Celebration, a ottobre su Rai1 quattro sabati sera di amarcord musicale?

Tributi alle band straniere e giornalisti di musica: questa la risposta Rai alla De Filippi?

1105_222024_dieci-cose.jpg

La soluzione-tampone di Rai1 per il sabato sera autunnale ha un nome provvisorio: Celebration. A svelarlo è Laura Rio de Il Giornale, secondo la quale è in studio "un nuovo show musicale in cui verranno rievocate le grandi star o band straniere, con l'intervento di cantanti italiani e giornalisti esperti di musica".

Posto che alcuni di questi ultimi potrebbero guardarsi bene dall'accettare - in quanto Amici della De Filippi - l'idea sa di low cost lontano da un miglio. Nulla a che vedere con la cura con cui Massimo Giletti ha lavorato agli speciali di Zucchero e Mogol, la stessa che avrebbe riservato ad altre monografie promessegli al sabato (in cambio, però, della rinuncia all'Arena).

Il rischio è che Rai1 bissi i minimi storici riportati da Dieci cose con Flavio Insinna e Federico Russo (dai costi, tuttavia, ben più esorbitanti rientrando nel contratto di Walter Veltroni con la tv di stato).

Celebration, insomma, si prospetta un mix di 50 Canzonissime e I migliori anni dal sapore amarcord, con l'aggiunta del talk posticcio à la Anima mia tra esterofilia evergreen e nostalgia fatta in casa. Non sarebbe stato meglio riesumare, in chiave opportunamente riadattata, la gara di Music Farm?

Ora chi accetterà la sfida dell'ennesimo fritto misto dell'ultima ora? L'anno scorso facevamo il nome di Antonella Clerici per un esperimento simile sulla falsariga di Stasera di Antonello Falqui. La regina dei fornelli Rai era, tuttavia, in predicato per un ciclo di speciali monografici come quelli elaborati da Giletti e poi convertiti nei fallimentari duetti di Dieci cose.

Staremo a vedere come la Rai risolverà una delle incognite maggiori del palinsesto autunnale: a poco più di un mese dalla messa in onda… non si sa cosa e chi salverà il sabato sera di Rai1 dopo 1, 2, 3, Fiorella.

  • shares
  • Mail