L’Ispettore Coliandro 6 | Puntata 17 novembre 2017 | Diretta | Riassunto

Liveblogging della puntata del 17 novembre 2017 de L’Ispettore Coliandro 6, la fiction con Giampaolo Morelli nei panni di un ispettore di Polizia imbranato che si ritrova spesso per caso in situazioni più grandi di lui

Un ragazzo tossicodipendente ruba un cellulare a un coetaneo russo, per regalarlo alla fidanzata: lei è Stella, la nipote della dottoressa Longhi. Nel cellulare c’era qualcosa riguardante lo zio del ragazzo, zio Vania, un criminale russo, e il nipote vuole recuperarlo: acchiappa il ladruncolo, si fa dire chi è la ragazza a cui l’ha consegnato, poi lo uccide.
Stella va da Coliandro perché è preoccupata per la scomparsa del fidanzato. Dimentica il cellulare nell’ufficio dell’ispettore, che rompe accidentalmente il suo e decide di usare quello della giovane, a cui toglie la sim. Stella viene trovata dai criminali russi e rapita.
La Longhi viene indagata, ma scopre che un collega, Michelotto, ha manomesso dei documenti per incastrarla: cercano di arrestarla, ma riesce a scappare, e incontra per caso Coliandro che decide di proteggerla e portarla a casa sua. Qui, tra alcol e fumo, i due dormono insieme, ma la mattina dopo non ricordano nulla di quello che è successo. I russi nel frattempo cercano disperatamente il cellulare, che Stella non ha con sé.
La Longhi chiede a Coliandro di recuperare dall’ufficio di Michelotto i documenti che potrebbero scagionarla: lui li prende, ma poi li dimentica in un supermercato. Nel frattempo i russi, che collaborano con i servizi segreti che vogliono recuperare i documenti, si stufano di cercare il telefono e vogliono uccidere Stella. Lo zio Vania però lo impedisce: sarà lei la ‘moneta di scambio’ con la Longhi, che per riavere la nipote consegnerà loro i documenti.
Coliandro, tuttavia, coinvolge la Buffarini e organizza uno stratagemma, grazie al quale riesce a salvare Stella e a convincere il nipote di zio Vania a collaborare e a denunciare tutti, compresi quelli dei servizi segreti. L’indagine viene chiusa, la Longhi reintegrata, e anche se resta un mistero quello che è successo fra lei e Coliandro, prima di ritornare l’algida donna di sempre, lo saluta con un bacio.

  • 20.55

    Tra poco appuntamento con il penultimo episodio della fiction L’Ispettore Coliandro 6 – il ritorno. TvBlog lo seguirà in diretta

  • 21.27

    Un gruppo di ragazzi è seduto in un bar a bere. A uno, russo, è stato rubato un cellulare, al cui interno c’erano cose che riguardavano ‘lo zio Vania’

  • 21.29

    Il ragazzo che ha rubato il telefono toglie la sim lo incarta: è un regalo per Stella, nipote della Longhi

  • 21.31

    Coliandro è capitato per sbaglio in un set di una serie tv, e fa una piazzata ai due registi. La scena viene ripresa e messa su internet

  • 21.33

    Nell’ufficio di De Zan c’è la Longhi che piange perché è sotto inchiesta per corruzione

  • 21.35

    Lo zio Vania è indignato col nipote per il furto del telefono, e per ‘punizione’ gliene regala uno nuovo

  • 21.37

    Nel frattempo i suoi amici hanno trovato il ladruncolo del cellulare: si fanno dire dove si trova la ragazza a cui l’ha regalato, e lo uccidono. La prossima a essere uccisa sarà lei

  • 21.38

    Gargiulo compra una scatola di cioccolatini per la Buffarini: stasera escono a cena e vuole dichiararsi

  • 21.40

    Stella va da Coliandro e gli dice che Pelo, il suo ragazzo, è scomparso e ha ‘dei problemi’. Gli confessa poi di essere la nipote della Longhi

  • 21.42

    La Longhi è furiosa col sostituto procuratore Michelotto che l’ha messa sotto indagine e ora le ha fregato le sue inchieste. La Longhi sospetta che qualcuno voglia che Michelotto prenda quest’inchiesta

  • 21.44

    I problemi di Pelo sono di droga: ieri Stella gli ha telefonato, poi è andata a casa sua, ha trovato tutto in disordine e alcune macchie di sangue. Coliandro minimizza la faccenda e Stella si innervosisce e va via

  • 21.50

    I criminali russi rapiscono Stella

  • 21.52

    Nel frattempo Coliandro è alle prese con il cellulare che gli si è rotto cadendogli nel gabinetto. Stella ha erroneamente lasciato il suo telefono (del ragazzo russo) nell’ufficio dell’ispettore, che prende proprio quello in sostituzione del suo, sostituendo la Sim

  • 21.55

    Stella è prigioniera e gli aguzzini vogliono il cellulare, che lei ovviamente non ha con sé. Cerca di ricostruire insieme ai russi tutti i movimenti che ha fatto

  • 21.57

    I russi vanno dagli amici di Stella, che sono strafatti.

  • 22.00

    Gargiulo è triste: la Buffarini gli ha detto che il suo cuore è occupato da un altro

  • 22.02

    La Longhi si intrufola nell’ufficio di Michelotto: scopre che lui ha falsificato un documento per incastrarla. Arriva De Zan, che la arresta

  • 22.03

    Ma la Longhi, ammanettata, riesce a scappare, e incontra Coliandro, si infila nella sua auto e gli intima di correre via

  • 22.05

    I russi sono in biblioteca, ma non trovano lo smartphone

  • 22.07

    Coliandro decide di proteggere la Longhi

  • 22.08

    L’unico posto che manca da visitare ai russi è l’ufficio di Coliandro, che nel frattempo ha portato la Longhi a casa sua

  • 22.15

    Coliandro è eccitato dalla situazione: la Longhi, latitante, a casa sua, con indosso una sua maglietta, che ha appena finito di farsi la doccia. La dottoressa trova anche dell’erba sequestrata in casa dell’ispettore

  • 22.21

    Complice l’alcol e un po’ di fumo, l’atmosfera si fa bollente e tra i due si accende la passione. Ma la Longhi si ravvede prima di iniziare, preferisce farsi una bella dormita

  • 22.24

    Coliandro si sveglia, è nel suo letto, ha un gran mal di testa e non ricorda nulla della sera prima. Trova la Longhi in cucina, ma non ricorda se ci ha fatto qualcosa

  • 22.27

    Anche la Longhi non ricorda nulla. Decidono di non fare più parola sull’accaduto, e lei gli chiede di andare a prendere dei documenti per scagionarla

  • 22.35

    Coliandro recupera dall’ufficio di Michelotto le carte con le intercettazioni. Rischia di essere scoperto, ma ce la fa a portarle fuori. Michelotto rientra, non trova i documenti, e un suo collaboratore gli dice che li ha portati via Coliandro

  • 22.39

    Una bella ragazza russa si presenta in Questura: sostiene che una sua amica abbia dimenticato il cellulare nell’ufficio di Coliandro, ma lui non c’è

  • 22.41

    Coliandro fa un pasticcio: dimentica la cartella delle intercettazioni nel supermarket pakistano sotto casa

  • 22.45

    I russi vogliono andare a recuperare il telefono da casa di Coliandro

  • 22.46

    La Longhi scopre l’equivoco delle cartelline: i due litigano, e gli scagnozzi di Michelotto approfittano per entrare in casa

  • 22.48

    Casa Coliandro è molto affollata: entrano anche i russi e c’è una sparatoria. L’ispettore e la Longhi riescono a scappare

  • 22.55

    Ora anche Coliandro è in fuga e latitante

  • 22.58

    Quelli dei servizi, che hanno sabotato l’indagine della Longhi, sono preoccupati perché sanno che lei potrebbe contrattaccare

  • 22.59

    La Longhi invece è rassegnata: non ha in mano niente, e ruba una macchina insieme a Coliandro. I russi nel frattempo hanno deciso di uccidere Stella, ma la trovano insieme allo zio Vania

  • 23.01

    Lo zio Vania uccide l’amico del nipote, ma invece ringrazia quest’ultimo: perché Stella è la nipote della Longhi, ed è nelle loro mani, anche perché loro collaborano con i servizi segreti

  • 23.02

    Squilla il telefono di Coliandro: è Stella che urla ‘Vogliono uccidermi’. Lo zio Vania le dà due ore di tempo: se gli portano i documenti, lui restituirà la nipotina sana e salva

  • 23.05

    Coliandro va a casa della Buffarini, sua amica fidata, insieme alla Longhi.

  • 23.06

    La Buffarini cerca di rintracciare la sim del cellulare di Stella. Coliandro mette le mani in tasca e ritrova la sim che aveva tolto da quel cellulare, ed è costretto a dire alla Longhi che ha già conosciuto Stella. Nel telefono c’è un video interessante..

  • 23.11

    La Buffarini, camuffata, mostra al nipote di zio Vania un video che lo ritrae durante un rapporto omosessuale, mentre tutti stanno aspettando Coliandro e la Longhi al luogo dell’appuntamento

  • 23.12

    Coliandro riesce a portare via il nipote e Stella, mentre lo zio Vania rimane a bocca asciutta insieme a quelli dei servizi segreti

  • 23.14

    Il nipote collabora e porta a galla l’indagine, che coinvolge lo zio Vania e i funzionari dei servizi. Anche Michelotto viene arrestato

  • 23.18

    La Longhi bacia Coliandro per ringraziarlo, poi torna a essere la donna fredda di sempre. La puntata finisce

Le anticipazioni della puntata del 17 novembre 2017 de L’Ispettore Coliandro 6, la fiction con Giampaolo Morelli nei panni di un ispettore di Polizia imbranato che si ritrova spesso per caso in situazioni più grandi di lui

Dopo la pausa forzata dovuta alla partita tra Svezia ed Italia di questa settimana, venerdì prossimo, 17 novembre, alle 21:20 su Raidue, torna L’Ispettore Coliandro con un nuovo episodio, dal titolo “Smartphone”. Questa volta, il protagonista interpretato da Giampaolo Morelli dovrà vedersela con dei nemici che prendono di mira una persona molto vicina a lui.

Nella puntata, Stella (Emily Di Ronza), nipote della Longhi (Veronika Logan) chiede a Coliandro di aiutarla affinchè rintracci il suo fidanzato. Il giovane, infatti, è scomparso dopo aver rubato uno smartphone su cui c’erano alcuni video che ritraevano dei criminali russi.

Proprio questi, intanto, cercano di incastrare la Longhi che, disperata, si ritrova a chiedere anche lei aiuto ed ospitalità a Coliandro, che diventa l’unica persona di cui si possa fidare. Nel cast della puntata, troviamo anche Aleksej, interpretato da Aliosha Massine, e Zaccaria (Giovanni Calcagno).

L’Ispettore Coliandro 6, puntata 17 novembre 2017: come vederlo in streaming

E’ possibile vedere L’Ispettore Coliandro in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per tablet e smartphone, mentre dal giorno successivo sarà possibile vederlo su Guida Tv/Replay o nella sezione Fiction.

L’Ispettore Coliandro 6, puntata 17 novembre 2017: Second screen

Si può commentare L’Ispettore Coliandro sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, usando l’hashtag #Coliandro.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

I Video di TvBlog