Che Tempo Che Fa, Brunetta denuncia la Rai: "Spudorati, Renzi trainato dai Coldplay"

Renato Brunetta minaccia esposto all'Agcom: Renzi ha approfittato dei Coldplay per promuovere il Sì al Referendum.

brunetta-renzi.jpg

Che Tempo che Fa ha favorito Matteo Renzi mettendo la sua intervista dopo l'attesa esibizione dei Coldplay: Renato Brunetta non ha dubbi e annuncia via Twitter un esposto all'Autorità Garante nelle Comunicazioni e una denuncia alla Procura della Repubblica per comportamento 'scorretto' del programma e della Rai tutta.


ha scritto nel corso della puntata di Che Tempo Che Fa il capogruppo alla Camera di Forza Italia e l'ha poi ribadito, elencando anche i destinatari delle sue denunce, ovvero il Presidente della Rai Monica Maggioni, il dg Antonio Campo Dall'Orto e il conduttore del programma, Fabio Fazio.

A indispettire Brunetta, quindi, la scelta di collocare l'intervista a Matteo Renzi dopo i Coldplay, che si sono esibiti live su tre loro brani e hanno concesso una lunga intervista, aprendo così la puntata 'ufficiale' di Che Tempo Che Fa. Nell'anteprima, infatti, Fazio aveva intervistato l'attore Toni Servillo.
Dopo Chris Martin e Jonny Buckland, quindi, è toccato al Premier Matteo Renzi, che in apertura di intervista ha anche sottolineato come per il pubblico sarebbe stato un passaggio piuttosto brusco da accettare e anche che le musiche del gruppo inglese sono state spesso utilizzate nelle iniziative targate PD (e per l'intervista integrale vi rimandiamo al sito Raiplay), giusto per dare ancora qualche spunto al Capogruppo di FI (che peraltro stasera, 14 novembre, sarà ospite di Enrico Mentana nello Speciale Referendum Sì o No? per 'scontrarsi' col ministro Boschi). Sicuri che sarebbe stato meglio mettere Renzi prima dei Coldplay? L'attesa non avrebbe spinto tutti gli interessati al gruppo inglese a restare sintonizzati per non perdersi neanche un istante dell'evento tv della serata? In teoria, una volta chiusa l'esibizione e mandata la pubblicità, cambiare canale è semplice. Ma vedremo cosa ci diranno le curve degli ascolti e soprattutto se e come deciderà di procedere Brunetta contro la Rai.

le-iene-renzi.jpg

Tornando a Renzi, non è l'unica polemica domenicale sulla presenza tv del Premier in tv . Le Iene, infatti, hanno denunciato l'impossibilità di mandare in onda un servizio realizzato da Filippo Roma che ha interrogato il Presidente del Consiglio sui diritti ai disabili. Il servizio, bloccato in tv - dicono le Iene - per motivi di par condicio, è stato però caricato sulla pagina Facebook del programma.

Bisognerà prima o poi fare ordine nei regolamenti della Par Condicio al tempo del web. Ma questa è un'altra storia.

 

 

  • shares
  • Mail