Roma Fiction Fest 2016, il programma: da When We Rise a Immaturi - La serie, fino all'evento Shondaland

When We Rise e Madiba in anteprima mondiale al Roma Fiction Fest. Tutto il programma della decima edizione tra concorso e fuori concorso e categoria Kids & Teens

Roma Fiction Fest 2016

Decima edizione del Roma Fiction Fest, la festa di chi non può vivere senza le migliori serie televisive, come recita il claim della manifestazione, presentata al Cinema The Space Moderno di Piazza della Repubblica, che per la prima volta sarà sede dell'evento dal 7 all'11 dicembre prossimi. Si chiama Fiction Fest ma va letto come "Festa delle serie tv" perchè ormai tutte le chiamano così soprattutto in un periodo in un periodo così fiorente per la serialità italiana, prodotto da esportazione con I Medici e The Young Pope.

Il Roma Fiction Fest nella sua decima edizione conferma la sua triplice anima, divisa tra serie tv internazionali, fiction italiane e la sezione Kids & Teens che con 14 titoli tra cui Sailor Moon Crystal o Le nuove avventure di Geronimo Stilton, punta a mobilitare il pubblico delle famiglie nel lungo ponte dell'Immacolata. Una vocazione sempre più d'autore per quanto riguarda il mondo delle serie tv dove spuntano produzioni ricercate e molto poco "popolari" come Fleabag, Better Things o Berlin Station, e soprattutto le anteprime mondiali di Madiba su Nelson Mandela con Laurence Fishburne prodotta da BET e When We Rise, miniserie attesa a febbraio 2017 su ABC creata da Dustin Lance Black con Gus Van Sant alla regia del primo episodio. Serie Tv d'autore ma anche serie tv e fiction dalla vocazione più popolare, rappresentante dall'incontro dedicato a Shonda Rhimes che vedrà la partecipazione di Charlie Weber (Frank di Le Regole del delitto perfetto) e Bellamy Young (Mellie di Scandal).


Roma Fiction Fest 2016 | Anteprime


When We Rise

è il vero fiore all'occhiello di questa decima edizione, un'anteprima internazionale creata da Dustin Lance Black, premio Oscar per Milk, che ripercorre la storia dei movimenti americani per i diritti LGBT, la regia di Gus Van Sant del primo episodio doppio, rafforza il collegamento tra cinema e serialità sottolineato più volte anche nel corso della presentazione da direttore artistico, il regista Giuseppe Piccioni, ma anche da Piera Detassis della Fondazione Cinema per Roma.

When We Rise e Madiba fanno parte della sezione "Fuori Concorso" nella quale sono presenti altri 8 titoli come gli italiani In arte Nino su Nino Manfredi con Elio Germano che aprirà il Roma Fiction Fest mercoledì 7 dicembre, o Immaturi - La serie che chiuderà l'11, oltre a Amore pensaci tu un dramedy con Emilio Solfrizzi basato sull'australiano House Husbands o lo storico Il Confine di Carlo Carlei. Tra le altre anteprime fuori concorso troviamo gli inglesi Fleabag (6 episodi da 30 minuti l'uno) e Maigret con Rowan Atkinson e che sarà preceduto da un incontro con John Simenon e Donato Carrisi, Roots (presenti Malachi Kirby e Levar Burton e in partenza il 16 dicembre su History) e Madoff, miniserie della ABC (in arrivo su Sky Cinema) con Richard Dreyfuss che sarà anche protagonista di una Masterclass e soprattutto è il presidente della giuria della decima edizione del Roma Fiction Fest.

roma-fiction-fest-2016-2.jpg

Roma Fiction Festo 2016 | Concorso


Infatti anche quest'anno è presente il concorso internazionale che vedrà in gara dieci titoli a partire dall'italiana Di Padre in Figlia, miniserie di Rai Fiction una saga familiare ambientata in Veneto tra il 1958 e il 1980- Dagli Stati Uniti arrivano Better Things, comedy FX di Pamela Adlon e Louis CK, Berlin Station, spy thriller di Epix con Richard Armitage e Richard Jenkins e Good Behavior serie tv di TNT con Michelle Dockery e Juan Diego Botto che sarà presente al Roma Fiction Fest. Gli altri titoli presentati in concorso sono The Kettering Incident, Midnight Sun, National Trasure, Public Enemy e Wasteland. A giudicarli, oltre a Richard Dreyfuss ci saranno Annabel Scholey vista ne I Medici, Umberto Contarello sceneggiatore che ha collaborato a The Young Pope, Lorenzo Richelmy, protagonista di Marco Polo e Paola Turci.

Oltre alle diverse proiezioni delle serie tv, fiction e cartoni animati (qui il programma del Roma Fiction Fest) non mancheranno gli incontri e le masterclass che hanno sempre caratterizzato il festival. Oltre all'appuntamento con Shondaland e con Richard Dreyfuss, il pubblico potrà incontrare alcuni membri della giuria come Annabel Scholey e Umberto Contarello che terrà una masterclass sulla sceneggiatura, ci sarà anche un appuntamento con Marco Giallini per Rocco Schiavone e Pif per La mafia uccide solo d'estate e per chiudere il cerchio della serialità italiana di successo di queste ultime settimane, un incontro sarà dedicato anche a The Young Pope.

Roma Fiction Fest 2016 | Come partecipare


Tutte le proiezioni e gli incontri del Roma Fiction Fest sono ad ingresso gratuito, promosso dalla Regione Lazio, dalla Camera di Commercio di Roma, dall'APT e dalla Fondazione Cinema per Roma. L'appuntamento è dal 7 all'11 dicembre al Cinema The Space di Piazza della Repubblica a Roma. Per tutte le informazioni il sito di riferimento è romafictionfest.org

  • shares
  • Mail