Musicultura 2017, conferenza stampa con Fabrizio Frizzi

La presentazione della 28esima edizione della rassegna musicale che si terrà all'Arena Sferisterio di Macerata

  • 12.06

    Sta per iniziare la conferenza. Presenti anche John Vignola di Radio 1, il direttore di Radio 1 e Gr Gerardo Greco, il direttore del Tg1 Andrea Montanari, il direttore di Rai1 Andrea Fabiano, il direttore artistico di Musicultura Piero Cesanelli e il sindaco di Macerata Romano Carancini.

  • 12.10

    Tra gli ospiti della serata in onda su Rai Simone Cristicchi, Roberto Vecchioni, Decibel, Ron, Matthew Lee e Guido Catalano.

  • 12.16

    Inizia la conferenza.

  • 12.18

    Frizzi apre la conferenza: "Sono arrivata alla nona edizione di Musicultura, sono felice di festeggiare questo record con una diretta tv. Sono un fan, un tifoso di Musicultura. Nel 2005 ricordo che tifavo Cristicchi, che poi vinse quell'edizione". Le prime due serate (22 e 23 giugno) della manifestazioni saranno "teatrali", dice Frizzi, e non andranno in onda in tv.

  • 12.20

    Frizzi spiega che nella serata finale i 4 finalisti del concorso si esibiranno.

  • 12.21

    Andrea Fabiano: "Questa serata avrà vari sapori, tutti coerenti con la linea editoriale dell'azienda. Un sapore culturale, uno legato allo spirito e alla progettualità messa in campo unendo tv, radio e digital, uno che riguarda la città e la regione (Marche, ndr) alle quali noi abbiamo voluto dedicare una serie di iniziative per sostenerle".

  • 12.25

    Fabiano spende una parola anche per Frizzi: "Con Fabrizio ci sentiamo ancora più a casa".

  • 12.27

    Montanari (ex direttore Radio 1): "Radio Rai è una realtà che può permettersi di essere più libera rispetto ad altre realtà editoriali, cura manifestazioni che possono apparire minori da alcuni punti di vista". Poi precisa: "Con 'minori' non mi riferisco a Musicultura, che minore non è da nessun punto di vista".

  • 12.28

    Gerardo Greco: "Per Musicultura ha fatto tutto Andrea, bisogna dirlo; Musicultura è un prodotto dei sogni per un direttore entrante come sono io".

  • 12.29

    Greco spiega che Musicultura è un prodotto che unisce musica, talent, borghi e cultura.

  • 12.30

    Greco conferma che resterà alla conduzione di Agorà fino al 30 giugno.

  • 12.31

    Greco: "Quando mi hanno detto che c'erano Frizzi e Vignola ho detto 'ok, abbiamo vinto'".

  • 12.32

    Angelo Mellone, capostruttura Rai1: "Questa è una iniziativa che Fabiano due mesi fa mi ha raccontato; è un evento bello per la grande qualità delle canzoni che si ascolteranno; c'è musica di qualità".

  • 12.36

    Il sindaco di Macerata si dice emozionato per la diretta di Rai1: "Diciamo grazie alla Rai".

  • 12.39

    Cesanelli, direttore artistico di Musicultura: "Questa manifestazione nasce 28 anni fa per rinnovare la generazione aurea della canzone d'autore e per ospitare su uno stesso palco arti diverse".

  • 12.43

    Cesanelli: "Musicultura è l'unico concorso che fa pervenire ai partecipanti una scheda di valutazione, con due giudizi".

  • 12.44

    Cesanelli: "Vecchioni sta scegliendo un brano che normalmente nei concerti non fa".

  • 12.49

    Viene ricordato che Maldestro, in gara a Sanremo 2017, "è uscito da Musicultura".

  • 12.55

    Gli otto partecipanti sono: Lucio Corsi con Altalena Boy, Nico Gulino con La musica non passa, Lovain con 1,2,3, Bob Messini con Statistica, Mirkoeilcane con Per fortuna, Francesco Papageorgiou con Amo la vita farmi male, Francesca Sarasso con Non c'incontriamo mai e Alessandro Sipolo con Cresceremo anche noi.

  • 12.55

    Mellone spiega che la serata avrà una scaletta serratissima e sarà di breve durata. Prima dell'evento ci sarà una puntata di Techetechetè, subito dopo ci sarà lo speciale elettorale.

  • 12.57

    Le prime due serate andranno in onda su Radio 1, ma non in diretta, a dispetto della finale, che invece sarà trasmessa live.

  • 12.57

    Al vincitore il premio di 20 mila euro, Cesanelli: "È tantissimo, è una borsa di studio per un artista; non gli promettiamo un tour che poi sarà interrotto o un disco che non sarà distribuito".

  • 12.59

    Cesanelli spiega che ci sono altri premi, da 3 mila e da 3 mila e 500 euro.

  • 12.59

    Cesanelli spiega che solo alcuni tra i concorrenti hanno manager o contratti alle spalle: "Il prodotto presentato è inedito o autoprodotto".

  • 13.00

    Finisce la conferenza.

musicultura.png

Sta per iniziare in via Asiago a Roma la conferenza stampa di presentazione di Musicultura 2017, l'evento che sarà proposto in diretta dall’Arena Sferisterio di Macerata su Rai1 e Radio1 domenica 25 giugno alle ore 21.25. Presente il conduttore Fabrizio Frizzi.

Blogo seguirà l'incontro in liveblogging.

Musicultura, giunta alla 28esima edizione, è una delle rassegne musicali italiane più innovative che cercherà, anche quest’anno, di individuare le nuove tendenze e di valorizzare i nuovi talenti della musica popolare e d’autore contemporanea. Oltre ai finalisti della manifestazione, nel corso della serata saranno presenti in qualità
di ospiti artisti di alto profilo della musica italiana.

  • shares
  • Mail