La storia di Carlo e Diana nella seconda stagione di Feud di Ryan Murphy

Feud: Carlo e Diana, il matrimonio tra il principe Carlo e la principessa Diana d’Inghilterra al centro della seconda stagione della serie tv di Ryan Murphy

Ryan Murphy non finisce mai di stupire. A pochi giorni dal debutto USA della prima stagione della nuova saga antologica Feud, (attesa su FX il 5 marzo) incentrata sulla rivalità da Bette Davis e Joan Crawford e interpretata da Jessica Lange e Susan Sarandon, già pensa alla seconda stagione.

Non solo FX ha rinnvovato la serie, ma è stato già rivelato il tema della seconda stagione di Feud: Carlo e Diana. La serie antologica in dieci episodi racconterà il turbolento, complesso, difficile matrimonio tra il Principe Carlo d’Inghilterra e la Principessa Diana. La seconda stagione di Feud, attesa per il 2018, sarà scritta da Ryan Murphy insieme a Jon Robin Baitz (The Slap), che produrranno la serie tv insieme alla Fox 21TV, alla Plan B Entertainment e a Dede Gardner e Alexis Martin Woodall. Baitz è il creatore della serie tv ABC Brothers & Sisters oltre che consulente di Katrina: American Crime Story. 

Il 2018 sarà un anno molto intenso per Ryan Murphy visto che, al momento, avrebbe quattro progetti in uscita in quell’anno: la seconda e terza stagione di American Crime Story, Katrina e Versace, l’ottava stagione di American Horror Story (già rinnovata fino alla nona) e la seconda di Feud incentrata su Carlo e Diana. Ovviamente non ci sono dettagli sulla trama e sullo sviluppo di questa stagione dedicata al rapporto tra Carlo e Diana d’Inghilterra e sicuramente sarà interessante gli attori che saranno scelti per i ruoli principali e soprattutto la modalità con cui decideranno di affrontare questo tema così delicato e conosciuto.

Una situazione che non spaventa Ryan Murphy sempre più deciso a puntare su fatti realmente accaduti per le sue serie tv. Se American Crime Story, è nato proprio per raccontare veri “crimini” americani, e dopo il Caso O.J. Simpson affronterà le conseguenze dell’uragano Katrina (con Matthew Broderick e Annette Bening nel cast), l’omicidio Versace (con Darren Criss e Edgar Ramirez nel cast), e nella quarta stagione il caso Clinton-Lewinsky, American Horror Story nella sua settima stagione racconterà le scorse elezioni Presidenziali americane (pur senza inserire i due candidati Trump e Clinton).

Non resta che aspettare le prossime settimane e i prossimi mesi per avere maggiori informazioni su tutti i progetti in cantiere in casa Ryan Murphy. Intanto possiamo divertirci ad immaginare chi interpreterà Diana, affiderà il ruolo alla fidata Sarah Paulson o altre con cui ha lavorato in passato come Emma Roberts, o lancerà un nuovo volto?