Non è l'Arena fa lo scoop prima ancora di iniziare

Il programma di La7 fa arrestare Giancarlo Tulliani

Non è l'Arena fa lo scoop prima ancora di iniziare

Il programma deve ancora partire -Non è l'Arena domenica prossima alle 20:35 su La7- ma il suo primo scoop è già arrivato prima ancora di iniziare. Tutto nasce a Dubai con la scena grottesca avvenuta all'aeroporto della città degli Emirati Arabi, quando Giancarlo Tulliani, cognato dell'ex presidente della camera Gianfranco Fini accusato di riciclaggio e su cui pende un mandato di cattura da parte della procura della Repubblica di Roma, ha denunciato un giornalista italiano che a suo dire lo stava importunando.

Il giornalista è Daniele Bonistalli da qualche giorno a Dubai proprio per avvicinare il Tulliani. Daniele è inviato di Non è l'Arena e dopo la denuncia di Tulliani all'ufficio della polizia dell'aeroporto viene fermato. In seguito, dopo che l'intelligence italiana si mette in moto, il giornalista di Giletti viene rilasciato ed in cella ci entra il Tulliani, dopo che la polizia locale si è resa conto che sull'uomo pendeva un mandato di cattura.

Tulliani ora rischia di essere estradato in Italia e questo grazie a Daniele Bonistalli e alle sue "insistenze" affinché gli concedesse una intervista per Non è l'Arena, che si appresta dunque domenica prossima ad avere nel suo menù uno scoop.

  • shares
  • Mail