• Tv

Paolo Limiti è morto

In Rai, dopo gli esordi in radio e come autore, è passato alla storia per Ci vediamo in tv

E’ morto all’età di 77 anni il paroliere, conduttore e produttore tv Paolo Limiti. L’artista soffriva da un anno di gravi problemi di salute che lo avevano allontanato dalle scene: stando al Corriere della sera era stato colpito improvvisamente da un tumore l’estate scorsa.

Il primo a darne ricordo su Twitter è stato Nicola Carraro, marito di Mara Venier che con lui ha condiviso la conduzione di Domenica in nella stagione 2004/2005.

Paolo Limiti è, però, noto al grande pubblico televisivo – dopo gli esordi come autore musicale, televisivo (del Rischiatutto su tutti al fianco di Mike Bongiorno) e radiofonico – per il suo storico programma Ci vediamo in tv, andato in onda prima su Rai2 e poi su Rai1. Fu lui a consacrare l’amarcord in daytime precedendo I migliori anni di Carlo Conti e allietando il pubblico con il suo stile sempre sorridente e garbato.

Tra i personaggi cult legati alla sua tv il cagnolino irriverente Floradora e la Marilyn italiana Justine Mattera, poi diventata la sua compagna.

Gli ultimi suoi impegni televisivi risalgono al 2010 con Minissima, un tributo alla sua artista del cuore, e al 2012 con E state con noi in tv. E’ stato, inoltre, ospite fisso del Cristina Parodi Live su La7.