La mafia uccide solo d'estate, serie Rai1. Pif a Blogo (VIDEO)

"Nella serie non recito, non ce l'ho fatta a girare di nuovo alcune scene simili al film. Ma firmo il soggetto, sono la voce narrante e c'è tutta la mia anima"

Debutta su Rai1 lunedì prossimo, 21 novembre 2016, la serie La mafia uccide solo d'estate, ispirata al film opera prima di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif. La pellicola cinematografica ha avuto un grande successo di pubblico e critica, superando al botteghino italiano i 5 milioni d’incasso e vincendo molti premi, tra cui quello per la Miglior Commedia Europea agli EFA 2014 (gli Oscar europei), quello del Pubblico al Torino Film Festival 2013, il Nastro d’Argento 2014 per il Miglior Regista Esordiente e il Miglior Soggetto, il David di Donatello 2014 per il Miglior Regista Esordiente e il David Giovani.

Blogo ha rivolto alcune domande a Pif che nella serie tv non recita ma fa da voce narrante e firma insieme a Michele Astori, Stefano Bises e Michele Pellegrini il soggetto. Qui sotto una sintesi delle sue dichiarazioni, mentre in apertura di post trovate il video integrale dell'intervista.

Ho voluto mantenere un certo distacco, non riuscivo a girare di nuovo alcune scene simili al film, non ce l'ho fatta, ma nella serie c'è tutta la mia anima. Come nel film, si ridicolizza il lato umano del mafioso. Sono stato io a proporre la serie: quando scrivevo il film sognavo di raccontare alcune cose che in un'ora e mezza di film non si possono raccontare. Il mio terzo film (il secondo, attualmente nelle sale, è In guerra per amore, Ndr) non sarà sulla mafia perché il bello del mio lavoro è raccontare il mondo, anche se vorrei farne uno sul Maxiprocesso, ma non ho ancora abbastanza esperienza per farlo. Seconda stagione della serie? Magari, potenzialmente la serie può arrivare fino ai giorni nostri. Ma è il pubblico che decide!

La serie, coprodotta da Rai Fiction e Wildside (Mario Gianani e Lorenzo Mieli), è diretta da Luca Ribuoli. Sei le prime serate (12 episodi da 50') previste. Il cast è formato da Claudio Gioè (Lorenzo), Anna Foglietta (Pia), Francesco Scianna (Massimo), Valentina D'Agostino (Patrizia), Angela Curri (Angela), Alessandro Piavani (Marco), Nicola Rignanese (Boris Giuliano) e Nino Frassica (Fra Giacinto).

pif-foto.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail