Matteo Renzi a pochi giorni dalla Direzione PD.

Che Tempo Che Fa si candida a diventare una nuova 'Camera' - diciamo 'cameretta' - della politica in tv. Il 'primato' di Vespa, storicamente 'terza' Camera dello Stato, sembra vacillare di fronte agli ultimi colpi sferrati da Fazio che già in campagna elettorale ha ospitato i principali leader ed esponenti della scena contemporanea, ma che la settimana scorsa ha 'alzato' l'asticella con l'intervista al Presidente Emerito Giorgio Napolitano, poche ore prima del malore che lo ha costretto a un intervento al cuore d'urgenza.

Questa sera, invece, Fazio ha ospitato Matteo Renzi, il fu segretario del PD ora apparentemente in panchina, ma pronto a dettare la linea del partito dalle poltroncine bianche di Che Tempo Che Fa a poche ore dalla Direzione PD convocata per il 3 maggio. Espressosi finora essenzialmente a mezzo social, Renzi torna in tv in prime time per commentare gli eventi di questi ultimi 50 giorni, tra Consultazioni e valzer di possibili alleanze, accordi, 'contratti alla tedesca'.

Dopo l'intervista pubblicata in mattinata dal Corriere della Sera - che ha anticipato dichiarazioni e contenuti della sera -, Renzi si è nettamente inserito nel 'dibattito' sul nuovo Governo, tutto da formare. Prima che si riunisca la Direzione PD per decidere come 'comportarsi' con il Movimento 5 Stelle che ha chiesto loro 'responsabilità' per guidare insieme l'Italia - dopo aver chiuso il 'forno' con la Lega che non vuole smarcarsi da Berlusconi - l'ex segretario Renzi si mostra lapidario sull'ipotesi di un governo variamente congiunto, invitando piuttosto a una 'costituente' elettorale, ovvero a un dibattito sulla riforma istituzionale ed elettorale che possa portare tra 12 o 18 mesi a nuove elezioni. Immediata la reazione di Di Maio, che scarica su Renzi il fallimento del secondo forno, mentre Martina & Co. restano col cerino acceso in vista della Direzione del 3 maggio. E per chi vuole, l'intervista di Renzi è online su Raiplay.

L'intervista a Renzi vale da sola l'intera puntata di CTCF del 29 aprile, che pure non lesina 'chicche', come la presenza dell'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco a pochi giorni dal ritorno della semifinale di Champions League contro il Liverpool all'Olimpico: alla squadra si chiede un'altra 'romantada' e il Mister dichiara di crederci "altrimenti cosa ci scendiamo a fare in campo". Ma ribaltare il 5-2 del Liverpool, dopo l'impresa col Barcellona, sa davvero di miracolo. Quello che bisogna sicuramente raggiungere è una serata senza violenza: il cruento pestaggio di un tifoso del Liverpool a opera di alcuni supporters romanisti è la grande macchia dell'andata. Capital blindata per il ritorno del 2 maggio.

Momenti di disimpegno con un'esplosiva Vanessa Incontrada, alla quale sudano i baffi e che riapprezziamo live dopo le rigidità di Dance Dance Dance, e con Claudio Bisio, costretto a sopportare l'ennesima gag sulla sua pelata. C'è poi Iannone, accompagnato da Belen dietro le quinte: l'ospitata del motociclista, di cui si celebra il terzo posto al GP USA, mi ricorda un noto detto italiano, ovvero "rispettare il cane per il padrone".

Il Tavolo è, come sempre, una celebrazione amarcord di gloriosi passati ed è tutto a tema comico: ci sono Carlo Pistarino e Gianfranco D'Angelo (che entra 'male' con una domanda, a mio avviso, poco brillante a Marzullo), che ricordano il Drive In, Paolo Hendel (che è sempre un piacere rivedere in tv) che con Bisio ricorda i tempi del cabaret Mediaset, da Zelig ai vari Mai Dire, Lello Arena - la quota 'napoletana' in mancanza di Salemme - cui si aggiungono Annalisa ("la mia Annalisa", la chiama Fazio) e Ivana Spagna. Orietta Berti inizia a sentire la stanchezza della lunga stagione tv, con interventi sempre meno brillanti e sempre più studiati (o forse gli stanchi siamo noi pubblico), Volo è assente, ma quasi non si sente la differenza, mentre Frassica rules.

La prossima settimana si continua, in attesa di un nuovo politico di punta da intervistare: che sia Di Maio?

Che Tempo che Fa, diretta 29 aprile 2018


  • 00.15

    E ci si avvia alla conclusione con i saluti al tavolo. E con la domanda di Marzullo che chiude la serata alle 00.17.

  • 00.10

    "Barbara d'Urso si è lamentata che al mattino non fa niente..." scrive Novella Bella.

  • 00.07

    Momento dedicato a Frassica.

  • 00.04

    Pistarino per me sarà sempre quello di Drive In... E ricorda Giorgio Faletti e Zuzzurro (Andrea Brambilla).

  • 23.55

    "Io e Belen non facciamo vita mondana..." dice Iannone.

  • 23.54

    ...e per Annalisa, per la quale scatta anche una discussione sulla fisica.

  • 23.46

    Un filmatino anche per D'Angelo.

  • 23.29

    E c'è anche un pezzo di Bisio ed Hendel che facevano le 'sorelle' di Celentano in un suo show.

  • 23.25

    Si recupera un pezzo di un programma che si chiamava Banane e andato in onda su TMC, in cui Fazio imitava Marzullo e Hendel rispondeva improvvisando. Ecco, queste sono delle chicche...

  • 23.21

    "Quando a Monicelli dicevano 'Maestro' lui rispondeva 'E che siamo, alle Elementari?": la grandezza ricordato da Paolo Hendel, che è sempre bello rivedere in tv.

  • 23.13

    La prima domanda, nella vita, di Marzullo a Bisio, che risponde, in maniera puntuale. E cala il silenzio: nessuno aveva mai davvero risposto a GIgi....

  • 23.11

    Marzullo chiede ad Annalisa che dieta ha fatto...

  • 23.08

    "meglio il triangolo Al Bano - Romina - Lecciso o il triangolo della macchina?": Gianfranco D'Angelo fa una domanda a Marzullo.

  • 23.00

    E inizia il Tavolo. Stasera tutti comici, o quasi. Ma si inizia da Annalisa che canta Il mondo prima di te e poi Bye Bye.

  • 22.49

    "Sono contrario a ogni forma di violenza. Una minoranza, che per me nulla hanno a che fare col tifo, rovinano l'immagine di una tifoseria e di una squadra bellissima" dice Di Francesco commentando i fatti, atroci, di Liverpool.

  • 22.43

    Ma ora è il momento dell'Allenatore della Rosa Eusebio Di Francesco. "Qui si mandano hassssstag" dice il Mister. Il messaggio è "Crediamo in questa rimonta" dice in vista della semifinale di ritorno.

  • 22.35

    E ora chiedono al pubblico di mandare finte foto rubate a #CheFintaCheFa.

  • 22.34

    Queste non sono foto rubate, dice la Littizzetto. E per mostrare la differenza mostra una foto rubata di Gigi Marzullo, che ricordiamo essere il vicedirettore di Rai 1.

  • 22.32

    .... Belen (che sta dietro le quinte ed "è una delle donne più belle del mondo, intelligente e balla benissimo" dice Fazio) che si riposa in posa plastica...

  • 22.32

    .... Barbara d'Urso che carica sorridendo la lavatrice...

  • 22.31

    ... poi la Gregoraci che innaffia....

  • 22.28

    "Nel Kamasutra c'è la Figura della Pennellessa..." per commentare la Corvaglia che imbianca in costume.

  • 22.25

    L'unica che può mettere pace tra Di Maio, Salvini e Renzi è Maria De Filippi a C'è Posta per Te: su questo devo dire che la Littizzetto non ha torto.... "E' riuscita a mettere insieme famiglie che si sono mancate affanculo per 20 anni, vuoi che non metta d'accordo questi 4 balenghi qui?"

  • 22.11

    E parte la mezz'ora della Littizzetto, dal parto di Kate Middleton e dalla sua uscita dall'ospedale e dall'incontro tra le due Coree.

  • 22.10

    A settembre ricomincia Che Tempo Che Fa, in tempo per presentare Love, il nuovo disco dei TheGiornalisti.

  • 22.05

    E ci sono i TheGiornalisti con Questa nostra stupida canzone d'amore.

  • 22.03

    Fazio regala un phon , un bigodino, una parrucca e un casco. Vabbè...

  • 22.00

    E si parla (tanto) del suo ultimo film, "Arrivano i prof."

  • 21.46

    Bisio a 60, 40, 20 e 1 anno...

  • 21.45

    Con l'ingresso della Littizzetto, che ha lavorato tanto con Bisio e anche con la Incontrada, esce Vanessa. Si resta al momento promo per il nuovo film di Bisio.

  • 21.43

    Arriva anche la Littizzetto con un paio di baffi. E Vanessa: "Guarda che se non mi depilassi sarei così!": un mito!

  • 21.36

    Prova a mangiare il fazzolettino sudato di Vanessa... "E cazzo!" se ne esce la Incontrada. Insieme si dimenticano del resto, mi sa.

  • 21.35

    E Bisio prova a baciare anche Fazio, ma lui sgattaiola...

  • 21.34

    E con l'ingresso di Bisio si riforma la coppia storica di Zelig.

  • 21.28

    Racconta di avere un negozio di abbigliamento a Follonica nel quale lavora, quando può. Ma si vergogna di chiedere i soldi e manda i clienti alla cassa... "Mi chiedono se sono io e io spesso dico di no...".

  • 21.20

    "Scusate, mi sudano i baffi!": Vanessa mito!

  • 21.17

    Saluto rapido. Niente pubblicità e subito entra Vanessa Incontrada protagonista de Il Capitano Maria dal 7 maggio per tre settimane su Rai 1. E' la prima volta che veste la divisa dei carabinieri.

  • 21.25

    "Vorrei evitare che il PD diventasse il supporto di un partito gestito di una società privata come la Casaleggio Associati. Il titolo di domani: Apertura totale alla definizione di nuove regole. Oppure La Fiorentina ha fatto un favore alla Juventus. E non me l'aspettavo".

  • 21.12

    Teme altre rotture al PD il 3 maggio? "Il PD deve guardare in faccia alla realtà. Abbiamo fatto tante leggi per le quali Salvini e Di Maio hanno votato contro e di cui io sono felice, ma abbiamo perso e non possiamo far finta di niente. Non è che ora si può dire 'Andiamo fare i badanti al Governo 5S'. Noi non vomitiamo odio contro gli altri, non fare campagne d'odio. La questione di Fico e la colf? Per me è una cosa grave ed è giusto che il presidente ne risponda in Aula.... ma noi non facciamo campagne d'odio ad personam. IO sono stato massacrato per tutto quello che pensavo di fare: l'opposizione interna, invece di occuparsi di Di Maio e Salvini, hanno attaccato me e ha fatto vincere l'altro Matteo..."

  • 21.11

    "Io voglio fare un partito come Macron? Io vorrei fare un sistema alla francese. Loro ci vogliono sorpassare, perché hanno delle istituzioni solide...". Sì Matteo, ma da qualche secolo, eh.

  • 21.06

    Vabbè, si torna alla questione della paralisi iniziata col Referendum bocciato... "Questa è la fase migliore per mettersi intorno a un tavolo a fare le riforme, Srivetele voi le regole, democratiche, e noi siamo disponibili a discutere. Vogliono far partire la terza Repubblica? Sono disponibili a prendersi una responsabilità di fronte ai cittadini? Noi abbiamo perso, mi sono dimesso da tutto, non vogliamo poltrone... e allora andiamo a vedere quali regole vogliono fare loro, decidiamo le regole insieme, visto che hanno detto che le abbiamo fatte noi. Discutiamone". Da qui la proposta di un anno e mezzo di Governo in attesa di queste nuove regole, nelle forme che deciderà il Presidente.

  • 21.04

    "Non mi chieda di allearmi con la Lega. Oggi la palla è nelle mani di 5S e Lega: se non saranno capaci di mettere in pratica le mirabolanti promesse elettorali che hanno fatto o si torna a votare - e non so se prendono più voti di prima, ma sarebbe un gigantesco schiaffo ai cittadini e sarebbe anche complicato rifare una campagna... la politica deve superare la fase adolescenziale della terza media... - o facessero una proposta per una nuova legge elettorale e un nuovo sistema istituzionale". Ovvero la riforma istituzionale e elezioni con ballottaggio

  • 21.01

    Torniamo alla questione del sistema proporzionale che richiede un accordo: "Abbiamo fatto una campagna elettorale durissima. Chi ha vinto, ha detto di noi che avevamo fallito...."

  • 21.01

    "Io dico la mia, eh. Poi ci sarà la Direzione del PD. Ma per me sarebbe una presa in giro degli elettori".

  • 20.56

    "Se Di Maio non fosse premier un accordo si potrebbe fare?" "Ma l'hanno escluso già. Anche se questa cosa di Di Maio premier a forza la pensa solo lui. Il 32% non è il 51%: venirlo a chiedere a quelli che hai insultato per 5 anni è assurdo; se vuoi cambiare il Job's Act devi andare dall'altro Matteo...". Pubblicità e poi le riforme.

  • 20.55

    "Il Paese è fermo dal 4 dicembre 2016..." e si riparte dal Referendum, che avrebbe cambiato la situazione.

  • 20.53

    "Se facciamo questo accordo gli elettori ci portan via... La quota proporzionale richiede accordi? E no, allora si dice in campagna elettorale che non siamo pdioti, ma persone con cui ci può scappare di fare un governo".

  • 20.52

    "Io rosico. Speravo non vincesse Salvini. Per due mesi con un teatrino insopportabile che sembra Beautiful hanno detto che avrebbero fatto grandi cose. Poi Di Maio lancia la Teoria dei Due Forni... Franza o Spagna purché si magna? Nelle questioni di merito 5S e PD faticano a trovare punti di incontro... Il PD ha perso, riprendiamo da zero. Dignità, etica e rispetto servono..."

  • 20.49

    "Reddito di cittadinanza non sta né in cielo né in terra: magari perdo qualche altro voto al Sud, ma tanto ne ho persi tanti. Bisogna creare lavoro, non dare sussidi. L'hanno promesso, ora tocca farlo... Non possiamo essere la scusa per non farlo. Poi massimo rispetto all'eventuale Governo Di Maio, non offenderemo, non insulteremo..."

  • 20.45

    "Incontrarsi è sempre bene: si sono parlate le due Coree.... PD e M5S si incontrano? Non sono il mago Otelma, ma l'incontro ci può essere e secondo me va fatto in streaming per capire se hanno cambiato idea su Ilva, Reddito di Cittadinanza, Vaccini... Votare una fiducia al governo Di Maio no"

  • 20.44

    Ecco Renzi. "Quale titolo per domani? Siamo seri: chi ha perso le elezioni non può andare al Governo. 7 italiani su 10 hanno votato Di Maio o Salvini. Non possiamo uscire dalla porta e rientrare dalla finestra: i giochi dei caminetti romani non possono decidere...".

  • 20.41

    Ritardato di poco: la Littizzetto entra vestita da motociclista. "TI sta bene, ti fa anche aggressiva" commenta Fazio.

  • 20.39

    In apertura si saluta Andrea Iannone, reduce da un terzo posto. Cioè, ha scalzato persino l'ingresso della Littizzetto a inizio puntata....

  • 20.34

    Collegamento del Tg1 con Fazio.

  • 19.58

    Dopo il Tg1 Renzi torna da Fazio.


Che Tempo che Fa, anticipazioni 29 aprile 2018

che-tempo-che-fa-fazio-renzi.jpg

L'intervista a Renzi sarà senza dubbio il momento clou della serata, almeno per i non tifosi di calcio, visto che molto attesa è anche la partecipazione dell'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco. Ma vediamo anche gli altri ospiti di una serata che, come sempre, vedrà la partecipazione di Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

Che Tempo Che Fa | Ospiti 29 aprile 2018


Altro attesissimo ospite della serata l’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco, che il prossimo 2 maggio sarà in campo con i Lupi per la semifinale di ritorno di Champions League con il Liverpool dopo l'andata finita 5-2 per gli inglesi. Ma si parlerà anche del grave ferimento di un tifoso del Liverpool a opera di alcuni tifosi giallorossi: il clima in vista del ritorno a Roma è davvero molto caldo e crea preoccupazioni di ordine pubblico nella Capitale.

Ospiti anche Claudio Bisio , nei cinema dal 1 maggio con “Arrivano i prof" e Vanessa Incontrada, protagonista dal 7 maggio su Rai 1 della serie “Il Capitano Maria” di Andrea Porporati.In studio anche i Thegiornalistiche si esibiranno con il nuovo singolo “Questa nostra stupida canzone d’amore” .

Il Tavolo di Che Tempo che Fa di stasera


Al Tavolo, senza Vincenzo Salemme ma con Frassica, Marzullo, Orietta Berti e Fabio Volo, siedono Claudio Bisio, il pilota di MotoGP Andrea IannoneAnnalisa, Lello Arena, Paolo Hendel, in uscita nelle librerie con  “La giovinezza è sopravvalutata -Il manifesto per una vecchiaia felice”, Gianfranco D’Angelo e Carlo Pistarino, un tempo insieme al Drive In, e Ivana Spagna. Molti comici per dare brio al tavolo, insomma.

 

Che Tempo Che Fa | Il programma


Che Tempo Che Fa è realizzato da Rai1 in collaborazione con l’OFFicina e va in onda dagli studi del Centro di Produzione Rai di Milano con la regia di Cristian Biondani. Che Tempo Che Fa è scritto da Gianluca Brullo, Claudia Carusi, Fabio Fazio, Arnaldo Greco, Piero Guerrera, Veronica Oliva, con la consulenza di Antonio Bergero e Giacomo Papi. La scenografia è di Marco Calzavara. Produttori esecutivi Rai Maria Cristina Apollonio e Luisa Pistacchio, Produttore esecutivo L’OFFicina Edoardo Fantini.

 

Che Tempo Che Fa | Come seguirlo in tv e in live streaming


Sono due gli appuntamenti settimanali con Fabio Fazio su Rai 1: la domenica dalle 20.35 va in onda Che Tempo Che Fa, con la formula ormai conosciuta su Rai 3, mentre il lunedì alle 23.30 spazio a Che Fuori Tempo che Fa, sempre sull'ammiraglia Rai. E' possibile seguire entrambi i programmi in live streaming su Raiplay, dove sono poi disponibili on demand.

 

Che Tempo Che Fa | Second screen


Seguiamo Che Tempo che Fa live su TvBlog dalle 20.35. Il programma ha una pagina Facebook ufficiale, un profilo Twitter, oltre a quelli di Rai 1 (Twitter e FB) e il profilo Twitter

  • shares
  • Mail