L'Isola dei famosi 2017, Alessia Marcuzzi a Blogo: "Sarà un'Isola un po' antropologica"

Isola dei famosi 2017: la video intervista rilasciata a TvBlog dalla conduttrice del reality di Canale 5.

Questa mattina, subito dopo la conferenza stampa della dodicesima edizione de L'isola dei famosi, TvBlog ha intervistato Alessia Marcuzzi per approfondire ciò che è stato detto durante l'incontro con i giornalisti. Ecco cosa ci ha detto la conduttrice del reality di Canale 5 (alla quale vanno i nostri auguri di pronta guarigione N.d.R.).

Siamo qui con Alessia Marcuzzi, perché lunedì 30 partirà la dodicesima edizione de L'isola dei famosi. 

Ci siamo eh! Ci siamo!

La cosa che mi ha fatto più orrore durante la conferenza stampa è sentir parlare di un'edizione "divertentissima". L'anno scorso era solo divertente...

Abbiamo detto divertente, non l'abbiamo mai detto. Non è mai uscita dalla mia bocca...

Eh, ma l'ha detto il direttore di rete Scheri...

Probabilmente perché si riferiva ad alcune cose che saranno divertenti. L'isola è un programma di intrattenimento, quindi le cose divertenti ci saranno. Io ho cominciato dicendo che sarà un'edizione dell'Isola diversa dal solito, perché sarà un'Isola un po' antropologica. Ci saranno dei momenti di divertimento nella fase dell'evoluzione umana, ma quest'anno più che mai è un'Isola dove forse vedremo i concorrenti partire da uno stadio primitivo e capire se riusciranno ad accedere ad una fase più evoluta.

Mi riaggancio al discorso "divertente", perché la più grande novità di due edizioni fa, che doveva essere la cosa più divertente, era la Playa Desnuda, che è stata la cosa che ha creato un sacco di casini e che quest'anno mi pare che non ci sia...

No, ci saranno varie isole, ma fino ad adesso  Playa Desnuda no.

Quindi quest'anno rimangono vestiti...

Ci sarò io a Playa Desnuda (ride)

Colpo di scena... magari influenzata, ma meglio di no...

no... mi dicevi di Playa Desnuda perché?

Per il discorso della cosa più divertente degli ultimi anni, che doveva essere la Playa Desnuda e quest'anno l'hanno cassata...

Posso dirti una cosa? Tutti sono bravi a dire sempre quale è la cosa divertente, la cosa che cambia dell'Isola. Non è mica facile trovare sempre qualche cosa per stupire il pubblico. Tutti sono bravi dall'esterno a dire quanto è bella una cosa, ma mettitici tu a pensare a una cosa rivoluzionaria per L'Isola. L'isola è fatta di disagio, di intemperie, di fame. E' un po' la caduta degli Dei, diciamo così: è vedere personaggi famosi o ex famosi che vanno lì per cercare di avere di nuovo una visibilità e li vedi spogli di tutto, senza trucco, punti dalle zanzare. Credo che lo spettatore, compresa me stessa, abbia un lieve sadismo nel vedere una persona in una situazione di disagio così - anche perché è pur sempre un gioco, non stiamo parlando di vita vera, anche se per quel periodo lì lo è - quindi è facile dire: "Che divertimento la Playa Desnuda", invece per me la Playa Desnuda era una novità. Quest'anno invece la novità è che ci saranno più isole e che ogni isola permetterà al concorrente di accedere ad una fase più evoluta. Nella prima non ci sarà nulla, nella seconda ci saranno delle caverne - quindi un luogo dove potersi riparare - nella terza altre cose e via dicendo...

E piano piano arriveremo al vincitore... ma il discorso del divertente l'ha fatto il tuo direttore di rete, io non mi permetterei mai di dire "divertente" da fuori.

La parola divertente l'ha detta Giancarlo Scheri, perché, quando ci sarà la fase evolutiva dell'uomo, è normale che ci saranno dei momenti divertenti, perché ci saranno delle persone che riusciranno a superare delle prove, mentre altri non ce la faranno, e alcune di queste prove saranno divertenti. Quindi la parola "divertente" si può dire, mamma mia! (ride)

E allora diciamo che sarà un'Isola divertente!

Ma volete un'Isola cupa? 

Ma no, figuriamoci! Adesso, per rendere tutto più allegro: prima hai parlato di famosi ed ex famosi. Ci fai i nomi di ex famosi che ci saranno quest'anno sull'Isola?

Nathalie Caldonazzo è da tanto tempo che non fa tv, Samantha De Grenet anche è fuori dalla tv da tanto tempo, quindi, anche se fanno il loro percorso e continuano a fare cose al di fuori, mancano dalla tv come conduttrici e attrici. Sono tutti famosi, ma alcuni sono ancora famosi, perché sono presenti in tv e al cinema, mentre altri un po' meno e cercano una visibilità che l'Isola assolutamente gli può dare. Credo che sia un atto di umiltà molto bello: il fatto di mettersi a nudo - nel vero senso della parola, perché poi l'Isola è il reality dove ci si mette a nudo in tutti i sensi - sia un atto di grande umiltà, nonostante ci siano dei soldi in ballo e che sia un gioco. E' una roba forte.

Durante la conferenza stampa hai detto che ti piacciono di più i personaggi difficili, perché a vedere tutti personaggi buoni uno si annoia. Chi sono i personaggi cattivi di questa edizione?

Non ci sono i cattivi, ci sono i difficili, persone che magari non si trovano a proprio agio nel gruppo. Ci sono quelli che fanno amicizia volentieri - io per esempio sono una molto amicona e farei gruppo subito - e ci sono persone invece che fanno un po' fatica. Io sono attratta da quelli che fanno fatica, forse perché sono diversi da me. Per esempio: Raz Degan, durante il servizio fotografico, era un po' solitario, lo vedevo un pochino assente e me lo sono preso da parte e gli ho detto: "Guarda, ho visto che sei un po' spaesato; probabilmente non è il contesto a cui sei abituato - anche perché lui sai, vive molto solo ed è sempre all'estero - quando sarai lì e avrai dei momenti di difficoltà prova a pensare che non sono la conduttrice canonica, sono una persona che ha molti agi, ma fa una vita abbastanza normale, e che non sono lì per creare lo scoop, ma per parlare con te in maniera diretta". Ho cercato di creare un legame con lui per fargli capire che non è che voglio per forza fare spettacolo, ma che voglio interagire con  lui.

Facciamo la stessa domanda di chiusura dello scorso anno: il meteo di quest'anno promette bene? Partono?

Guarda, mi hanno mandato delle immagini di ieri dove c'erano onde abbastanza alte e nuvole che non ti rendono molto ottimista sul tempo, però stamattina che mi ha detto che il clima era completamente cambiato, per cui: dai! Partiamo con un'energia positiva. 

Partiamo con un'energia positiva facendo un saluto ai lettori di TvBlog...

TvBlog, ciao a tutti. Vi mando un bacio. Seguiteci. Seguite l'evoluzione della specie umana insieme a me, così magari evolvo anche io e facciamo tutti insieme questa evoluzione!

Grazie Alessia!

alessia-marcuzzi-isola-dei-famosi-2017.jpg

  • shares
  • Mail