American Horror Story 8, Evan Peters sarà il nipote di Joan Collins, rivela Murphy

Ryan Murphy rivela ulteriori dettagli sulla nuova stagione di American Horror Story che sarà ambientata tra 18 mesi

Ryan Murphy

Ryan Murphy torna a parlare dell'ottava stagione di American Horror Story e lo fa insieme al sito USA deadline che annualmente organizza degli incontri pre-Emmy, una sorta di viatico per chi deve votare per presentare gli show che al tempo stesso si trasformano in occasioni per retroscena o dettagli sulle stagioni future delle serie tv.

Il prolifico autore, creatore, regista e produttore ha confermato che la nuova stagione della serie tv FX (in Italia su Fox) vedrà Evan Peters nei panni di un parrucchiere e che sarà il nipote di Joan Collins, la grande novità dell'ottava stagione di American Horror Story annunciata nei giorni scorsi. La stagione sarà ambientata in un futuro prossimo e non troppo lontano "tra 18 mesi da oggi" ha spiegato Murphy.

Ryan Murphy si è così ritrovato a dover rispondere a tutta una serie di domande sulla nuova stagione di American Horror Story ma non ha svelato dettagli sulla trama nè sul titolo non confermando le indiscrezioni che riportano Radioactive come nome della stagione. Sicuramente sarà una stagione che si allontanerà dalla precedente, Cult, così ancorata alla realtà post elettorale, per tornare ad atmosfere più di fantasia come nelle prime stagioni. "Sarà esagerata. Non sarà così attaccata al reale, al contemporaneo come la passata stagione. Torneremo ad Asylum, e Coven. Quello sarà il tono della stagione".

american-horror-story-cult-2.jpg

All'incontro erano poi presenti anche alcuni attori della scorsa stagione, cui era concesso di fare domande sull'ottava stagione senza però poter chiedere "ci sarò?". Infatti al momento il cast oltre ai già citati Evan Peters e Joan Collins, vede la presenza dell'immancabile Sarah Paulson e del ritorno di Kathy Bates. Nelle prossime settimane sicuramente avremo maggiori dettagli considerando che le riprese della nuova stagione inizieranno il 16 giugno.

Non potendo chiedere quindi nello specifico se sarà presente nel cast, Adina Porter ha aggirato il divieto domandando a Murphy " ci saranno rappresentati di minoranze nel cast?" ricevendo come risposta "Posso dirti che tre protagonisti fanno parte di minoranze". I dettagli maggiori sono stati dedicati al personaggio di Evan Peters che sarà un parrucchiere, nipote di Joan Collins, un personaggio definito comico da Murphy. L'autore ha infatti spiegato che la scorsa stagione è stata molto impegnativa per Peters visto il ruolo interpretato in Cult e per questo la prossima stagione gli ha assegnato un ruolo comico.

Murphy non poteva sottrarsi alla domanda sul suo accordo con Netflix e sulla sua capacità di gestire i tanti impegni e i suoi tanti progetti (The Politician e Ratched di Netflix, Pose, Feud, American Horror Story e American Crime Story per FX , 9-1-1 per Fox) ma il produttore ha assicurato il suo legame con American Horror Story

Una delle gioie della mia vita è fare questo show. Lo amo davvero tanto. Questo gruppo di attori che si riunisce, si conosce, si fida l'uno dell'altro. Adoro l'idea di poter contattare persone che amo e dirgli 'vuoi venire a giocare con me nel nostro giardino?'

Non resta che aspettare le prossime settimane per ulteriori dettagli e i classici primi teaser.

  • shares
  • Mail