Solo, Marco Bocci a Blogo: “Racconto crudo e reale, senza spettacolarizzazioni né melò” (VIDEO)

L’attore nella nuova miniserie di Canale 5 interpreta un agente dello SCO infiltrato nella ‘Ndrangheta

Marco Bocci è il protagonista di Solo, la nuova miniserie di Canale 5, in onda da mercoledì 9 novembre in prima serata per quattro settimane. Blogo ha incontrato l’attore che interpreta Marco, un agente dello SCO sotto copertura. La sua missione è infiltrarsi nella ‘Ndrina che controlla il porto di Gioia Tauro, il più grande snodo per i traffici illeciti nel Mediterraneo. Il suo nome in codice è Solo.

Le scelte che farà ogni giorno per non far scoprire la sua vera identità lo condurranno in una zona d’ombra dove svanisce il confine tra bene e male, tra l’uomo dello Stato e il criminale. L’infiltrazione nella potente famiglia Corona (Peppino Mazzotta è Bruno, Renato Carpentieri è Antonio) porterà Marco in una spirale di violenza senza ritorno che metterà a rischio non solo la sua vita ma anche la sua anima. Marco infatti sarà costretto a scegliere tra la donna che ama (Barbara, interpreta da Diane Fleri) e un nuovo legame cui non può sottrarsi per il bene della missione (Agata, la sorella del boss, interpretata da Carlotta Antonelli).

Solo è prodotta dalla Taodue ed è diretta dal giovane regista Michele Alhaique.

In apertura di post il video integrale dell’intervista a Marco Bocci, che in conferenza stampa si è presentato con un cappello per nascondere i suoi capelli biondi (per esigenze di scena – sta girando il film La banda dei tre).

I Video di TvBlog