L’isola di Pietro | Ultima puntata 29 ottobre 2017 | Diretta | Riassunto

Il liveblogging dell’ultima puntata de L’isola di Pietro, la fiction di Canale 5 con Gianni Morandi nei panni di un medico che indaga sui misteri della sua comunità e della sua famiglia. Segui il liveblogging della puntata del 22 ottobre

Alessandro ha fatto perdere le sue tracce: in realtà, si trova nella sua barca, sporco di sangue e confuso. Elena deve dirgli che suo fratello Samuele, che si pensa essere il colpevole dell’esplosione alla Vecchia Tonnara per speculazione edilizia, è stato trovato ucciso.

Il poliziotto, sulla scena del crimine confessa di essere stato lui: ha aggredito il fratello perchè aveva scoperto che era il colpevole, ma quando Samuele, che ha negato di aver violentato Elena, ha tirato fuori la pistola è iniziata una colluttazione che si è conclusa con lo sparo. Ma secondo l’autopsia l’uomo ha ricevuto il colpo di pistola da tre metri di distanza; inoltre una vicina di casa rivela di aver sentito, grazie al cane, più di una macchina passare di lì quella sera. La confessione, però, costringe Elena a confessare a sua volta al padre che Samuele abusò di lei.

La donna mostra al padre l’ecografia, dicendogli che l’ha fatta al secondo mese di gravidanza. Ma Pietro non ne è convinto: quell’ecografia è infatti di tre mesi. Questo vuol dire che Caterina non è figlia della violenza subita da Samuele, ma è figlia di Alessandro. Grazia lo sapeva, ma ha evitato di dirlo all’amica perchè voleva tenere Caterina.

Caterina e Fabrizio (Daniele Rampello), intanto, vengono invitati a casa della madre di Ermanno, una delle vittime dell’esplosione alla Tonnara, per prendere un ricordo. I ragazzi trovano una copia di “Delitto e castigo”, con una dedica misteriosa. Anche Matteo (Federico Russo) ha una copia del libro e, dopo aver visto la dedica, decide di parlare: la calligrafia è la stessa di Ines (Cecilia Dazzi), la preside e madre di Martina, il cui incidente in cui ha perso la vita era stato causato proprio da Ermanno, Matteo ed altri ragazzi. Il gruppo aveva deciso di mantenere il segreto, ma Ermanno non ha resistito.

La donna ha provato a perdonare i ragazzi, ma la sera della festa alla Tonnara la rabbia era tale che, arrivata sul posto, è bastato poco per aprire tutte le bombole e provocare l’esplosione. Ines è pentita: vuole suicidarsi, ma Pietro, arrivato a casa sua con Elena ed Alessandro, riesce a fermarla.

Ora che il mistero è stato risolto, Pietro può finalmente dire ad Elena che Caterina è figlia di Alessandro, mentre i due stanno facendo windsurf insieme. La donna, che da lontano li osserva, ne è entusiasta.

Di seguito, il liveblogging dell’ultima puntata del 29 ottobre 2017 de L’isola di Pietro.

  • 21:18

    Alessandro è sparito.

  • 21:19

    L’uomo è nella sua barca. E’ sporco di sangue e non ricorda nulla. In più, qualcuno ha sparato a Samuele.

  • 21:21

    Grazia cerca di spiegare a Caterina perchè le ha mentito.

  • 21:24

    Alessandro va sulla scena del crimine: Samuel è stato ucciso da qualcuno che conosceva bene. Il ragazzo inizia a ricordare di essere andato da lui: dice ad Annalisa di essere stato lui: ha cercato di farlo confessare per gli incendi.

  • 21:26

    In realtà, Alessandro era andato a chiedere chiarimenti su Elena: Samuele però gli ha detto che è stata lei a saltare addosso a lui perchè ubriaca e non viceversa.

  • 21:29

    Elena vorrebbe indagare, ma Annalisa la ferma. Ormai il caso è chiuso.

  • 21:30

    La madre di Ermanno, uno dei ragazzi vittime dell’esplosione alla Tonnara, chiama i suoi amici per dare loro un regalo.

  • 21:32

    Tra le cose di Ermanno c’è anche una copia di Delitto e castigo, con dedica. Un regalo da parte di qualcuno.

  • 21:34

    L’autopsia sul corpo di Samuele rivela che il colpo che l’ha ucciso è stato sparato da almeno tre metri di distanza, quindi non è frutto della colluttazione con Alessandro.

  • 21:36

    Elena confessa al padre che Alessandro era andato dal fratello non per la Tonnara, ma perchè aveva scoperto che l’aveva violentata anni prima.

  • 21:40

    Caterina dice a Fabrizio che vuole andare con la madre a Torino.

  • 21:53

    Alessandro inizia a ricordare: dopo lo scontro è svenuto, ed al suo risveglio Samuele era morto.

  • 21:56

    Sulla porta e sugli interruttori di casa di Samuele non ci sono impronte: qualcuno presente in casa potrebbe averle cancellate per non farsi scoprire.

  • 21:58

    Matteo sembra sapere qualcosa sulla dedica nel libro di Ermanno.

  • 22:03

    Una vicina di casa di Samuele conferma ad Elena che oltre alla macchina di Alessandro altre due, la sera dell’omicidio, sono passate di lì.

  • 22:05

    Elena presenta le sue prove ad Annalisa, ma non bastano.

  • 22:06

    Pietro prova a convincere Caterina a restare. Ma la ragazza ancora è scioccata perchè non sa chi sia suo padre.

  • 22:15

    Alessandro ottiene i domiciliari: starà da Pietro.

  • 22:18

    Elena e Caterina provano a legare.

  • 22:21

    Anche Matteo ha una copia di Delitto e castigo.

  • 22:26

    Fabrizio dice a Caterina che è disposto a spostarsi con lei. Ma Caterina ha deciso di non andarsene: anche sua madre è d’accordo.

  • 22:28

    Matteo confessa a Caterina e Fabrizio di avere anche lui una copia di Delitto e castigo. La calligrafia della dedica è la stessa di quella di Ines. La donna gli aveva regalato quel libro dopo aver confessato che lui ed i suoi amici avevano causato l’incidente in cui è morta sua figlia.

  • 22:39

    Pietro fa vedere ad un collega l’ecografia che Elena fece quando era incinta. La ragazza gli disse che era di due mesi, ma in realtà era di tre. Pietro capisce che Grazia le ha fatto credere che Caterina era figlia di Samuele, ma in realtà è figlia di Alessandro.

  • 22:40

    La donna confessa: non ha detto nulla ad Elena per tenere Caterina.

  • 22:42

    A casa di Samuele, Elena nota una strusciata arancione sul cancello: potrebbe essere la macchina di chi ha ucciso l’uomo.

  • 22:44

    Elena scopre che Samuele, la sera dell’omicidio, ha fatto una telefonata ad un ristorante, per cercare Ines, a cena con Pietro. La macchina di Ines è arancione.

  • 22:46

    La donna era stata vista da Samuele la sera dell’esplosione nei pressi della Tonnara. Per questo, la ricattava e l’ha costretta a cedergli la sua casa. Ma proprio mentre stava per firmare a casa sua, è arrivato Alessandro.

  • 22:49

    Caterina, Fabrizio e Matteo vanno da Ines.

  • 22:51

    La donna sta per togliersi la vita: confessa di essere stata lei a provocare l’esplosione alla Tonnara, presa dalla rabbia perchè avevano provocato l’incidente.

  • 22:53

    Pietro riesce a fermarla.

  • 23:00

    E’ tempo di salutare, per Nabil.

  • 23:01

    Pietro dice ad Elena che Caterina è figlia di Alessandro. La donna ne è entusiasta. La puntata finisce.

L’Isola di Pietro, ultima puntata 29 ottobre 2017: anticipazioni

Non mancheranno i colpi di scena, nell’ultima puntata de L’isola di Pietro, in onda questa sera, alle 21:15 su Canale 5. Per il protagonista Pietro (Gianni Morandi) e la figlia Elena (Chiara Baschetti) i nodi vengono al pettine, e la soluzione al mistero dell’esplosione della tonnara si fa più vicina.

Nella puntata, dopo quanto accaduto a Samuele (Pio Stellaccio), l’uomo che ha abusato di Elena anni prima e da cui è nata Caterina (Alma Noce), il fratello Alessandro (Michele Rosiello) viene trovato sotto shock sulla sua barca. Proprio Elena proverà a fare chiarezza, cercando in tutti i modi di difendere Alessandro da eventuali accuse.

Pietro, intanto, capisce che Grazia (Clotilde Sabatino) sta nascondendo ancora qualcosa sulla nascita di Caterina: si darà da fare, quindi, per scoprire di cosa si tratta e fare in modo che sia la ragazza che sua figlia possano chiarirsi.

L’isola di Pietro, ultima puntata 29 ottobre 2017: come vederlo in streaming

E’ possibile vedere L’isola di Pietro in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Programmi.

L’Isola di Pietro, ultima puntata 29 ottobre 2017: Second screen

Si può commentare L’isola di Pietro sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, usando l’hashtag #LIsolaDiPietro.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Gianni Morandi

Tutto su Gianni Morandi →