Chicago Fire, la quarta stagione su Italia 1: non solo incendi e salvataggi per la squadra

Su ITalia 1 la quarta stagione di Chicago Fire. Casey cerca di incastare il proprietario di un nightclub, mentre Severide viene retrocesso e Boden viene criticato per come avrebbe gestito la propria squadra

Anche i pompieri più famosi di Chicago possono sbagliare: nella quarta stagione di Chicago Fire, in onda da questa sera alle 21:15 su Italia 1, i Vigili del Fuoco della Caserma 51 devono affrontare non solo incendi e salvataggi, ma anche accuse ed indagini.

-Attenzione: spoiler-
Casey (Jesse Spencer), infatti, sta lavorando sotto copertura per Voight (Jason Beghe) ed Antonio (Jon Seda), da Chicago P.D., in modo da poter incastrare una volta per tutte Jack Nesbitt (Eric Mabius), proprietario di un nightclub che in realtà gestisce anche un traffico di esseri umani.

Il suo impegno su questo fronte lo allontana da Gabriela (Monica Raymund) che, dal canto suo, dovrebbe comunicargli una notizia che potrebbe cambiare la loro relazione. Severide (Taylor Kinney), invece, viene retrocesso a causa dei disagi provocati dagli eccessivi turni della sua squadra. Al suo posto, il Capitano Dallas Patterson (Brian J. White) che, però, nonostante tutti i suoi sforzi, non ottiene la simpatia dei colleghi.

Il team deve accogliere anche un nuovo arrivo, Jimmy Borelli (Steven R. McQueen), fratello di un Vigile del fuoco al lavoro in un'altra Caserma, che sostituisce Cruz (Joe Minoso). Come detto, la squadra deve lavorare sempre in situazioni estreme, rischiando a volte di non ottenere il giusto riconoscimento: sarà Boden (Eamonn Walker) a pagarne le spese, trovandosi ad affrontare delle accuse sul suo lavoro.

Chicago Fire

Hermann (David Eigenberg), infine, è alle prese con le lamentele dei residenti del quartiere in cui si trova il Molly's, mentre Mouch (Christian Stolte) si decide a fare un passo in avanti nella sua relazione con Trudy (Amy Morton).

Chicago Fire non delude le aspettative del pubblico che conosce l'eroismo dei suoi protagonisti, riuscendo sempre a renderli umani anche nelle situazioni più complicate. Una trama che racconta ogni aspetto della loro vita per portare sullo schermo uomini e donne i cui sforzi si traducono dentro e fuori la caserma. Inoltre, la serie tv si avvale anche da tempo dei suoi spin-off con cui interagire, come accade nel decimo episodio, quando ci sarà il crossover con Chicago P.D. e Chicago Med.

  • shares
  • Mail