• Tv

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi, uno speciale non così speciale

Lo speciale e la recensione.

Un grande bah è quello che filtra dopo la visione di Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi, lo speciale che Nove ha voluto dedicare a Gianni Morandi e a Fabio Rovazzi, gli autori della hit estiva Volare.

Già regalare una serata di glorificazione alla strana coppia è apparso fin da subito sproporzionato, considerata la misura della loro “impresa” musicale. La coppia Morandi – Rovazzi ha sì piazzato un buon singolo in classifica ma le opere che fermano il paese e che meriterebbe un’esaltazione sono ben altre.

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi, inoltre, poteva porsi un obiettivo un po’ più profondo ossia quello di far conoscere maggiormente Morandi al pubblico di Rovazzi e Rovazzi al pubblico di Morandi ossia ad una vasta platea trasversale.

Nessuno dei due obiettivi è andato in porto.

Della vita di Morandi, le sue opere, il suo credo, la sua carriera, la sua vita privata, probabilmente, ormai, ne sappiamo più noi che il diretto interessato. E’ sempre un piacere ascoltarlo, per carità, ma nuove interviste non aggiungono nulla a quanto già raccontato in passato.

Rovazzi, dalla simpatia non pervenuta, dopo la serata di stasera, non si è spostato minimamente dal suo pubblico composto da bambini e teenager in simbiosi con il loro smartphone. La sua apatia, sinceramente ammessa nell’intervista, non lo rende affatto televisivo. Farlo passare come un genio o addirittura come un pioniere di un qualcosa è apparso decisamente esagerato ma, alla fine, neanche tanto: giustamente, J-Ax e Fedez, creatori del fenomeno Rovazzi e presenti nello speciale, da bravi business-men, sponsorizzano il loro prodotto.

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi, quindi, è risultato quasi come una televendita, uno speciale che di speciale, non aveva poi così tanto.

Tutto il resto, infine, è stato il solito espediente per aumentare i consensi: la parodia del giornalista acido, il successo e i soldi che non si perdonano a nessuno (cit. Rovazzi), “fatelo voi se siete più bravi” (cit. Morandi), i social network cattivoni e bla bla bla.

Bla bla bla e un grande bah.

  • 21:30

    Inizio trasmissione. Gianni Morandi parte da San Lazzaro, provincia di Bologna. Siamo a 9 ore prima del concerto. Fabio Rovazzi chiama Morandi per farsi venire un’idea per lo speciale. Morandi propone un’intervista sincera vis-à-vis .

  • 21:38

    Morandi e Rovazzi hanno appuntamento con un “giornalista snob” che ha poca voglia di intervistarli. Rovazzi è in viaggio da Milano a Verona. Inizia l’intervista. Rovazzi: “Non mi considero un cantante. Sono uno struzzo che vuole volare”. Rovazzi parla della sua passione per il cinema.

  • 21:42

    Rovazzi spiega la nascita di Andiamo a comandare: “Merk & Kremont mi hanno dato una base e io ho fatto il video per loro. Il video è stato un parto”. Morandi parla della prima volta in cui è stato contattato da Rovazzi per Volare.

  • 21:46

    J-Ax e Fedez aggiungono dettagli. J-Ax: “Ha accettato, dimostrandosi un grande”. Morandi: “Mi ha convinto la costruzione del progetto”. Rovazzi: “Alla fine ci siamo divertiti”. Morandi parla della sua carriera: “Con i primi guadagni, ho comprato un frigo e una tv”.

  • 21:50

    Rovazzi: “Sono passato dal niente al tutto improvvisamente”. Morandi parla dei suoi musicarelli: “La gente vuole vedermi sempre sorridere. Quando faccio un ruolo drammatico, è strano per tutti”. Morandi e Rovazzi incontrano Nek e Francesco Renga.

  • 21:54

    Rovazzi risponde acido al giornalista snob: “Volare è un titolo paraculo, certo”. Morandi parla della sua compagna Anna: “E’ stato l’ennesimo colpo di fortuna della mia vita”. Morandi parla della nascita della sua pagina Facebook. Anna ha recitato anche nel video di Volare.

  • 22:02

    Morandi sa a memoria tutti i nomi delle stazioni di servizio dell’autostrada del Sole. Morandi entra in un autogrill e si fa una serie di selfie. Morandi: “Vado in giro senza guardie del corpo, non sono un divo”.

  • 22:06

    Morandi parla al telefono con la moglie di un cliente dell’Autogrill. Morandi: “Mi sento molto normale”. Morandi elenca le richieste più assurde dei fan: “Mi hanno chiesto anche di cantare ad un funerale. Una signora mi ha fatto una foto mentre ero in bagno”.

  • 22:10

    Morandi e Rovazzi si trovano sul palco dell’Arena di Verona per le prove. Rovazzi: “Sono un po’ apatico. Ho tanti fan ma non riesco a dialogarci”. Rovazzi: “Sui social mi attaccano perché c’è molta repressione”. Si parla delle guest star del video di Volare.

  • 22:14

    Si parla di sport. Morandi fece un tentativo con il pugilato ma andò male. Morandi: “Quando corro, parlo con il mio corpo”. Morandi esegue Senza pagare di J-Ax e Fedez con la chitarra sul palco dell’Arena.

  • 22:18

    Morandi ricorda Lucio Dalla: “L’unica vera inattaccabile amicizia”. Morandi parla della nascita della canzone Vita.

  • 22:28

    Morandi: “Per vedere un successo come Volare, devo tornare indietro a Fatti mandare dalla mamma”. Il giornalista snob, alla fine, chiede un selfie a Morandi e Rovazzi ma loro rifiutano. J-Ax: “Rovazzi fa prodotti multimediali”.

  • 22:32

    Vediamo l’esibizione di Morandi e Rovazzi all’Arena di Verona. J-Ax: “Spero in un tour di Morandi e Rovazzi tra 15 anni”. Morandi: “La musica, mia moglie, stare in mezzo alla gente, gli amici e un film mi fanno volare…”. Fine trasmissione.

21:15 E’ iniziata la DIRETTA di Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi!

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi è uno speciale dedicato a Gianni Morandi e a Fabio Rovazzi che andrà in onda questa sera, mercoledì 8 novembre 2017, su Nove, a partire dalle ore 21:15.

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi | Anticipazioni

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi è uno speciale, prodotto dalla Ballandi Multimedia per Discovery Italia, dedicato alla coppia di artisti che, durante la scorsa estate, ha pubblicato la hit Volare, in cima alle classifiche per diverse settimane.

Gianni Morandi e Fabio Rovazzi, per la prima volta, racconteranno come è nata la loro collaborazione.

Lo speciale di un’ora ripercorrerà la breve storia di questo sodalizio attraverso la voce dei suoi protagonisti, alla vigilia di un momento significativo per loro come l’esibizione live all’Arena di Verona.

Morandi e Rovazzi, nel viaggio in macchina verso l’Arena, si intervisteranno a vicenda, raccontando aneddoti sul loro incontro, sulla genesi del brano, sul loro rapporto coi fan (e coi social) e molto altro.

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi | Dove vederlo

Lo speciale Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi andrà in onda stasera su Nove a partire dalle ore 21:15.

Il programma sarà visibile in streaming anche sulla piattaforma DPlay.

Lo speciale sarà successivamente disponibile, dopo la messa in onda, sempre sulla piattaforma DPlay.

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi | Second Screen

Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi è presente sul web con una sezione a parte sul sito ufficiale di DPlay.

Nove, il canale dove verrà trasmesso lo speciale, ha anche una pagina ufficiale su Facebook, un profilo ufficiale su Twitter (@nove) e un profilo ufficiale su Instagram.

L’hashtag ufficiale del programma è #MorandiRovazzi.

Per quanto riguarda il liveblogging, infine, l’appuntamento è a partire dalle ore 21:15 su TvBlog, magazine di Blogo.

I Video di TvBlog