Amore Criminale spostato al lunedì: gli ascolti raddoppiano

Con il ritorno alla prima serata del lunedì, gli ascolti di Amore Criminale tornano ai livelli delle precedenti stagioni. Il problema, quindi, non era Asia Argento.

amore_criminale_asia_argento

Anche nelle scorse edizioni le prime puntate partivano basse e poi risalivano, il problema non è Asia Argento, anche perché è in video 8 minuti su 110, semmai lo spostamento dal lunedì al venerdì.

Così diceva Daria Bignardi poche settimane fa, commentando con Tv Sorrisi e Canzoni i bassi ascolti delle prime puntate di Amore Criminale, da quest'anno affidato alla conduzione di Asia Argento. E aveva ragione.

A leggere oggi i dati di ascolto, il problema non era la conduttrice, quanto piuttosto lo spostamento della messa in onda dal lunedì al venerdì. Con il ritorno alla collocazione originaria, infatti, gli ascolti del programma di Rai 3 sono quasi raddoppiati, portandosi dai circa 700/800 mila telespettatori (con 3% di share) delle prime quattro puntate ai 1.215.000 telespettatori con share al 4.93%, poco più basso delle puntate andate in onda un anno fa con Barbara De Rossi alla guida della trasmissione (con ascolti che oscillavano tra il 5 e il 6% di share a inizio stagione, nelle puntate del lunedì).

Il problema, quindi, era la collocazione al venerdì sera, dove Amore Criminale si scontrava in particolare con Quarto Grado, programma con un target di riferimento simile e forte del successo di anni di messa in onda nello stesso giorno, con uno zoccolo di fedelissimi non disposti a rinunciare a Nuzzi e alle sue storie di cronaca nera.

Tra l'altro, ieri sera è andata in onda una delle puntate più belle e al tempo stesso strazianti di Amore Criminale, la storia di Pierangela, uccisa dal marito con una coltellata alla schiena e lasciata morire nella sua camera da letto dopo nove lunghe ore di agonia, in presenza del figlio di dieci anni. Una storia tragica e terribile che la produzione ha saputo però raccontare con delicatezza, pudore e sensibilità, con una docu-fiction e una colonna sonora che incollavano allo schermo.

Non resta ora che aspettare la settimana prossima, per scoprire se la collocazione del lunedì sera sarà quella che consentirà il crescere degli ascolti di questa edizione partita in sordina. Ed è stato comunque un peccato, perché Asia Argento si dimostra di puntata in puntata all'altezza del compito e probabilmente la scelta giusta per una trasmissione come questa.


  • shares
  • Mail